Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
Kaharot
lisiscal


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 346 ospiti e 2 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: CENTRO ITALIA
 STEFANIA FANGAREZZI
Messaggio personale:
Da oltre quindici anni effettuo ricerche genealogiche, documentate con fotografie, documenti orig...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8928]


[visite:816]


[visite:5613]


[visite:3062]


[visite:5500]


[visite:5611]


[visite:1895]


[visite:5694]


[visite:4834]


[visite:5069]


[visite:1218]


[visite:5190]


[visite:1732]


[visite:10016]


[visite:802]


[visite:5212]


[visite:3532]


[visite:3489]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 





Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
darioroat
Livello1
Livello1


Registrato: 08 Mag 2016
Messaggi: 235
Località: Trento Via Aosta 16
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 26 Ago 2016 - 17:49 Rispondi citando Torna in cima

Nello scrivere la storia della mia famiglia, mi è sembrato interessante la consultazione dell'Archivio della scuola elementare di Tenna (Trento), previa autorizzazione del Dirigente scolastico. In questo Archivio sono contenuti i registri di classe a partire dall'anno scolastico 1878/79. Nonostante il Trentino facesse parte dell'impero austro- ungarico tutti i registri sono redatti in lingua italiana e non vi era l'obbligo da parte degli alunni di conoscere il tedesco.
Ho potuto così conoscere i risultati scolastici dei miei genitori, che hanno dovuto ripetere, anche se promossi, delle classi per adempiere l'obbligo scolastico (avere compiuto dodici anni di età).
In generale l'anno scolastico iniziava alla metà di ottobre e si concludeva non prima del 15 luglio.
L'anno scolastico era poi suddiviso in quattro quartali ( quattro quadrimestri).
Le materie di insegnamento, prima della prima guerra mondiale, erano: religione, leggere, scrivere, lingua di insegnamento: grammatica, ortografia, comporre; conteggio unito alla dottrina delle forme geometriche, storia naturale e fisica, geografia e storia, disegno, canto, ginnastica, lavori femminili, forma esterna dei componimenti in iscritto.
Spesso le assenze non erano dovute a malattia, ma nel 1912 il papà di Giovanni così giustificava:" Giovanni ha dovuto asentarsi dalla scula perché ha dovuto andare via al fabbro a prendere le galmedre (scarpe con suole di legno). " Ettore così scriveva:" O' dovuto stare a casa perche fu andato a tagliare legna. il padre Emanuele".
I castighi:" Scrivere 50 volte. Non devo rispondere al maestro, quando mi corregge".
Una maestra è contenta perché la metà degli alunni sanno contare fino al 20, altri fino al quaranta.
Una altra maestra si lamenta perché 11 banchi non sono sufficienti per 75 alunni.
Il maestro Motter nel 1946 scrive:" Ritorno alla Scuola dopo 62 mesi di assenza a causa della guerra! Sono un po' disorientato come tutti e tutto, in questi momenti! L'aula è spoglia di ogni ornamento: il crocifisso pende solo dalla parete. Si incomincia tutto da capo: devo rieducare me stesso e rifarmi una cultura."
Il pranzo degli insegnanti del 1912. Scrive il maestro ai colleghi:" Sabato 6 giugno a Vigalzano nell'osteria Ruoat avrà luogo il solito ritrovo con pranzo alle 12 e 1/2. Chi intende parteciparvi è pregato di notificarlo entro il giorno 24 maggio, osservando che la dichiarazione di partecipazione è obbligatoria pel pagamento anche se poi non si potesse intervenire. Collegiali saluti. il maestro..."
Molte altre cose sarebbero da raccontare legate anche alla vita quotidiana del paese, penso che non sia stato tempo perso trascorrere alcune mattine nell'Archivio della scuola.
Dario Roat
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
ziadani
Amministratore
Amministratore


Registrato: 09 Ago 2011
Località: Torino
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 26 Ago 2016 - 18:07 Rispondi citando Torna in cima

Bella testimonianza Dario. Grazie per averla condivisa con noi!

_________________
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina ~1740
Daniela<Andrea 1929< Arnaldo 1892<Giovanni 1857<Lorenzo 1827<Giulio 1804<Luigi 1770<Giulio 1723< Domenico 1703 <Giulio 1661<Giulio 1614<Domenico 1590< Giulio 1570
Profilo Messaggio privato Invia email
granmario46
Livello2
Livello2


Registrato: 05 Ago 2012
Messaggi: 311
Località: Catania
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio 13 Inviato: 26 Ago 2016 - 23:00 Rispondi citando Torna in cima

molto interessante...! Applaud
Profilo Messaggio privato
Gianlu
Staff
Staff


Registrato: 12 Mag 2007
Località: Verona
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 27 Ago 2016 - 07:56 Rispondi citando Torna in cima

Bellissimo intervento!
Complimenti Dario. Smile

_________________
La calma è la virtù dei forti, la pazienza dei genealogisti... - Gianluca
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it