Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
Gio64
Kaharot
Tobiolo
cannella5..
dario68
genealogi..
mmogno
paroni156..
terzo80


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 322 ospiti e 9 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: NORD ITALIA
 GIGANTE SERGIO
Messaggio personale:
Con più di 10 anni di ricerche ho ricostruito l'albero genealogico della mia famiglia materna '...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8926]


[visite:814]


[visite:5610]


[visite:3056]


[visite:5497]


[visite:5609]


[visite:1892]


[visite:5688]


[visite:4832]


[visite:5066]


[visite:1215]


[visite:5188]


[visite:1730]


[visite:10011]


[visite:799]


[visite:5209]


[visite:3530]


[visite:3488]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 





Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
libero7
Livello1
Livello1


Registrato: 31 Lug 2017
Messaggi: 66

Messaggio   Inviato: 14 Ago 2019 - 10:11 Rispondi citando Torna in cima

La mia non è una richiesta particolare, ma una questione generale. Seguendo le orme di parecchi emigrati italiani in USA (la mia famiglia, nei suoi vari rami, ne conta molti) mi è capitato spesso di perderne inspiegabilmente le tracce.

Già non è facile star dietro ai vari cambi di nome, imprecisioni di date ed errate trascrizioni dei cognomi, ma parecchi spariscono proprio, soprattutto dopo il censimento del 1930.

C'è una spiegazione per questo? Può darsi che durante gli anni più duri della Grande Depressione si siano come volatilizzati?
Profilo Messaggio privato
gianantonio_pisati
Esperto
Esperto


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 2493
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 14 Ago 2019 - 13:35 Rispondi citando Torna in cima

I clandestini ci sono oggi con telecamere, controlli incrociati, localizzazioni, cellule telefoniche, internet.. figuriamoci cento anni fa... Potrebbero essersi dati alla macchia o aver cambiato identità o scomparsi o morti e non identificati. Potrebbe essere successo di tutto.

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo Broffadelli e Rosa Pisati di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
ziadani
Amministratore
Amministratore


Registrato: 09 Ago 2011
Località: Torino
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 14 Ago 2019 - 15:26 Rispondi citando Torna in cima

Gli archivi statunitensi disponibili on line sono ricchissimi. Ciò non vuol dire che si trovi proprio tutto. Bisogna anche saper cercare usando gli strumenti giusti.

_________________
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina ~1740
Daniela<Andrea 1929< Arnaldo 1892<Giovanni 1857<Lorenzo 1827<Giulio 1804<Luigi 1770<Giulio 1723< Domenico 1703 <Giulio 1661<Giulio 1614<Domenico 1590< Giulio 1570
Profilo Messaggio privato Invia email
libero7
Livello1
Livello1


Registrato: 31 Lug 2017
Messaggi: 66

Messaggio   Inviato: 14 Ago 2019 - 23:04 Rispondi citando Torna in cima

E' vero, i dati a disposizione sono molti, non tutti accessibili gratuitamente, ma resta il fatto che qualcuno sembra proprio inghiottito dall'oblio. Probabilmente negli anni '30 ad un certo punto si creò una situazione talmente drammatica, con famiglie disgregate, emarginazione, illegalità, soprattutto nelle grandi città, che a tutto si pensava fuorché ai documenti.
Profilo Messaggio privato
ziadani
Amministratore
Amministratore


Registrato: 09 Ago 2011
Località: Torino
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 15 Ago 2019 - 07:53 Rispondi citando Torna in cima

Le registrazioni non venivano fatte o proposte dai privati. Nonostante la Grande Depressione lo Stato continuava a fare il suo mestiere registrando nascite, matrimoni e morti.
Se vuoi darci qualche nominativo possiamo provare a cercare.

_________________
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina ~1740
Daniela<Andrea 1929< Arnaldo 1892<Giovanni 1857<Lorenzo 1827<Giulio 1804<Luigi 1770<Giulio 1723< Domenico 1703 <Giulio 1661<Giulio 1614<Domenico 1590< Giulio 1570
Profilo Messaggio privato Invia email
libero7
Livello1
Livello1


Registrato: 31 Lug 2017
Messaggi: 66

Messaggio   Inviato: 15 Ago 2019 - 11:16 Rispondi citando Torna in cima

Volentieri, ziadani, ma temo che sia un'impresa ai limiti dell'impossibile.

In realtà il caso su cui mi arrovello da più tempo riguarda delle scomparse databili a prima del 1920.

I 4 figli di Tommaso Casalena e Anna De Ilio emigrarono tutti negli Stati Uniti. Di due di loro, Clementina e Zopito, sappiamo più o meno tutto: nel corso delle ricerche ho ritrovato anche i loro discendenti (anzi, sono stati loro a ritrovare me…), ma delle due restanti, Lucia (nata 12.01.1875) e Maria (nata 21.06.1880), purtroppo ad un certo punto le notizie si interrompono.

Lucia in Abruzzo aveva sposato nel 1897 Ernesto Di Pietro, il cui fratello Domenico aveva portato all'altare la sorella Clementina. Ernesto fece 3 volte il viaggio verso gli Stati Uniti, nel 1903, nel 1906 e un’ultima volta nel giugno del 1910. Pochi mesi dopo, nel settembre dello stesso anno, lo raggiunse anche Lucia (sulla carta di sbarco di Lucia Di Pietro è indicata la sua professione: “seamstress”, ovvero “sarta”), e i due si stabilirono a Philadelphia. Di Ernesto sappiamo che ebbe qualche problema con la giustizia americana: accusato di aver aggredito un uomo, nel marzo del 1915 venne condannato da un tribunale di Philadelphia a due anni di reclusione, che sconterà interamente nell’Eastern State Penitentiary. Al momento dell’arresto risultava ancora “married”, e residente con la moglie; quindi si presume che all'epoca Lucia fosse ancora vivente. Dopo di questo di Ernesto non sappiamo più nulla. Della permanenza di Lucia negli Stati Uniti non si trova invece alcuna traccia diretta successiva allo sbarco. La coppia non risulta aver avuto figli.

Anche Maria, la minore dei figli di Tommaso e Anna, emigrò negli Stati Uniti, precisamente nel 1912: risulta infatti sulla lista dei passeggeri della nave “Taormina”, approdata a New York il 10 maggio, con destinazione finale Philadelphia. Al momento non ho rinvenuto altri documenti attestanti successivi eventi della sua vita.

Le ricerche, sia mie che dei “cugini” americani sono finora risultate vane.
Profilo Messaggio privato
ery1
Moderatore
Moderatore


Registrato: 05 Set 2011
Messaggi: 2403

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 01 Set 2019 - 19:21 Rispondi citando Torna in cima

Buonasera,
avrei trovato una Maria Casalena sposata con Francesco D'andrea e la nascita di due figlie.

Da Ancestry "Pennsylvania, Matrimoni, 1852-1968"

Nome: Casalina
Sesso: Female (Donna)
Data del matrimonio: 1913
Luogo del matrimonio: Philadelphia, Philadelphia, Pennsylvania, USA (Stati Uniti)
Coniuge: Francesco Andrea
Numero di microfilm: 004140378


Da Family Search
"Pennsylvania, Philadelphia City Births, 1860-1906"

Nome:
Carolina Dandreo
Tipologia di evento: Birth
Data dell'evento: 2 May 1914
Luogo dell'evento: Philadelphia, Pennsylvania, United States
Sesso: Female
Nome del padre: Francesco Dandreo
Luogo di nascita del padre: Italy
Età del padre: 30
Nome della madre: Maria Casalena
Luogo di nascita della madre: Italy
Età della madre: 32
Numero del documento: 12552
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!



"Pennsylvania, Philadelphia City Births, 1860-1906"

Nome: Elena Dandrea
Tipologia di evento: Birth
Data dell'evento: 22 May 1915
Luogo dell'evento: Philadelphia, Pennsylvania, United States
Sesso: Female
Nome del padre: Francesco Dandrea
Luogo di nascita del padre: Italy
Età del padre: 32
Nome della madre: Maria Caralena
Luogo di nascita della madre: Italy
Età della madre: 33
Numero del documento: 00098
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Al momento non sono riuscita a trovare altro su questa famiglia.


Erica
Profilo Messaggio privato
ery1
Moderatore
Moderatore


Registrato: 05 Set 2011
Messaggi: 2403

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 19 Set 2019 - 07:58 Rispondi citando Torna in cima

Ciao,
quella di cui sopra, potrebbe essere la Maria Casalena che stai cercando?

Erica
Profilo Messaggio privato
libero7
Livello1
Livello1


Registrato: 31 Lug 2017
Messaggi: 66

Messaggio   Inviato: 23 Set 2019 - 19:59 Rispondi citando Torna in cima

Ciao ery1, vista solo ora la tua preziosa segnalazione.
In effetti la Maria Casalena che sto cercando è nata nel 1880, quindi nel 1914-1915 doveva essere un paio d'anni più anziana di quella che hai trovato. Ma si sa che con le date "americane" la precisione non è garantita.
La data di nozze e la località sono compatibili, Maria sbarcò a NY nel maggio del 1912, con destinazione finale Philadelphia.
Approfondisco e ti faccio sapere, per il momento ti ringrazio.
Profilo Messaggio privato
libero7
Livello1
Livello1


Registrato: 31 Lug 2017
Messaggi: 66

Messaggio   Inviato: 23 Set 2019 - 22:50 Rispondi citando Torna in cima

Aggiornamento: non riesco a trovare conferme decisive, ma nemmeno smentite. A volte le ricerche "americane" possono risultare davvero frustranti: c'è sempre qualche elemento che "quadra" e qualcun altro no.

A sensazione, direi che possa davvero trattarsi di lei: non ho trovato tracce di presenza di altre omonime in USA all'epoca (1913-1915). Però questa famiglia sembra quasi volatilizzarsi dopo il 1915. Ho trovato un Frank D'Andrea tra i caduti americani della Grande Guerra, ma non ho certezze che si tratti del marito della mia ava.
Profilo Messaggio privato
11011993
Livello2
Livello2


Registrato: 09 Dic 2017
Messaggi: 250
Località: Torremaggiore
Messaggio   Inviato: 24 Set 2019 - 09:26 Rispondi citando Torna in cima

Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Qui c'è un censimento del 1935/40 dove sono presenti: Frank Andrea (non c'è la d' davanti) e Mary Andrea con i rispettivi figli Carolina (26 anni), Josephine (20) e Daniel (18). Potrebbero essere loro ed Elena potrebbe mancare perchè forse sposata e residente altrove
Profilo Messaggio privato
libero7
Livello1
Livello1


Registrato: 31 Lug 2017
Messaggi: 66

Messaggio   Inviato: 24 Set 2019 - 10:17 Rispondi citando Torna in cima

Potrebbero, anche se Maria secondo questo censimento (del 1940) dovrebbe essere nata nel 1885, ma sono errori frequenti.
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it