TuttoGenealogia.it

Supporto - Napoli

Luca.p - 30 Mag 2013 - 22:26
Oggetto: Napoli
Visto che ci sono esperti di arbitraggio su Napoli, comincio a fare qualche domanda.
Battesimo di Mario Rossi: se sulla prima pagina dell'atto è riportato solo il nome del battezzato mentre sulla seconda è riportata l'annotazione di matrimonio di Mario Rossi con tanto di cognome, nel campo cognome del neonato, Rossi ci va messo oppure no?
Grazie
MdeChamfort1 - 30 Mag 2013 - 22:48
Oggetto:
Bella domanda ! Per quanto mi riguarda il cognome non andrebbe preso in considerazione, in quanto ricavato da un'annotazione di natura diversa dall'atto che si sta indicizzando. Sono per un'interpretazione restrittiva sulla base delle regole date da FS che non permettono neanche di ricavare il cognome del battezzando da quello del padre. Un'unica eccezione, contemplata anche da FS, riguarda le correzioni a quanto erroneamente riportato in un primo momento.
Luca.p - 30 Mag 2013 - 23:39
Oggetto:
Sì, ma nelle spiegazioni di FS le annotazioni a margine non sono contemplate, non in senso positivo ma neanche restrittivo. Si dice di non desumere il cognome da quello del padre... ma l'annotazione è riferita esclusivamente al "titolare" dell'atto, ossia il neonato!!!

The child's name was often written in the margin near the record number as well as in the record itself. Type the most complete version of the name, taking into consideration all the versions.
The surname may be written either before or after the given names. Be sure to type the names in the correct fields on the indexing screen. If you cannot determine if a name is a given name or a surname, index it in the Given Names field.
Do not include titles or terms, such as baby or infant, with the name. Do not include punctuation, except hyphens and apostrophes when they were written on the document as part of the name. Do not expand abbreviations. Type what you see in the document.
Do not assume the child's surname from the parent's surname. If the surname was not recorded or was written as a variation of the word 'unknown,' press Ctrl+B to mark this field as blank

MdeChamfort1 - 30 Mag 2013 - 23:45
Oggetto:
Ripeto, per me è un'aggiunta successiva, per cui non direttamente assimilabile all'atto che si sta indicizzando. Rimane, tuttavia, una mia personale interpretazione. Mi piacerebbe conoscere anche l'opinione di Tiriki che si accinge ad arbitrare Napoli.
Luca.p - 30 Mag 2013 - 23:50
Oggetto:
Sì, certo, è successiva... ma caspita, è fatta da un Ufficiale di Stato Civile, o comunque da uno con lo stesso "imperio" di chi ha redatto l'atto: quello è il nome del bambino, non lo dico io indicizzatore, ma lo dice il documento che sto indicizzando. O, sia chiaro, se le regole di FS (forse sarebbe il caso di scrivere al support?) dicono di non metterlo, non lo metto, o ancora, se c'è un gruppo di indicizzazione riferito a Napoli che ha deciso così, mi adeguo... ma se devo andare per logica dico che va messo.
ziadani - 31 Mag 2013 - 06:20
Oggetto:
Mesi addietro avevo posto un quesito al Support. Il caso non era proprio uguale a quello prospettato ora, ma potrebbe servire.
La questione era questa.

Nasce Rossi Mario, figlio di ignoti.
In seguito viene riconosciuto dai genitori e la nota a margine dell'atto recita all'incirca così:
"Il controindicato viene riconosciuto quale figlio legittimo da Bianchi Giuseppe e Verdi Caterina per susseguente matrimonio ecc. ecc. ecc.".
Il cognome del nato a questo punto rimane Rossi con padre Bainchi e madre Verdi.
In altra annotazione a margine però risulta che "Il controindicato Bianchi Mario ha contratto matrimonio..........": secondo il Support (e anche secondo me) il cognome del bambino deve essere indicizzato Bianchi Mario.

In ogni caso le annotazioni a margine, pur non entrando a far parte dell'atto vero e proprio, hanno la loro valenza (anche civile) e, credo, se ne deve tenere conto.

Purtroppo non ho più nè la mail di richiesta nè quella di rsposta.
tiriki - 31 Mag 2013 - 07:48
Oggetto:
Eccomi... allora io ho sempre tenuto conto delle annotazioni a margine, è vero che sono atti successivi ma di fatto completano il quadro, a riguardo FS specifica che in più punti del documento è possibile trovare diverse versione del nome, va indicizzata quella più completa, quindi io propendo per tenere conto dell'annotazione Wink
Anonymus - 31 Mag 2013 - 07:58
Oggetto:
Anche se sono in sciopero, sono d'accordo che si debba mettere la versione più completa anche se è in una annotazione.
tiriki - 31 Mag 2013 - 09:04
Oggetto:
Fabio scusami, ho bisogno di un aiutino... lo sposo è nato a Mola di Gaeta... che scelgo? Mola di Gaeta o soltanto Gaeta? (A e B sono discordi)

La regola dice di indicizzare il comune e in assenza allora solo la frazione... nello specifico non so come regolarmi Rolling Eyes
Luca.p - 31 Mag 2013 - 09:29
Oggetto:
A questo punto (tranne che non esista un gruppo di indicizzazione "Napoli" a cui poter chiedere maggiori ragguagli) propendo per il tenere conto dell'annotazione.
Grazie
Anonymus - 31 Mag 2013 - 10:15
Oggetto:
tiriki ha scritto:
Fabio scusami, ho bisogno di un aiutino... lo sposo è nato a Mola di Gaeta... che scelgo? Mola di Gaeta o soltanto Gaeta? (A e B sono discordi)

La regola dice di indicizzare il comune e in assenza allora solo la frazione... nello specifico non so come regolarmi Rolling Eyes

Io metterei Mola di Gaeta, che ora si chiama Formia.
Luca.p - 31 Mag 2013 - 10:28
Oggetto:
Ho fatto una veloce ricerca con guglé (come la chiama una mia conoscente Very Happy ) e non sembra esserci un gruppo di indicizzazione Napoli... però provate voi a cercare gruppo di indicizzazione family search con guglé e vedete cosa esce Wink
MdeChamfort1 - 31 Mag 2013 - 10:35
Oggetto:
tiriki ha scritto:
Fabio scusami, ho bisogno di un aiutino... lo sposo è nato a Mola di Gaeta... che scelgo? Mola di Gaeta o soltanto Gaeta? (A e B sono discordi)

La regola dice di indicizzare il comune e in assenza allora solo la frazione... nello specifico non so come regolarmi Rolling Eyes


Come ricorda Livio, Mola di Gaeta corrisponde all'odierna Formia per cui va indicizzata, a mio avviso, integralmente. Se poi all'epoca fosse una frazione di Gaeta, questo lo ignoro.
tiriki - 31 Mag 2013 - 10:37
Oggetto:
Grazie Livio e grazie Fabio, sono d'accordo con voi Wink
Rachis - 31 Mag 2013 - 11:04
Oggetto:
Per Mola di Gaeta occorre sapere a quale anno si riferisce l'atto.
Una volta saputo l'anno vi posso dire se si tratta o meno di comune a sè.

Rachis
tiriki - 31 Mag 2013 - 11:18
Oggetto:
Rachis ha scritto:
Per Mola di Gaeta occorre sapere a quale anno si riferisce l'atto.
Una volta saputo l'anno vi posso dire se si tratta o meno di comune a sè.

Rachis


Grazie Rachis!
Purtroppo ho già spedito il batch, comunque siamo intorno al 1828...
xillusionx - 31 Mag 2013 - 12:09
Oggetto:
Salve, a proposito di Napoli anch'io sto indicizzando Napoli "atti di morte, quartierere Montecalvario.
Negli atti di morte di solito il cognome del padre del/lla defunto/a non viene indicato e va bene non si deve ricavare ma quando la denuncia di morte viene fatta direttamente dal padre, indicato con nome e cognome nella prima parte del documento l'ufficiale di stato civile scrive nella seconda parte: figlio del suddetto es.Pasquale. Bene se indicizzo in questo caso anche il cognome del padre mi viene considerato errore eppure mi sempbra esatto perchè il cognome è chiaramente espresso nella prima parte del documento. Che mi dite al riguardo? Grazie.
Luca.p - 31 Mag 2013 - 12:16
Oggetto:
Benvenuto/a nel forum.
Qualcuno già pratico di Napoli di risponderà sicuramente... così a senso mi sembra che vada messo, visto che è indicato espressamente. Meglio sarebbe se ci dài un numero di condivisione del batch (se lo stai indicizzando ora) o uno screen-shot della correzione se te lo hanno già arbitrato.
A proposito, visto che indicizzi per FS, se non fai parte di nessun gruppo (e se vuoi) puoi unirti a noi Wink
tiriki - 31 Mag 2013 - 12:17
Oggetto:
xillusionx ha scritto:
Salve, a proposito di Napoli anch'io sto indicizzando Napoli "atti di morte, quartierere Montecalvario.
Negli atti di morte di solito il cognome del padre del/lla defunto/a non viene indicato e va bene non si deve ricavare ma quando la denuncia di morte viene fatta direttamente dal padre, indicato con nome e cognome nella prima parte del documento l'ufficiale di stato civile scrive nella seconda parte: figlio del suddetto es.Pasquale. Bene se indicizzo in questo caso anche il cognome del padre mi viene considerato errore eppure mi sempbra esatto perchè il cognome è chiaramente espresso nella prima parte del documento. Che mi dite al riguardo? Grazie.


Allora è assolutamente corretto quello che fai tu, ovvero indicizzare il cognome del padre quando indicato anche se in diverse parti del documento, sicuramente l'arbitro non ha controllato bene il documento e ti ha segnato errore... purtroppo!
tiriki - 31 Mag 2013 - 12:18
Oggetto:
Luca non mi ero accorta della tua risposta... scrivevamo in contemporanea Wink
ziadani - 31 Mag 2013 - 12:23
Oggetto:
xillusionx, bando alle ciance. Perchè non ti unisci al nostro Gruppo Indexing?

Se sei interessato, mandami via mail o mp il tuo nome utente di Family Search.
MdeChamfort1 - 31 Mag 2013 - 15:48
Oggetto:
Concordo con quanto ti hanno precisato gli altri. Se il cognome del padre o dellamadre è insicato nel corpo dell'atto, occorre precisarlo. E' ovvio che l'abitro deve fare attenzione a questo particolare. Da qui la necessità, già sottolineata più volte a FS di riservare uno spazio all'indicizzatore per eventuali note o commenti.
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by PNphpBB2 1.2f © 2003-2004 basato su phpBB 21.2f © 2001, 2002 phpBB Group
e da PNTheme 1.2 che usa i temi Grafici di Daz
e da Attachment-Mod 2.3.6