TuttoGenealogia.it

Per le mie ricerche - Famiglia Gottardo

Edoardo - 13 Lug 2008 - 16:42
Oggetto: Famiglia Gottardo
Salve a tutti!

Sto cercando informazioni sul mio cognome Gottardo per intraprendere una futura richerca araldica e genealogica.

Mi sono informato parecchio, ho perfino chiesto al CNICG di questo congome; il significato è "combatte con la forza/volere di dio" dal latino medioevale Godehardus è stato poi italianizzato, di cui probabile origine crociata.

Devo dire che queste cose le sapevo già e non ho trovato niente di nuovo!

Mi interessava sapere se qualcheduno sa qualche cosa e, se per caso, qualche duno sa dei Patrizi Gottardo di Volterra di cui so solamente che nel 1700 governavano Volterra.

Vi ringrazio

Edoardo
valerio - 13 Lug 2008 - 17:58
Oggetto:
I Gotti erano patrizi di Volterra, Il Dizionario Storico- Blasonico di G.B. di Crollalanza riporta le famiglie :
Gottardi di Pisa ( estinta ) e Gottardi di Rimini
Ma tieni presente che in italia il cognome Gottardo è abbastanza diffuso ( specialmente in Veneto ) è presente in 271 comuni mentre Gottardi in 460 comuni .
Vedi
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


ed anche
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

Se consulti :
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

scoprirai che siete in 831 !

Ciao ! Wink
Moscjon - 13 Lug 2008 - 19:17
Oggetto:
Alle precise notizie fornite dal bravissimo Valerio, aggiungo che la famiglia Gottardi (nobile) compare anche nelle genealogie raccolte dal nobile friulano Enrico del Torso ed ora custodite presso la Biblioteca Civica "Vincenzo Joppi" di Udine.

Moscjon
Edoardo - 15 Lug 2008 - 00:18
Oggetto:
valerio ha scritto:
I Gotti erano patrizi di Volterra, Il Dizionario Storico- Blasonico di G.B. di Crollalanza riporta le famiglie :
Gottardi di Pisa ( estinta ) e Gottardi di Rimini
Ma tieni presente che in italia il cognome Gottardo è abbastanza diffuso ( specialmente in Veneto ) è presente in 271 comuni mentre Gottardi in 460 comuni .
Vedi
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


ed anche
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

Se consulti :
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

scoprirai che siete in 831 !

Ciao ! Wink


In effetti queste informazioni le sapevo già, ma grazie infinite!

Non vorrei pensare ad una stupidaggine, ma sono tanti 831 su 60.000.000? Rolling Eyes

In ogni caso il Cognome Gottardo (-o) ho notato che è concentrato in provincia di Padova e, che per altro, non vorrei sbagliarmi Exclamation
Comunque sono sempre rimasto un po' affascinato dal mio cognome,o, per lo meno dal suo significato e dal suo originale godehardus Razz vorrei cominciare da solo una ricerca prima di rivolgermi per una ricerca più colmpleta al Guelfi Camajani.
Mi consigliate qualche cosa? Shocked

Grazie mille! Very Happy

P.S. so che non si parla di nobiltà in questo forum ma mi domandavo se qualcheduno ha scoperto origini nobili e se avete informazioni per un mio conoscente conte: conti Bertinotti di Milano di cui appartiene(non vorrei sbagliare suffisso, magari scrivo più avanti quello corretto). Very Happy
Edoardo - 15 Lug 2008 - 12:18
Oggetto:
Mi sbagliavo... conte di san giorgio Very Happy
valerio - 15 Lug 2008 - 13:25
Oggetto:
Gottardo o Gottardi non ha molta differenza in un cognome che deriva da un nome di battesimo,le trascrizioni parrocchiali o notarili nel corso degli anni compiono modifiche ancora più significative , persino all'interno di una stessa famiglia o per la stessa persona . Shocked
Pensa che un mio avo di Murano nel Settecento era documentato alla nascita come figlio di Demitri , al matrimonio come Mitri e al funerale come de Mitri ( ovviamente io mi chiamo... De Mitri ) .
Riguardo al numero : molto spesso un agionimo sparpagliato in centinaia di comuni anche distanti tra loro sia indicativo di più capostipiti Gottardo , quindi stirpi di differenti origini.

Ti consiglio di dedicarti ad una seria , scientifica , appassionante ricerca genealogica e se poi ti avanzassero proprio 4.800,00 euro potresti sempre devolverli in beneficenza Wink
Personalmente non ho difficoltà a dare , se ne possiedo , notizie sulle famiglie storiche , che siano state nobili o meno . Stasera consulterò i " sacri " testi e ti saprò dire . Very Happy
Ciao !
Edoardo - 15 Lug 2008 - 15:53
Oggetto:
valerio ha scritto:
Gottardo o Gottardi non ha molta differenza in un cognome che deriva da un nome di battesimo,le trascrizioni parrocchiali o notarili nel corso degli anni compiono modifiche ancora più significative , persino all'interno di una stessa famiglia o per la stessa persona . Shocked
Pensa che un mio avo di Murano nel Settecento era documentato alla nascita come figlio di Demitri , al matrimonio come Mitri e al funerale come de Mitri ( ovviamente io mi chiamo... De Mitri ) .
Riguardo al numero : molto spesso un agionimo sparpagliato in centinaia di comuni anche distanti tra loro sia indicativo di più capostipiti Gottardo , quindi stirpi di differenti origini.

Ti consiglio di dedicarti ad una seria , scientifica , appassionante ricerca genealogica e se poi ti avanzassero proprio 4.800,00 euro potresti sempre devolverli in beneficenza Wink
Personalmente non ho difficoltà a dare , se ne possiedo , notizie sulle famiglie storiche , che siano state nobili o meno . Stasera consulterò i " sacri " testi e ti saprò dire . Very Happy
Ciao !


Grazie per le informazioni Smile
valerio - 15 Lug 2008 - 21:36
Oggetto:
Edoardo chiedeva notizie sui Bertinotti conti di San Giorgio Shocked :

Ho controllato : La famiglia non è iscritta nel
1)Libro d'Oro della Nobiltà Italiana ( Consulta araldica del Regno d'italia ),
2)Elenco Ufficiale della Nobiltà Italiana del 1922,
3)Elenco Ufficiale della Nobiltà Italiana del 1933 e/o nel supplemento del 1936,
quindi non poteva appartenere alla nobiltà nel periodo monarchico.

Dal 1946 a oggi , non essendo la nobiltà riconosciuta dalla Repubblica Italiana , chiunque può darsi il titolo nobiliare che gli piace di più Napoleone , personalmente non considero la cosa di buon gusto ma certamente non è reato . Wink
Edoardo - 16 Lug 2008 - 12:49
Oggetto:
valerio ha scritto:
Edoardo chiedeva notizie sui Bertinotti conti di San Giorgio Shocked :

Ho controllato : La famiglia non è iscritta nel
1)Libro d'Oro della Nobiltà Italiana ( Consulta araldica del Regno d'italia ),
2)Elenco Ufficiale della Nobiltà Italiana del 1922,
3)Elenco Ufficiale della Nobiltà Italiana del 1933 e/o nel supplemento del 1936,
quindi non poteva appartenere alla nobiltà nel periodo monarchico.

Dal 1946 a oggi , non essendo la nobiltà riconosciuta dalla Repubblica Italiana , chiunque può darsi il titolo nobiliare che gli piace di più Napoleone , personalmente non considero la cosa di buon gusto ma certamente non è reato . Wink


Beh io volevo sapere la storia della famiglia...in ogni caso è impossibile che non risulti nell'elenco nobiltà italiana..nobile al !!100% con molti cavalierati e titoli in passato ha avuto legami con gli Asburgo.
Lo so per certo perché la nobiltà lo conosce bene Shocked
valerio - 16 Lug 2008 - 13:51
Oggetto:
Il Libro d'Oro del Regno e gli Elenchi riportano solo le famiglie riconosciute . Sicuramente i Bertinotti non sono stati riconosciuti nobili durante il Regno, cioè con Regie Lettere Patenti , controfirmate dal capo del governo nonchè pubblicate su Gazzetta Ufficiale.

Ad onor del vero bisogna considerare che dopo l'Unità Nazionale , molte famiglie nobili non hanno potuto ( costava parecchio ) o voluto ( non volendo riconoscere i Savoia come legittimi sovrani , es. casate filo-borboniche , filo-asburgiche ecc. ) richiedere il riconoscimento della loro nobiltà .Re
Questo può essere il motivo per cui molte famiglie del " ceto nobile " in realtà non siano mai state riconosciute dallo Stato monarchico sabaudo allora e (per ovvi motivi) dall' attuale Stato repubblicano.
Comunque nella mia pur sommaria ricerca non ho trovato alcuna notizia su questa famiglia.
Mi spiace Rolling Eyes Wink
Edoardo - 16 Lug 2008 - 20:48
Oggetto:
valerio ha scritto:
Il Libro d'Oro del Regno e gli Elenchi riportano solo le famiglie riconosciute . Sicuramente i Bertinotti non sono stati riconosciuti nobili durante il Regno, cioè con Regie Lettere Patenti , controfirmate dal capo del governo nonchè pubblicate su Gazzetta Ufficiale.

Ad onor del vero bisogna considerare che dopo l'Unità Nazionale , molte famiglie nobili non hanno potuto ( costava parecchio ) o voluto ( non volendo riconoscere i Savoia come legittimi sovrani , es. casate filo-borboniche , filo-asburgiche ecc. ) richiedere il riconoscimento della loro nobiltà .Re
Questo può essere il motivo per cui molte famiglie del " ceto nobile " in realtà non siano mai state riconosciute dallo Stato monarchico sabaudo allora e (per ovvi motivi) dall' attuale Stato repubblicano.
Comunque nella mia pur sommaria ricerca non ho trovato alcuna notizia su questa famiglia.
Mi spiace Rolling Eyes Wink

Mah , probabile...tengo i miei dubbi ma mi informerò, grazie comunque Confused Rolling Eyes Smile
Edoardo - 07 Set 2008 - 00:16
Oggetto:
Novità:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
per il sig.Valerio legga la prate dei conti di pombia e san giorgio
Grazie.
Edoardo - 07 Set 2008 - 00:19
Oggetto:
Gothart D'argent, à un sapin de sinople, posé sur un tertre du même et acc. aux 1 et 4 cantons d'une quintefeuille de gueules et aux 2 et 3 d'une aigle de sable. Casque couronné.
Gottardi De gueules, au lion d'argent, tenant de sa patte dextre une couronne de lauriers de sinople, supportant de sa senestre un hanap double d'or, et soutenu d'un tertre d'azur. Casque couronné.
Gotthard D'argent, à un pélican avec ses petits dans son aire, le tout au naturel.
Gotthard Écartelé: aux 1 et 4, de gueules, au lion d'argent, tenant de sa patte dextre un couvercle d'or, au-dessus d'une coupe du même, qu'il supporte de sa patte senestre; aux 2 et 3, d'or, à l'aigle de sable, ailée d'azur. Casque couronné.
Gotthard von Otterskirchen und Höflein Coupé: au 1, d'or, à la fasce d'azur, ch. d'une étoile d'or; au 2, d'argent, au pal de gueules. Casque couronné.
valerio - 07 Set 2008 - 11:16
Oggetto:
Devo essere stato decisamente poco chiaro .

Ciò che è scritto su Wikipedidia , Edoardo :
" discendono i Bertinotti di San Giorgio, di nobiltà imperiale asburgica ed ungherese, tuttora fiorenti ed attualmente decorati del titolo comitale e di quello di Vitéz di Ungheria per decreto del palatino di Ungheria Josef Arpad d' Asburgo" ,
non fa che confermare quello che scrissi ovvero i Bertinotti non furono iscritti nella nobiltà italiana , ma in quella austro-ungarica (asburgica ) . Ovvero come avevo riportato in un mio post qui sopra :

" bisogna considerare che dopo l'Unità Nazionale , molte famiglie nobili non hanno potuto ( costava parecchio ) o voluto ( non volendo riconoscere i Savoia come legittimi sovrani , es. casate filo-borboniche , filo-asburgiche ecc. ) richiedere il riconoscimento della loro nobiltà " .Mi cito , questo non siglifica non appartenere ad una famiglia nobile , ma semplicemente non riconosciuta .
Esempio : un medico dentista russo , anche se è un bravissimo professionista , non può esercitare in Italia in quanto il suo titolo non è riconosciuto da noi , egli rimane ovviamente un otttimo dentista !
Spero , questa volta , di essermi spiegato meglio , Edoardo .

Grazie per le blasonature delle armi appartenenti alle famiglie Gothart , Gotthart , Gottardi .
Sarebbe opportuno che citassi sempre le fonti .

Ti saluto cordialmente Wink
Sergio
Edoardo - 07 Set 2008 - 12:53
Oggetto:
Sì, certo avevo capito a proposito del riconoscimento, ma ho voluto citare wikipedia per confermare che questa famiglia esiste e non è frutto della mia fantasia.

In effetti chiedo scusa se non ho citato la fonte ma trattandosi di un altro forum avrei preferito non publicizzarlo.
In ogni caso
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
è un forum di sui si parla di araldica, ordini cavallereschi e genealogia di famiglie storiche, non è un vostro rivale Smile

La ringrazio di aver portato pazienza con me, credo di essermi comportato in modo antipatico.

Edoardo
valerio - 07 Set 2008 - 13:17
Oggetto:
Non si sei assolutamente comportato in modo antipatico ! Figurati !
Qui siamo come compagni di scuola Very Happy ( quindi diamoci del tu ), tutti hanno qualcosa da imparare
chi sa qualcosa di interessante lo condivide con gli altri , tutto qui .

Il forum dello IAGI ( Istituto Araldico Genealogico Italiano ), del quale sono socio , non è in concorrenza con questo forum , anzi, noto che i due forum si completano . So per certo che Tuttogenealogia ed il suo amministratore sono molto stimati dagli ammistratori IAGI ,
Personalmente trovo entrambi i siti molto seri e competenti , il che non è poco !!!
Amministratore - 07 Set 2008 - 18:14
Oggetto:
Ti ringrazio per le tue parole Valerio, conosco, almeno tramite scambio epistolare, il Dott. Pier Felice Degli Uberti del quale nutro profonda stima e poi anche riconoscenza essendo il suo libro "La Storia della tua Famiglia" il primo libro che mi ha inoltrato al fantastico mondo della Genealogia, stima e ammirazione che sono anche per lo IAGI sempre popolato da persone serie e straordinariamente competenti nell'Araldica ma anche nella Genealogia, se non avessi un sito che già mi impegna sarei sicuramente un loro iscritto.
Edoardo, quando si condivide una passione (passione senza secondi fini), la gioia è condividerla anche con altri e non vi è nessuna rivalità o gelosia tra i due siti e come dice Valerio, in qualche modo si completano.
Aggiungo anche che ogni informazione e notizia trovata in rete è comunque frutto di lavoro altrui e questo va sempre rispettato e quando ce se ne appropria lo si dimostra almeno citandone la fonte.
Detto questo spero aver chiuso questa divagazione sull'argomento del tuo post Edoardo e ti riporto quel che ho io:

GOTTARDO:
Risale al composto germanico Gotthard dai temi guda "Dio", hardu "forte, valoroso", cognomizzato fin dal 1473. La diffusione del nome è stata certamente favorita dagli ordini monastici sorti sulla scia di S.Gottardo (secolo XI).
Gottardo è frequente a Concordia (Ve), Rubano, Piazzola (Pd), Bavaria (Tv).
Varianti: Gottardelli, Gottardi
Tratto da: Cognomi dei Veneti di Dario Soranzo

GOTTARDI:
E' nota fin dagli inizi del Cinquecento una famiglia Gottarda e poi Gottardi di Vigo di Ton, presente anche a Vervò, l'antica Vervasium romana rinomata per i suoi cospicui ritrovamenti archeologici.
I Gottardi abitavano a Vervò in un bel palazzo sulla cui facciata è amcor dipinto lo stemma della famiglia.
Stemma: Campo dello scudo partito: in 1 d'argento al leone d'oro volto a sinistra, sostenente con la zampa sinistra una lampada pure d'oro; in 2 di rosso all'aquila bicipite di nero (una stella d'oro sta sopra sia al leone che all'aquila bicipite); sulla partizione in basso una stella cometa d'oro.
Cimiero: un personaggio nascente vestito di nero e un cappello piumato d'argento in testa, tenente nella mano destra una spada d'argento e in quella sinistra una bilancia d'oro.
I Gottardi di Vigo di Ton in Val di Non non dovrebbero essere confusi con quelli di Ossana in Val di Sole, dei quali si ha notizia in un rogito del 1585 riferito ad un "dominus Johannes Gothardus filius quondam domini Thomae del Gothardo de Ossana Vallis Solis, mercator et civis Tridentis".
Tratto da: Araldica Tridentina di Gian Maria Rauzi

Le prime forse già le conoscevi e le seconde notizie non sono certo la storia della Famiglia Gottardo che cercavi ma sono informazioni che potrai conservare, chissà che nelle tue ricerche non incroci i tuoi dati anche con queste famiglie.
Ciao
valerio - 07 Set 2008 - 19:27
Oggetto:
Nello spirito di quello che Luca ci ha scritto , mi permetto di segnalare una grossa iniziativa aperta a tutti gli appassionati , soprattutto chi abita nelle vicinanza di Bologna potrebbe farci un pensierino ...
Allego il programma dell' 8° Corso gratuito di genealogia e storia di famgilia che si terrà a Bologna dal 26 al 28 settembre 2008 :
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Ciao a tutti

Sergio
Amministratore - 07 Set 2008 - 20:53
Oggetto:
Hai fatto bene a ricordarmelo, ho riportato la news nella home del sito.
Ciao
Edoardo - 07 Set 2008 - 21:29
Oggetto:
Vi ringrazio tantissimo a "te" Valerio ed anche all'amministratore, ecco finalmente delle informazioni in più.

Interessante anche la famiglia Gottardi benché non sia lo stesso cognome nutro interesse anche per i cognomi ocn lo stesso ceppo (di cognome si intende)Smile)

Grazie infinite!

Edoardo
Edoardo - 07 Set 2008 - 23:52
Oggetto:
A proposito, a quali titoli nobiliari avevano codesti gothard, gotthard e gottardi?
Come mai nel rogito del 1587 c'è scritto "Gothardus" e, "Gothardo" in vece di "Gottardi"?
valerio - 08 Set 2008 - 22:59
Oggetto:
Mi spiace non conosco i titoli nobiliari di questa famiglia .

Il nome Gothardus del rogito notarile è dovuto al fatto che , nel XVI quasi sempre venivano redatti in latino . Il nome sarà poi trasformato in lingua volgare ( del popolo) Gothardo.
Gothardi , Gotardi , Gottardi è il genitivo vuol dire "di Gottardo" es. Cecco Gottardi ( Cecco figlio di Gottardo).
Questa forma diventerà cognome "patronimico" ovvero indicante discendenza dal nome paterno .
Ciao Wink
Amministratore - 09 Set 2008 - 00:17
Oggetto:
Edoardo non avevo visto la tua ultima domanda, nei libri citati non vi è menzione di quali titoli nobiliari fossero in possesso anche se darei per scontato che almeno nobili lo fossero.
Per le varianti del cognome è come dice giustamente Valerio, se fosse riferita ad una donna di quel tempo potresti trovare anche Maria Gottarda.
Ciao
Edoardo - 11 Set 2008 - 21:11
Oggetto:
[quote="Edoardo"]
valerio ha scritto:
Ma tieni presente che in italia il cognome Gottardo è abbastanza diffuso ( specialmente in Veneto ) è presente in 271 comuni mentre Gottardi in 460 comuni .
Vedi
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


ed anche
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

Se consulti :
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

scoprirai che siete in 831 !

quote]

Non vorrei pensare ad una stupidaggine, ma sono tanti 831 su 60.000.000? Rolling Eyes




Rivangando fra le vecchie cose e mettendo via i bollenti spiriti Laughing mi sa rispondere? Very Happy Wink
valerio - 11 Set 2008 - 21:57
Oggetto:
Si , Lallo-Edoardo , 831 sono parecchie famiglie ( non persone ) ma sono soprattutto diffuse in tutta Italia .
Questo succede quando un cognome è patronimico , ovvero discende da un nome proprio , in questo caso i capistipite sono evidentemente molti ed hanno dato origine ad altrettante famiglie tra le quali non ci sono legami di sangue . Ti consiglio di fartene una ragione !
L'unico modo per ottenere una risposta alle domande che , mi sembra , ti stanno torturando e che stai rivolgendo in più forum ( con lo stesso risultato ) è quella di farti una sana, educativa , divertente , avvincente , corroborante , gustosa , soddisfacente ricerca genealogica ,
"self made" però !
Edoardo - 11 Set 2008 - 22:28
Oggetto:
E perché i dovrebbero torturare? Shocked

Sì sono andato in diversi forum come anche lo iagi sperando di travare qualche informazione in più ma è vero trovo sempre le stesse cose 8) mica sono un maniaco alla ricerca del cognome raro Laughing
Francamente non mi interessa molto il cognome ma il titolo nobiliare Razz
E poi, avendo amici nobili e affini ecc.... mi basta e avanza Laughing

Che nome usa in iagi (se è iscritto?)
valerio - 11 Set 2008 - 22:59
Oggetto:
Edoardo ha scritto:

Francamente non mi interessa molto il cognome ma il titolo nobiliare Razz
E poi, avendo amici nobili e affini ecc.... mi basta e avanza Laughing



Auguri !
Edoardo - 11 Set 2008 - 23:10
Oggetto:
di cosa?
Luca.p - 11 Set 2008 - 23:50
Oggetto:
Per la ricerca, immagino...

L.
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by PNphpBB2 1.2f © 2003-2004 basato su phpBB 21.2f © 2001, 2002 phpBB Group
e da PNTheme 1.2 che usa i temi Grafici di Daz
e da Attachment-Mod 2.3.6