Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
Francoise..
Kaharot
SandraFer
Vincent20..
ziadani


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 181 ospiti e 5 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: Mantova
 PIETRO LIBERATI
Messaggio personale:
Faccio parte di una Associazione no profit Mantovani nel Mondo che offre aiuto per le ricerche ...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8797]


[visite:717]


[visite:5472]


[visite:2945]


[visite:5245]


[visite:5333]


[visite:1589]


[visite:5550]


[visite:4604]


[visite:4947]


[visite:1079]


[visite:5036]


[visite:1498]


[visite:9580]


[visite:662]


[visite:4937]


[visite:3401]


[visite:407]


[visite:3354]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 





Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
marmilla
Livello1
Livello1


Registrato: 21 Gen 2018
Messaggi: 23

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 13:43 Rispondi citando Torna in cima

Ho trovato molto interessante il post "Contadini da Adamo ed Eva"!
Anch'io sono nella posizione di chi, avendo antenati contadini nel 1800, suppone che lo fossero anche quelli dei secoli precedenti, dove la professione non è indicata.

Vi chiederei un parere su un atto del 1672, di un paesino della bassa padovana.
Il mio antenato è nel terzo atto: è corretto interpretare il segno davanti al suo nome come "messere"? E quello della moglie "donna"?

Invece nel primo, secondo e nell'ultimo atto, il segno indicato può essere sempre un "messere"? L'ho ritrovato in molti documenti...

Grazie!

Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
Profilo Messaggio privato
Alente
Livello1
Livello1


Registrato: 22 Apr 2017
Messaggi: 165
Località: Italia
Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 14:08 Rispondi citando Torna in cima

Per esperienza posso confermarti che il quarto segno indicato è Donna
Profilo Messaggio privato
Tegani
Moderatore
Moderatore


Registrato: 04 Giu 2013
Messaggi: 669

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 14:14 Rispondi citando Torna in cima

A mio parere, i primi due sono un "ser" mentre il terzo è un "mastro".
Posso chiedere che paese è?

_________________
Io 1975>Papà 1944>Nonno 1914>Giuseppe 1889>Pietro 1861>Antonio 1824>Lorenzo 1794>Antonio 1762>Giovanni 1720>Domenico 1679>Bartolomeo 1647>Domenico 1615>Bartolomeo 1583>Nicolò 1556>Bartolomeo 1495 ca>Nicolò 1470 ca>Polo 1440 ca>Nicolò 1410 ca
Profilo Messaggio privato
marmilla
Livello1
Livello1


Registrato: 21 Gen 2018
Messaggi: 23

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 14:24 Rispondi citando Torna in cima

Tegani ha scritto:
A mio parere, i primi due sono un "ser" mentre il terzo è un "mastro".
Posso chiedere che paese è?


Certo, si tratta di Agna, in provincia di Padova.
Interessante, non ci avevo proprio pensato a mastro, grazie.
Profilo Messaggio privato
gvvcc
Livello1
Livello1


Registrato: 15 Mag 2013
Messaggi: 222

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 14:46 Rispondi citando Torna in cima

Non so se nel padovano fosse in uso, ma, talvolta, “m.o” stava per indicate l’appellativo di “magnifico”, in uso per soggetti di una qualche distinzione.
Profilo Messaggio privato
Tegani
Moderatore
Moderatore


Registrato: 04 Giu 2013
Messaggi: 669

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 15:06 Rispondi citando Torna in cima

marmilla ha scritto:

Certo, si tratta di Agna, in provincia di Padova.

Ah, niente allora. Siccome ho degli antenati nella Sculdascia, speravo di poter approfittare... Smile

_________________
Io 1975>Papà 1944>Nonno 1914>Giuseppe 1889>Pietro 1861>Antonio 1824>Lorenzo 1794>Antonio 1762>Giovanni 1720>Domenico 1679>Bartolomeo 1647>Domenico 1615>Bartolomeo 1583>Nicolò 1556>Bartolomeo 1495 ca>Nicolò 1470 ca>Polo 1440 ca>Nicolò 1410 ca
Profilo Messaggio privato
marmilla
Livello1
Livello1


Registrato: 21 Gen 2018
Messaggi: 23

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 15:55 Rispondi citando Torna in cima

gvvcc ha scritto:
Non so se nel padovano fosse in uso, ma, talvolta, “m.o” stava per indicate l’appellativo di “magnifico”, in uso per soggetti di una qualche distinzione.


Nemmeno io so se fosse in uso come termine, ma tenderei ad escluderlo, a meno di un più che rovinoso tracollo nelle generazione successive Razz
Profilo Messaggio privato
gvvcc
Livello1
Livello1


Registrato: 15 Mag 2013
Messaggi: 222

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 16:57 Rispondi citando Torna in cima

marmilla ha scritto:
gvvcc ha scritto:
Non so se nel padovano fosse in uso, ma, talvolta, “m.o” stava per indicate l’appellativo di “magnifico”, in uso per soggetti di una qualche distinzione.


Nemmeno io so se fosse in uso come termine, ma tenderei ad escluderlo, a meno di un più che rovinoso tracollo nelle generazione successive Razz


Occorrerebbe qualcuno esperto degli usi locali, l’appellativo “donna/domina” poteva essere anch’esso indicativo di una qualche distinzione o benessere economico: in alcune zone trovare il marito “mastro” (artigiano) e la moglie “domina” sarebbe una rarità. Ma magari nel padovano il significato di questi appellativi era diverso...paese che vai, usanza che trovi.
Profilo Messaggio privato
gvvcc
Livello1
Livello1


Registrato: 15 Mag 2013
Messaggi: 222

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 17:03 Rispondi citando Torna in cima

Ah e quanto ad un possibile tracollo finanziario delle generazioni successive: ho incontrato un “magnifico don” (sec. XVI, così appellato perchè ricopriva cariche nel governo cittadino, non perchè fosse particolarmente ricco), il cui figlio, pochi anni dopo la sua morte, supplicava il comune per una riduzione delle tasse in quanto troppo povero per pagare...
Profilo Messaggio privato
marmilla
Livello1
Livello1


Registrato: 21 Gen 2018
Messaggi: 23

Messaggio   Inviato: 11 Set 2019 - 17:42 Rispondi citando Torna in cima

gvvcc ha scritto:
Ah e quanto ad un possibile tracollo finanziario delle generazioni successive: ho incontrato un “magnifico don” (sec. XVI, così appellato perchè ricopriva cariche nel governo cittadino, non perchè fosse particolarmente ricco), il cui figlio, pochi anni dopo la sua morte, supplicava il comune per una riduzione delle tasse in quanto troppo povero per pagare...


Grazie, non si finisce mai di imparare, sono cose che non avrei mai preso in considerazione!
Profilo Messaggio privato
filigio
Livello1
Livello1


Registrato: 26 Mar 2017
Messaggi: 74

Messaggio   Inviato: Ieri alle 17:04 Rispondi citando Torna in cima

Per la mia esperienza quel segno significa "Quondam" cioè, nel contesto, "Defunto" e veniva apposto davanti al nome ad indicare che la persona era trapassata. Mentre la "D" significa "Donna"
Profilo Messaggio privato
Tegani
Moderatore
Moderatore


Registrato: 04 Giu 2013
Messaggi: 669

Messaggio   Inviato: Ieri alle 17:52 Rispondi citando Torna in cima

filigio ha scritto:
Per la mia esperienza quel segno significa "Quondam" cioè, nel contesto, "Defunto" e veniva apposto davanti al nome ad indicare che la persona era trapassata. Mentre la "D" significa "Donna"

A prima vista può sembrare, tuttavia trovare un "quondam" che fa da padrino non ci sta proprio... Smile

_________________
Io 1975>Papà 1944>Nonno 1914>Giuseppe 1889>Pietro 1861>Antonio 1824>Lorenzo 1794>Antonio 1762>Giovanni 1720>Domenico 1679>Bartolomeo 1647>Domenico 1615>Bartolomeo 1583>Nicolò 1556>Bartolomeo 1495 ca>Nicolò 1470 ca>Polo 1440 ca>Nicolò 1410 ca
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it