Nonna esposta a Locri - potete aiutarmi?

Messaggi per cercare o ritrovare Antenati o Parenti non più viventi, magari discendenti del vostro stesso antenato.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Rispondi
fenicotterorosa
Livello1
Livello1
Messaggi: 3
Iscritto il: martedì 28 luglio 2020, 14:24
Contatta:

Nonna esposta a Locri - potete aiutarmi?

Messaggio da fenicotterorosa »

ciao a tutti/e,
sto cercando di scoprire qualcosa riguardo le origini di mia nonna, nata il 28/07/1937 a Locri.
per ora ho recuperato il suo certificato di nascita dall'archivio di Locri, e ho scoperto che la madre non ha consentito di essere nominata, e che era nubile.
Il podestà dell'epoca ha indicato il nome della donna che l'ha portata presso di lui, Carolina Bumbaca casalinga di 53 anni domiciliata in Locri. E' scritto anche l'indirizzo di nascita di mia nonna, mentre il nome Carmela e il cognome Nazario li ha assegnati il podestà (credo su base di santo del giorno e mese).

Ora vorrei chiedervi in base alla vostra conoscenza, se la donna che l'ha portata poteva essere la levatrice (è indicato casalinga però!) e se l'indirizzo potesse essere suo anzichè della vera madre.
Quali altre ricerche potrei intraprendere?
Grazie mille!

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2439
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Nonna esposta a Locri - potete aiutarmi?

Messaggio da Kaharot »

Purtroppo non è facile rispondere alla domanda che poni, perché potrebbe essere qualsiasi cosa. Se la donna non consentiva di essere nominata vuol dire che chi ha presentato la bambina sapeva di chi era figlia, ma, d'altra parte, dare l'indirizzo del luogo di nascita, se si trattava di una casa privata, era come dire di chi era figlia. Quindi io non credo si tratti della casa dove viveva la mamma di tua nonna.
Però, siccome tentar non nuoce, dovresti provare a trovare chi viveva in quella casa a quell'epoca. All'ufficio del Catasto dovrebbero risultare i vari cambiamenti di proprietà, ma non so se le informazioni sono accessibili a tutti. Potresti però provare all'Archivio di Stato, chiedendo se hanno i vecchi documenti del Catasto e fino a che anno arrivano (leggo che nell'AdS di Reggio Calabria il patrimonio inerente al catasto arriva sino al 1940, quindi ci rientreresti). Lì cercando la particella che ti interessa troverai i vari proprietari, anche se non è detto che i proprietari corrispondano ai residenti (magari era una cosa in affitto).
Un'altra opzione che hai è quella di cercare altri atti di nascita e morte di persone che vivevano in quella stessa casa, ma questo potrai farlo quando ci saranno online i registri anagrafici di Locri, perché andarsi a sfogliare tutti i registri in AdS sarebbe un lavoro decisamente complicato.
Comunque sia non avrai mai la prova regina per indicare che questa o quella donna era la madre di tua nonna, a meno che in famiglia non vi sia qualche brandello di memoria circa la sua identità.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

fenicotterorosa
Livello1
Livello1
Messaggi: 3
Iscritto il: martedì 28 luglio 2020, 14:24
Contatta:

Re: Nonna esposta a Locri - potete aiutarmi?

Messaggio da fenicotterorosa »

grazie per gli spunti interessanti Kaharot.

come nomi ho quelli della donna che l'ha portata presso il podestà e anche della madrina.

vi chiedo quali erano le consuetudini dell'epoca: chi portava solitamente una esposta dal podestà (dopo 3 giorni dalla nascita) e chi di solito faceva da madrina?

cannella55
Livello4
Livello4
Messaggi: 996
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Nonna esposta a Locri - potete aiutarmi?

Messaggio da cannella55 »

Sono domande a cui non è facile dare una risposta.
Se la bisnonna non voleva essere nominata per quale motivo avrebbe dovuto dare l'indirizzo di casa sua?Se chi l'ha portata dal podestà aveva la qualifica di "casalinga", non era la levatrice, ma più verosimilmente, una persona di fiducia.
Dubito fosse una parente della bisnonna, magari una vicina di casa, che sapeva della situazione e si è offerta di fare da tramite.
Io, indagherei anche su di lei.
Come si fa a sapere chi poteva portare una bimba dal podestà?
La madrina poteva anche non entrarci nulla, ma essere stata presa a caso, tra le persone presenti.Succedeva spesso.
L'idea del catasto è da seguire, so, che è una strada percorsa da molti, che hanno parenti esposti, ma non so fino a che punto si possa arrivare e come fossero gestiti gli affitti.
Se c'era un contratto oppure no.
Il periodo è quello del fascismo, chissà se i documenti sono stati conservati con cura o hanno subito la sorte di tante carte, perdute durante la guerra?
Il battesimo in chiesa chi riporta come padrino e madrina?
Sempre che tu lo abbia a disposizione.
Altro non credo tu possa fare, a meno che, essendo successo in un periodo relativamente recente, qualche notizia sia circolata in famiglia...

fenicotterorosa
Livello1
Livello1
Messaggi: 3
Iscritto il: martedì 28 luglio 2020, 14:24
Contatta:

Re: Nonna esposta a Locri - potete aiutarmi?

Messaggio da fenicotterorosa »

grazie cannella55.

ho il nome della madrina perché l'Archivio storico diocesano mi ha mandato il foglio del battesimo - tra l'altro molto celermente. padrino non presente.

ho anche l'ostacolo di abitare in Piemonte quindi non mi è possibile andare sui luoghi e sto facendo tutto a distanza.

la strada che mi sento di percorrere è del trovare qualche discendente della donna che l'ha portata al podestà, magari qualche racconto tramandato in famiglia porta a sapere almeno la storia dell'abbandono.

da cosa posso partire secondo voi? si chiamava Carolina Bumbaca nata presumibilmente nel 1884.

cannella55
Livello4
Livello4
Messaggi: 996
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Nonna esposta a Locri - potete aiutarmi?

Messaggio da cannella55 »

Se l'anno di nascita è il 1884, potresti chiedere in comune, telefonando; le e-mail si perdono molto facilmente...Non essendo, però tu una parente di Carolina, non so se ti daranno una mano.
Il cognome di Carolina ho visto, che è tipico della zona di Reggio Calabria, quindi, è presumibile, che anche lei sia nata a Locri, ma chi può dirlo?
Possibile, che nessuno in famiglia sappia nulla?
Il 1937 non è certo il 1600...
La nonna è stata allevata da chi?
Non so proprio, che altro potresti cercare, da lontano.
Segui anche la pista del catasto, in Comune ci sarà ben un tecnico, che si occupi di quartieri e strade.
Il caso degli esposti, è difficoltoso mille volte di più e spesso o quasi sempre non si arriva a nessuna scoperta sensazionale.
Se la nonna fosse stata affidata ad un brefotrofio, potresti fare una ricerca anche in quel senso, per vedere se la madrina, che la portò dal podestà, apparisse anche in altri documenti.
Sono convinta, che Carolina non fosse un'estranea, se no perchè avrebbero dovuto dare a lei il compito di presentarla al podestà?
Passi per la levatrice, che è altra cosa, ma lei come casalinga, che titolo poteva avere per prendersi questa incombenza?

erborista
Livello1
Livello1
Messaggi: 246
Iscritto il: lunedì 10 giugno 2013, 20:53
Contatta:

Re: Nonna esposta a Locri - potete aiutarmi?

Messaggio da erborista »

Buongiorno, forse lo sai già vale la pena ribadire.
Il Comune di Locri esiste dal 1934, in precedenza si chiamava Gerace marina.
Lì ho trovato una Bumbaca nata nel 1884.
Link
http://dl.antenati.san.beniculturali.it ... ewsIndex=0

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti