Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Hai fotografato un manoscritto in italiano e hai bisogno di una mano per interpretarlo? Inserisci qui la tua richiesta.


Moderatori: Tegani, Kaharot, AleSarge, Staff

felipecastanho
Livello1
Livello1
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 15:35
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da felipecastanho »

mmogno ha scritto:
giovedì 30 luglio 2020, 21:08
Secondo me è una cassa, fatta di legno di noce, che è un legno pregiato. Non è da bruciare, ma penso che conterrà quegli indumenti che sono stati descritti.
Il tuo pensiero ha molto senso. Grazie mille, non ho parole per ringraziarti. Vorrei porre una sola domanda, il numero a sinistra dei beni mobili, pensi che possano essere le quantità?
Felipe 1999 > Luciana 1975 > Odarci 1939 > Antonia 1914 > Giovanni 1878 > Maddalena 1854 > Maria 1815 > Michele 1770 > Paolo 1741 > Maria 1708 > Gio Batta 1684 > Pietro 1652 > Battista 1627 > Pietro 1584 > Giovanni c. 1551 > Antonio c. 1526

mmogno
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1983
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2016, 22:32
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da mmogno »

Sì, certo. N° = Numero

cannella55
Livello4
Livello4
Messaggi: 996
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da cannella55 »

Ecco, che cosa erano le parole misteriose!!
Ho io un dubbio:leggo "aduse"alla fine di alcune delle descrizioni, potrebbe voler dire"usate",anche se in latino il significato è diverso?
Da noi, in Piemonte, si usa un altro termine.

mmogno
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1983
Iscritto il: mercoledì 10 febbraio 2016, 22:32
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da mmogno »

Penso di sì, "usate". C'è anche (seconda voce) N°1: Schiavina NOVA

felipecastanho
Livello1
Livello1
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 15:35
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da felipecastanho »

Non ho parole per ringraziarti per avermi aiutato con l'elenco delle risorse, questi piccoli dettagli mi incantano. Oggi ho avuto una domanda, la parola "diversi" che appare accanto a molti articoli, si riferirebbe alla quantità o alla diversità dei beni mobili, avresti qualche idea?

Ieri ho ricevuto questa immagine, estratta dagli annessi nuziali del figlio di questa coppia, chiamato Pietro (il mio antenato), è nata una domanda, non so se potessero dirmelo, alla fine del registro ci sono due "Croci", che rappresentano le firme di Domenico Berto e Angela Piva, ma il testo mi confonde un po ', le croci sarebbero davvero fatte da loro o da qualcuno su loro richiesta?
Inoltre, prima del nome di Domenico Berto, c'è un'abbreviazione di qualcosa che credo sia un titolo, sarebbe lo stesso che appare nel documento firmato tra lui e Antonio Piva?
Sotto il registro:

Immagine

Grazie in anticipo per l'aiuto di tutti voi
Felipe 1999 > Luciana 1975 > Odarci 1939 > Antonia 1914 > Giovanni 1878 > Maddalena 1854 > Maria 1815 > Michele 1770 > Paolo 1741 > Maria 1708 > Gio Batta 1684 > Pietro 1652 > Battista 1627 > Pietro 1584 > Giovanni c. 1551 > Antonio c. 1526

cannella55
Livello4
Livello4
Messaggi: 996
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da cannella55 »

L'ago da testa era uno spillone, che teneva fermi i capelli raccolti .Potrai vedere molte foto in Internet.

cannella55
Livello4
Livello4
Messaggi: 996
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da cannella55 »

C'è scritto chiaramente, che le croci vengono fatte da chi non sa scrivere ed il notaio ha visto farle.
Per la D.D. non saprei dirti, di solito Dominus si abbrevia in altro modo e poi la professione era "villici", quindi, non credo venisse usato questo titolo per dei contadini,ma sono solo idee

cannella55
Livello4
Livello4
Messaggi: 996
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da cannella55 »

Vedo ora: le casse servivano per riporre i vestiti, le lenzuola ecc.
In tempi antichi non c'erano gli armadi, come quelli, che usiamo noi, ma delle cassa panche, che contenevano l'arredo tessile e non della casa.
In caso di viaggi, caricavano sui carri direttamente le casse.
La noce è un legno troppo pregiato per arderlo e poi in dote la sposa non portava certo della legna per il camino!!!

cannella55
Livello4
Livello4
Messaggi: 996
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da cannella55 »

"Diversi" secondo me, vuol dire, che erano più di un paio, non che fossero due orecchini di diverso genere, tanto per fare un esempio.

felipecastanho
Livello1
Livello1
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 15:35
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da felipecastanho »

cannella55 ha scritto:
sabato 1 agosto 2020, 9:03
C'è scritto chiaramente, che le croci vengono fatte da chi non sa scrivere ed il notaio ha visto farle.
Per la D.D. non saprei dirti, di solito Dominus si abbrevia in altro modo e poi la professione era "villici", quindi, non credo venisse usato questo titolo per dei contadini,ma sono solo idee
Grazie Mille, Cannella55. Ne avevo dubbi e mi ha aiutato molto a chiarire.
Felipe 1999 > Luciana 1975 > Odarci 1939 > Antonia 1914 > Giovanni 1878 > Maddalena 1854 > Maria 1815 > Michele 1770 > Paolo 1741 > Maria 1708 > Gio Batta 1684 > Pietro 1652 > Battista 1627 > Pietro 1584 > Giovanni c. 1551 > Antonio c. 1526

felipecastanho
Livello1
Livello1
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 15:35
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da felipecastanho »

cannella55 ha scritto:
sabato 1 agosto 2020, 8:59
L'ago da testa era uno spillone, che teneva fermi i capelli raccolti .Potrai vedere molte foto in Internet.
Ho cercato qui, ora capisco meglio di cosa si tratta. Grazie
Felipe 1999 > Luciana 1975 > Odarci 1939 > Antonia 1914 > Giovanni 1878 > Maddalena 1854 > Maria 1815 > Michele 1770 > Paolo 1741 > Maria 1708 > Gio Batta 1684 > Pietro 1652 > Battista 1627 > Pietro 1584 > Giovanni c. 1551 > Antonio c. 1526

felipecastanho
Livello1
Livello1
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 15:35
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da felipecastanho »

cannella55 ha scritto:
sabato 1 agosto 2020, 9:08
Vedo ora: le casse servivano per riporre i vestiti, le lenzuola ecc.
In tempi antichi non c'erano gli armadi, come quelli, che usiamo noi, ma delle cassa panche, che contenevano l'arredo tessile e non della casa.
In caso di viaggi, caricavano sui carri direttamente le casse.
La noce è un legno troppo pregiato per arderlo e poi in dote la sposa non portava certo della legna per il camino!!!
Grazie per la spiegazione, Cannella55. Quando traduco in portoghese (sono brasiliano), alcune parole perdono un po 'del loro significato, quando traducono l'impressione che avesse preso una cassa con dentro il legno, ma con le spiegazioni ho capito meglio.
Felipe 1999 > Luciana 1975 > Odarci 1939 > Antonia 1914 > Giovanni 1878 > Maddalena 1854 > Maria 1815 > Michele 1770 > Paolo 1741 > Maria 1708 > Gio Batta 1684 > Pietro 1652 > Battista 1627 > Pietro 1584 > Giovanni c. 1551 > Antonio c. 1526

cannella55
Livello4
Livello4
Messaggi: 996
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da cannella55 »

La stessa cosa succederebbe a noi, se cercassimo parole in portoghese!!
Non ti preoccupare, chiedi pure e se lo so, ti risponderò volentieri.

felipecastanho
Livello1
Livello1
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 15:35
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da felipecastanho »

Mi dispiace di averti disturbato di nuovo, ma ho ancora dei dubbi, mi chiedo se potresti aiutarmi.
Riguardo all'elemento mobile nella quinta riga, "Borghetti", ho trovato questi riferimenti, pensi che potrebbe essere un riferimento ai pezzi di tessuto che ha portato con sé? (forse per fare vestiti / abiti), che cosa pensi?

BORGO; Bordato; Specie di tela forte listata e variegata di cui le donne volgari si fanno le vesti che hanno lo stesso nome Bergolini.

Bordato, Borgo; Tela rigada o Rigadin

RIGADIN s. m. Bordato; Panno o Drappo rigato o a bastoncini; Vergato, Specie di tela bianca tessuta di bambagia, listata per lungo di righe più o meno larghe ,dal che ha preso il nome vernacolo.


Per quanto riguarda la parola "Drappo", ho visto che ha 3 significati:

DRAPO s. m. Drappo; Tessuto di pura seta.
Drapi, Drappi Vestiti; Vestimenti genere
Drapi chiamano le nostre donne pannilini che servono loro per pel tempo de menstrui, lo stesso che Braghier.

Penso che il primo significato sia più coerente, data la quantità e il valore, ma cosa ne pensi?
Felipe 1999 > Luciana 1975 > Odarci 1939 > Antonia 1914 > Giovanni 1878 > Maddalena 1854 > Maria 1815 > Michele 1770 > Paolo 1741 > Maria 1708 > Gio Batta 1684 > Pietro 1652 > Battista 1627 > Pietro 1584 > Giovanni c. 1551 > Antonio c. 1526

felipecastanho
Livello1
Livello1
Messaggi: 44
Iscritto il: martedì 20 agosto 2019, 15:35
Contatta:

Re: Contratto per il dote di Angela Piva, futura moglie di Domenico Berto - 1781

Messaggio da felipecastanho »

cannella55 ha scritto:
domenica 2 agosto 2020, 10:30
La stessa cosa succederebbe a noi, se cercassimo parole in portoghese!!
Non ti preoccupare, chiedi pure e se lo so, ti risponderò volentieri.
Grazie Mille Cannella55. È molto bello poter contare su questo prezioso aiuto nella ricerca genealogica, senza il quale non sarei mai stato in grado di leggere questo registro (e così tanti altri documenti che ho già pubblicato).
Felipe 1999 > Luciana 1975 > Odarci 1939 > Antonia 1914 > Giovanni 1878 > Maddalena 1854 > Maria 1815 > Michele 1770 > Paolo 1741 > Maria 1708 > Gio Batta 1684 > Pietro 1652 > Battista 1627 > Pietro 1584 > Giovanni c. 1551 > Antonio c. 1526

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti