Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
AntonioGo..
Kaharot
Lais
mmogno


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 67 ospiti e 4 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: NORD ITALIA
 PAOLETTI GASPARE
Messaggio personale:
Da sempre appassionato di storia, da anni eseguo ricerche genealogiche sulla mia famiglia e quell...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8642]


[visite:590]


[visite:5332]


[visite:2832]


[visite:4887]


[visite:4982]


[visite:1223]


[visite:5422]


[visite:4248]


[visite:4832]


[visite:953]


[visite:4684]


[visite:1157]


[visite:9176]


[visite:553]


[visite:4544]


[visite:3288]


[visite:3224]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 




Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
giuliodugi
Livello2
Livello2


Registrato: 04 Apr 2013
Messaggi: 307

Messaggio   Inviato: 03 Set 2014 - 12:30 Rispondi citando Torna in cima

Salve a tutti. Ho bisogno di un consiglio su come muovermi. Questa estate ho ottenuto dal Comune l’atto di nascita e quello di matrimonio di un mio avo. Nell’atto di nascita viene dichiarato che il padre ha avuto questo figlio dalla sua unione naturale con donna non maritata, non parente, né affine con lui nei gradi che ostano al riconoscimento. Mentre nell’atto di matrimonio vengono indicati sia il padre che la madre. Ovviamente è chiaro che la madre ha deciso in un secondo momento (fra la nascita e il matrimonio) di riconoscere il proprio figlio. Siamo fra gli anni 1885 e 1909, quindi Regno d'Italia; qualcuno di voi sa come funzionasse il "riconoscimento"? Se venisse redatto qualche atto? E, siccome credo che lo redigessero, dove sia stato conservato?

_________________
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
Profilo Messaggio privato Homepage
Gianlu
Staff
Staff


Registrato: 12 Mag 2007
Località: Verona
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 03 Set 2014 - 12:46 Rispondi citando Torna in cima

Indicizzando ed arbitrando nascite di quel periodo, in queste ultime settimane ne vedo diversi di riconoscimenti.

In fianco all'atto di nascita viene fatta una annotazione (tu hai la copia integrale dell'atto?), il riconoscimento viene registrato nella parte seconda del registro delle nascite e la sentenza viene allegata al registro.

_________________
La calma è la virtù dei forti, la pazienza dei genealogisti... - Gianluca
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
giuliodugi
Livello2
Livello2


Registrato: 04 Apr 2013
Messaggi: 307

Messaggio   Inviato: 03 Set 2014 - 13:08 Rispondi citando Torna in cima

Quindi nella seconda parte del registro di nascita di quell'anno dovrebbe essere stato registrato l'atto di riconoscimento, giusto? Se così fosse, dovrò richiedere anche la copia di quell'atto, chissà se posso fare questo tipo di richiesta, visto che il Registro è ancora presso il Comune.
Nella fotocopia di cui sono in possesso si leggono, nell'ordine, l'annotazione relativa al matrimonio, poi quella relativa alla morte.
Guardandola con attenzione si capisce che è stato fatto un collage dell'atto, probabilmente per poterlo ridurre al formato A4. Dico questo perché si notano degli scotch che tengono insieme la parte alta con la parte bassa dell'atto. Però noto anche una "strana" area bianca proprio sotto l'annotazione della morte. Sembra quasi un foglietto. Un foglietto bloccato con tre piccoli pezzetti di scotch, quasi si volesse coprire un'annotazione, magari l'annotazione che cerco o chissà cosa.

_________________
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
Profilo Messaggio privato Homepage
Kaharot
Moderatore
Moderatore


Registrato: 24 Giu 2012
Messaggi: 1822

Messaggio   Inviato: 03 Set 2014 - 13:39 Rispondi citando Torna in cima

Non nel registro dell'anno di nascita ma nel registro dell'anno in cui ci fu il riconoscimento.
Se poi i due genitori del bambino si sposarono quasi certamente il riconoscimento fu fatto nello stesso atto di matrimonio.
Profilo Messaggio privato
Marcodalondon
Livello1
Livello1


Registrato: 17 Mar 2014
Messaggi: 64

Messaggio   Inviato: 03 Set 2014 - 23:51 Rispondi citando Torna in cima

Giusto per chiarezza, molto probabilmente i genitori erano sposati solo in Chiesa e di conseguenza alla nascita dei figli veniva dato solo il nome del padre (cosa abbastanza comune dopo la presa di Roma). In un secondo momento avranno effettuato anche il matrimonio Civile e "riconosciuto" I figli...
Profilo Messaggio privato
giuliodugi
Livello2
Livello2


Registrato: 04 Apr 2013
Messaggi: 307

Messaggio   Inviato: 04 Set 2014 - 09:39 Rispondi citando Torna in cima

Grazie per le informazioni.
Come al solito siete sempre illuminanti Idea

_________________
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
Profilo Messaggio privato Homepage
alessiofabbri
Livello1
Livello1


Registrato: 15 Mag 2013
Messaggi: 74

Messaggio   Inviato: 28 Set 2014 - 21:08 Rispondi citando Torna in cima

Sì, nel tuo caso credo che bastino i documenti coi quali, al matrimonio, il figlio assume automaticamente la maternità della madre.
In ogni caso potresti fare una ricerca di eventuali atti notarili. Mia nonna è stata riconosciuta dalla madre in un secondo momento, ma è un caso diverso perché ufficialmente fu registrata con cognome inventato e padre e madre non nominati.
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it