TuttoGenealogia.it

Supporto - Padre di gemelle

MdeChamfort1 - 07 Apr 2013 - 13:04
Oggetto: Padre di gemelle
Sto indicizzando il battesimo di due gemelle, inserito in due atti distinti. Fin qui nessun problema, se non che il nome del padre nel primo atto è riportato come Jo: Baptae e nel secondo semplicemente Baptae. Mi attengo alla regola della forma più completa del nome anche se in atti diversi (riporto cioè anche nel secondo record Jo Baptae), o indicizzo sulla base esclusiva di ciò che leggo in ogni atto (riportando distintamente Jo Baptae per il primo record e Baptae per il secondo) ?
Dubbi da indicizzatore esaurito....
Basaba - 07 Apr 2013 - 13:13
Oggetto:
Io indicizzerei secondo la forma più completa del nome...

Per quel che vale l'opinione di un semplice indicizzatore Wink
Luca.p - 07 Apr 2013 - 15:07
Oggetto:
Mhhh... non ne sono convinto. Nell'atto dice "figlio del sopradetto"? O riporta semplicemente i nomi o, al limite, dice figlia gemella senza aggiungere altro? Io sono per indicizzare quel che si legge nell'atto e riportare ciò che è scritto nell'atto precedente soltanto quando nel secondo mancano i dati e c'è l'espresso richiamo all'atto precedente.
bigtortolo - 07 Apr 2013 - 15:13
Oggetto:
Toh, stavolta siamo d' accordo (con Luca).
Però mettere d' accordo tutti è davvero dura.

Se i dati sono bastanti per una eventuale futura ricerca, allora si riporti così come sta scritto, senza aggiunte.
Basaba - 07 Apr 2013 - 15:46
Oggetto:
Citazione:
Il nome del padre veniva solitamente riportato in più punti del documento. Digita soltanto la versione più completa del nome, tenendo presenti tutte le versioni.


Questo dicono le istruzioni del campo...
Non è questione di essere d'accordo ma di rispettare le regole: un record di gemelle è scritto nello stesso momento e perciò il curato può avere omesso la forma estesa perchè già riportata sopra. Questo non toglie che l'atto di entrambe sia chiaro

Ste
Luca.p - 07 Apr 2013 - 15:55
Oggetto:
Se c'è la riga che divide i due nomi non è lo stesso documento, ma semplicemente un altro documento che si trova sulla stessa pagina. Se non c'è la riga in mezzo ai due nomi, allora puoi considerarlo lo stesso documento.
Gianlu - 07 Apr 2013 - 16:10
Oggetto:
Sono d'accordo con Luca. Se gli atti sono separati, anche se c'è scritto che sono gemelle, io li tratterei come due atti diversi, quindi nomi diversi.

Se invece sono scritti uno di seguito all'altro, senza interruzioni, allora va bene la regola del "nome più completo".

Io la vedo così... Wink
MdeChamfort1 - 07 Apr 2013 - 18:46
Oggetto:
Gianlu ha scritto:
Sono d'accordo con Luca. Se gli atti sono separati, anche se c'è scritto che sono gemelle, io li tratterei come due atti diversi, quindi nomi diversi.

Se invece sono scritti uno di seguito all'altro, senza interruzioni, allora va bene la regola del "nome più completo".

Io la vedo così... Wink

E' questo il punto. Sono due atti diversi con una bella riga divisoria. Tuttavia, nel secondo si precisa "Anna soror gemella suprascripta f.a eiusdem etc. etc. (nomi dei genitori). Sulla base delle vostre riflessioni, converrebbe riportare i nomi così come appaiono in ciascun atto. Accediamo?
Luca.p - 07 Apr 2013 - 20:28
Oggetto:
Secondo me sì... poi bisognerà vedere quel che ne pensano l'altro indicizzatore e l'arbitro! Wink
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by PNphpBB2 1.2f © 2003-2004 basato su phpBB 21.2f © 2001, 2002 phpBB Group
e da PNTheme 1.2 che usa i temi Grafici di Daz
e da Attachment-Mod 2.3.6