Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
AleSarge
MauroTrev..
RiccardoP..
Tegani
car43
mmogno
piombines..
sisco
srastello


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 346 ospiti e 9 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: VENETO
 GIORGIO PRETTO
Messaggio personale:
Mi chiamo Giorgio Pretto, sono laureato in storia presso l’università di Padova e successivamente...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8891]


[visite:784]


[visite:5573]


[visite:3021]


[visite:5462]


[visite:5563]


[visite:1846]


[visite:5650]


[visite:4803]


[visite:5034]


[visite:1178]


[visite:5140]


[visite:1701]


[visite:9943]


[visite:754]


[visite:5164]


[visite:3487]


[visite:3448]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 





Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
MdeChamfort1
Livello4
Livello4


Registrato: 24 Giu 2012
Messaggi: 764
Località: Napoli
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 13:04 Rispondi citando Torna in cima

Sto indicizzando il battesimo di due gemelle, inserito in due atti distinti. Fin qui nessun problema, se non che il nome del padre nel primo atto è riportato come Jo: Baptae e nel secondo semplicemente Baptae. Mi attengo alla regola della forma più completa del nome anche se in atti diversi (riporto cioè anche nel secondo record Jo Baptae), o indicizzo sulla base esclusiva di ciò che leggo in ogni atto (riportando distintamente Jo Baptae per il primo record e Baptae per il secondo) ?
Dubbi da indicizzatore esaurito....

_________________
Fabio 1969 > Fausto 1939 > Attilio 1896 > Vincenzo 1867 > Giuseppe Pasquale 1809 > Gregorio 1777 > Pasquale 1738 > ??? ... work in progress
Profilo Messaggio privato
Basaba
Moderatore
Moderatore


Registrato: 12 Feb 2010
Messaggi: 531
Località: Genova
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 13:13 Rispondi citando Torna in cima

Io indicizzerei secondo la forma più completa del nome...

Per quel che vale l'opinione di un semplice indicizzatore Wink

_________________
1349, attaccò. La peste nera ... Ti è chiaro che a quell'epoca avevi svariate migliaia di antenati? proseguì. Ciascuno ha 4 nonni 8 bisnonni 16 trisavoli e via così. Se calcoli a ritroso fino al 1349 diventano un bel gruppetto, no?... Tu avevi diverse centinaia di antenati bambini, ma nessuno morì
Profilo Messaggio privato Homepage
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
Località: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 15:07 Rispondi citando Torna in cima

Mhhh... non ne sono convinto. Nell'atto dice "figlio del sopradetto"? O riporta semplicemente i nomi o, al limite, dice figlia gemella senza aggiungere altro? Io sono per indicizzare quel che si legge nell'atto e riportare ciò che è scritto nell'atto precedente soltanto quando nel secondo mancano i dati e c'è l'espresso richiamo all'atto precedente.
Profilo Messaggio privato Invia email
bigtortolo
Staff
Staff


Registrato: 14 Nov 2008

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 15:13 Rispondi citando Torna in cima

Toh, stavolta siamo d' accordo (con Luca).
Però mettere d' accordo tutti è davvero dura.

Se i dati sono bastanti per una eventuale futura ricerca, allora si riporti così come sta scritto, senza aggiunte.

_________________
Vittore
Profilo Messaggio privato
Basaba
Moderatore
Moderatore


Registrato: 12 Feb 2010
Messaggi: 531
Località: Genova
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 15:46 Rispondi citando Torna in cima

Citazione:
Il nome del padre veniva solitamente riportato in più punti del documento. Digita soltanto la versione più completa del nome, tenendo presenti tutte le versioni.


Questo dicono le istruzioni del campo...
Non è questione di essere d'accordo ma di rispettare le regole: un record di gemelle è scritto nello stesso momento e perciò il curato può avere omesso la forma estesa perchè già riportata sopra. Questo non toglie che l'atto di entrambe sia chiaro

Ste

_________________
1349, attaccò. La peste nera ... Ti è chiaro che a quell'epoca avevi svariate migliaia di antenati? proseguì. Ciascuno ha 4 nonni 8 bisnonni 16 trisavoli e via così. Se calcoli a ritroso fino al 1349 diventano un bel gruppetto, no?... Tu avevi diverse centinaia di antenati bambini, ma nessuno morì
Profilo Messaggio privato Homepage
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
Località: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 15:55 Rispondi citando Torna in cima

Se c'è la riga che divide i due nomi non è lo stesso documento, ma semplicemente un altro documento che si trova sulla stessa pagina. Se non c'è la riga in mezzo ai due nomi, allora puoi considerarlo lo stesso documento.
Profilo Messaggio privato Invia email
Gianlu
Staff
Staff


Registrato: 12 Mag 2007
Località: Verona
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 16:10 Rispondi citando Torna in cima

Sono d'accordo con Luca. Se gli atti sono separati, anche se c'è scritto che sono gemelle, io li tratterei come due atti diversi, quindi nomi diversi.

Se invece sono scritti uno di seguito all'altro, senza interruzioni, allora va bene la regola del "nome più completo".

Io la vedo così... Wink

_________________
La calma è la virtù dei forti, la pazienza dei genealogisti... - Gianluca
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
MdeChamfort1
Livello4
Livello4


Registrato: 24 Giu 2012
Messaggi: 764
Località: Napoli
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 18:46 Rispondi citando Torna in cima

Gianlu ha scritto:
Sono d'accordo con Luca. Se gli atti sono separati, anche se c'è scritto che sono gemelle, io li tratterei come due atti diversi, quindi nomi diversi.

Se invece sono scritti uno di seguito all'altro, senza interruzioni, allora va bene la regola del "nome più completo".

Io la vedo così... Wink

E' questo il punto. Sono due atti diversi con una bella riga divisoria. Tuttavia, nel secondo si precisa "Anna soror gemella suprascripta f.a eiusdem etc. etc. (nomi dei genitori). Sulla base delle vostre riflessioni, converrebbe riportare i nomi così come appaiono in ciascun atto. Accediamo?

_________________
Fabio 1969 > Fausto 1939 > Attilio 1896 > Vincenzo 1867 > Giuseppe Pasquale 1809 > Gregorio 1777 > Pasquale 1738 > ??? ... work in progress
Profilo Messaggio privato
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
Località: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 07 Apr 2013 - 20:28 Rispondi citando Torna in cima

Secondo me sì... poi bisognerà vedere quel che ne pensano l'altro indicizzatore e l'arbitro! Wink
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it