Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
AldinoQui..
AleSarge
Alente
Bigmolla
Julie
MamyClo
Tegani
Vincent20..
andre88
densamann
elfobianc..
giananton..
sigclaudi..
ziadani


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 120 ospiti e 14 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: TOSCANA
 INCIPIT
Messaggio personale:
Incipit svolge ricerche genealogiche e storiche, prevalentemente in territorio toscano. Garantiam...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8713]


[visite:654]


[visite:5405]


[visite:2888]


[visite:4985]


[visite:5074]


[visite:1318]


[visite:5497]


[visite:4348]


[visite:4888]


[visite:1011]


[visite:4777]


[visite:1237]


[visite:9294]


[visite:610]


[visite:4660]


[visite:3347]


[visite:135]


[visite:3290]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 




Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
BOBBO
Livello3
Livello3


Registrato: 02 Gen 2008
Messaggi: 601

Messaggio   Inviato: 14 Ago 2008 - 22:39 Rispondi citando Torna in cima

Ieri sono andato a caccia di atti notarili (ma non solo)... e questi sono i risultati!

Per chi non lo sapesse (io neanche lo sapevo) gli atti notarili possono essere formati da più "sub-atti".... in questo caso ad esempio ci sono:

- l'atto vero e proprio, in questo caso l'apertura di un testamento
- il certificato di morte del testatore
- il testamento (redatto ovviamente prima)

Non chiedetemi perchè le foto sono storte... io le "carico" dritte!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Buon divertimento!
Profilo Messaggio privato
BOBBO
Livello3
Livello3


Registrato: 02 Gen 2008
Messaggi: 601

Messaggio   Inviato: 14 Ago 2008 - 23:07 Rispondi citando Torna in cima

Provo a trascrivere il testamento (foto 5, 6, 7) apponendo delle xxxxx dove non capisco o scrivendo in MAIUSCOLO se ho un dubbio....

-----

L'anno 1913 millenovecerntotredici il giorno 24 ventiquattro giugno in Montalto Marche nella casa in via BORGO assistito da Virgilio Eugenio e famiglia alle ore DIECI

Avanti di me Luigi Pasqualini notaro residente in Montalto Marche iscritto presso il consiglio notarile del distretto di Ascoli Piceno assistito dai testimoni Ercolani Ilario fu Luciano sarto, Colletta Giuseppe fu Agostino tipografo, Virgili Eugenio fu xxxxxxxxx scrivano nati in questa città e FIORCINO MIRABILE fu SINFORIANO nato in Ascoli Piceno guardia municipale tutti domiciliati qui in Montalto Marche a norma di legge

E' presente

Cespi Polisiani Giovanni fu Pietro agricoltore possidente nato e domiciliato in questo comune da me personalmente conosciuto il quale volendo disporre delle sue sostanze per testamento pubblico in presenza dei suddetti testimoni mi ha ESTERNATO le proprie volontà da me ridotta in scritto come appresso:

xxxxxx erede usufruttuaria della quota disponibile (1) mia moglie Poletti Maddalena fu Pietro.

Erede proprietario di detta disponibile xxxxxx figlio Filippo

Legittimo le mie figlie SERAFINA (una di questo nome ce l'aveva) Anna e Teresa.

xxxxx miei nipoti figli del mio figlio defunto Angelo per nome Giulio e Cesare lascio lire venticinque per ognuno oltre la quota legittima.

Il mio erede dovrà avere il massimo rispetto per sua madre, dovrà assisterla nei suoi bisogni come è suo dovere di figlio, che se xxxx xxxxxx mancare a questo dovere, allora voglio che xxxxx legittimato e la sua quota di eredità venga xxxxx dai miei suddetti nipoti figli dei mio defunto figlio Angelo. Annullo altri miei testamenti. Questa è la mia volontà.

(1) Dei miei BENI FU xxxxx aggiunta Postilla una.


Il testatore Cespi Polisiani Giovanni dichiara di non poter sottoscrivere perchè non sa fare la propria firma che UNA VOLTA aveva imparato - xxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxx.

X RICHIESTA xxxxx questo testamento da me scritto alla presenza dei testimoni suddetti da me letto a chiara voce al testatore il quale lo ha approvato.

L'atto CONSATA di un foglio di cui sono scritte due pagine e quasi tutta la presente. Si firma alle ore venti.

------

Smile
Profilo Messaggio privato
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
Località: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 14 Ago 2008 - 23:58 Rispondi citando Torna in cima

Ho aggiunto qualcosa.
Ciao
Luca

BOBBO ha scritto:
L'anno 1913 millenovecerntotredici il giorno 24 ventiquattro giugno in Montalto Marche nella casa in via BORGO abitata da Virgilio Eugenio e famiglia alle ore DIECINOVE

Avanti di me Luigi Pasqualini notaro residente in Montalto Marche iscritto presso il consiglio notarile del distretto di Ascoli Piceno assistito dai testimoni Ercolani Ilario fu Luciano sarto, Colletta Giuseppe fu Agostino tipografo, Virgili Eugenio fu Clitofonte scrivano nati in questa città e FIORCINO Michele fu SINFORIANO nato in Ascoli Piceno guardia municipale tutti domiciliati qui in Montalto idonei a senso di legge

E' presente

Cespi Polisiani Giovanni fu Pietro agricoltore possidente nato e domiciliato in questo comune da me personalmente conosciuto il quale volendo disporre delle sue sostanze per testamento pubblico in presenza dei suddetti testimoni mi ha ESTERNATO le proprie volontà da me ridotta in scritto come appresso:

Istituisco erede usufruttuaria della quota disponibile (1) mia moglie Poletti Maddalena fu Pietro.

Erede proprietario di detta disponibile istituisco mio figlio Filippo

Legittimo le mie figlie femmine ( Wink ) Anna e Teresa.

Pei miei nipoti - figli del mio figlio defunto Angelo per nome Giulio e Cesare - lascio lire venticinque per ciascuno oltre la quota legittima.

Il mio erede dovrà avere il massimo rispetto per sua madre, dovrà assisterla nei suoi bisogni come è suo dovere di figlio, che se esso dovesse mancare a questo dovere, allora voglio che xxxxx legittimato e la sua quota di eredità venga raccolta dai miei suddetti nipoti figli dei mio figlio defunto Angelo. Annullo altri miei testamenti. Questa è la mia volontà.

(1) Dei miei beni - tre parole aggiunte Postilla una.

Il testatore Cespi Polisiani Giovanni dichiara di non poter sottoscrivere perchè non sa poter fare la propria firma che UNA VOLTA aveva imparato a farla machinalmente(!)

X xxxxx xxxxx questo testamento da me scritto ed alla presenza dei testimoni suddetti da me letto a chiara voce al testatore il quale lo ha approvato.

L'atto consta di un foglio di cui sono scritte due pagine e quasi tutta la presente. Si firma alle ore venti.

Profilo Messaggio privato Invia email
BOBBO
Livello3
Livello3


Registrato: 02 Gen 2008
Messaggi: 601

Messaggio   Inviato: 15 Ago 2008 - 00:00 Rispondi citando Torna in cima

Wow! Luca presente anche la sera del 14 agosto... alla grande!

Che ne pensi di questo atto? E' il primo che trovo.... sono "emozionato"....

PS: Filippo è il mio bisnonno.... Giovanni (il padre) ovviamente il mio trisnonno....

_________________
Roberto (1975) -> Fulvio (1929) -> Giuseppe (1902/1999) -> Filippo (1877/1961) -> Giovanni (1835/1918) -> Pietro (1807/1870) -> Filippo (1780/1867) -> Pietro (~1750/?) -> Domenico (?/?) ..... e poi qui il cognome s'è sdoppiato e si va ancora indietro fino alla prima metà del 1600!
Profilo Messaggio privato
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
Località: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 15 Ago 2008 - 20:46 Rispondi citando Torna in cima

BOBBO ha scritto:
Wow! Luca presente anche la sera del 14 agosto... alla grande!...

Mica tanto alla grande: d'altra parte se uno ha già bruciato le proprie ferie...
E come vedi sto a casa anche il 15 Evil or Very Mad . A dire il vero oggi abbiamo fatto la solita uscita di ferragosto: pic-nic, 4 tiri a pallone e così via. Solo che non avendo più vent'anni, stasera mi ritrovo con il ghiaccio per cercare di calmare un'infiammazione alla spalla destra Ops Ops Ops . Bisognerebbe avere il coraggio di arrendersi di fronte all'evidenza...
Profilo Messaggio privato Invia email
BOBBO
Livello3
Livello3


Registrato: 02 Gen 2008
Messaggi: 601

Messaggio   Inviato: 15 Ago 2008 - 20:50 Rispondi citando Torna in cima

Ammettere o non ammettere gli acciacchi? Questo è il dilemma!

PS: io stamattina ho sistemato le foto.... poi me ne sono andato a mangiare un SIGNOR kebab alla Moschea di Roma (venerdì giorno di preghiera per i musulmani e solito mercatino tipico/mangereccio lì fuori).... poi giretto in un centro commerciale aperto pure oggi.... e poi casa....

Giornatina tranquilla insomma via....

_________________
Roberto (1975) -> Fulvio (1929) -> Giuseppe (1902/1999) -> Filippo (1877/1961) -> Giovanni (1835/1918) -> Pietro (1807/1870) -> Filippo (1780/1867) -> Pietro (~1750/?) -> Domenico (?/?) ..... e poi qui il cognome s'è sdoppiato e si va ancora indietro fino alla prima metà del 1600!
Profilo Messaggio privato
Jack_Burton
Esperto
Esperto


Registrato: 01 Gen 2007
Messaggi: 2069
Località: Torino
Messaggio   Inviato: 16 Ago 2008 - 00:48 Rispondi citando Torna in cima

[quote="Lucap"]
BOBBO ha scritto:
, 4 tiri a pallone e così via. Solo che non avendo più vent'anni, stasera mi ritrovo con il ghiaccio per cercare di calmare un'infiammazione alla spalla destra :...


ai miei tempi il pallone si prendeva a calci...

non e' che hai cercato di sfondare a spallate la porta della parrocchia per fregarti l'archivio eh? 8)

Jack
Profilo Messaggio privato Homepage
Misopogon
Livello1
Livello1


Registrato: 13 Lug 2008
Messaggi: 138

Messaggio   Inviato: 16 Ago 2008 - 08:01 Rispondi citando Torna in cima

Citazione:
X RICHIESTA xxxxx questo testamento da me scritto alla presenza dei testimoni suddetti da me letto a chiara voce al testatore il quale lo ha approvato.


Direi:
" E richiesto ricevo questo testamento.. ecc."
Ciao
Misopogon
Profilo Messaggio privato
BOBBO
Livello3
Livello3


Registrato: 02 Gen 2008
Messaggi: 601

Messaggio   Inviato: 16 Ago 2008 - 09:36 Rispondi citando Torna in cima

Grazie!

_________________
Roberto (1975) -> Fulvio (1929) -> Giuseppe (1902/1999) -> Filippo (1877/1961) -> Giovanni (1835/1918) -> Pietro (1807/1870) -> Filippo (1780/1867) -> Pietro (~1750/?) -> Domenico (?/?) ..... e poi qui il cognome s'è sdoppiato e si va ancora indietro fino alla prima metà del 1600!
Profilo Messaggio privato
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
Località: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 16 Ago 2008 - 10:28 Rispondi citando Torna in cima

Jack_Burton ha scritto:
ai miei tempi il pallone si prendeva a calci...
non e' che hai cercato di sfondare a spallate la porta della parrocchia per fregarti l'archivio eh? 8)
Jack


Perspicace!!!

Misopogon ha scritto:
" E richiesto ricevo questo testamento.. ecc."
Ciao
Misopogon!


Concordo in pieno.
Profilo Messaggio privato Invia email
BOBBO
Livello3
Livello3


Registrato: 02 Gen 2008
Messaggi: 601

Messaggio   Inviato: 16 Ago 2008 - 10:44 Rispondi citando Torna in cima

Vediamo se ho capito....

Istituisco erede usufruttuaria della quota disponibile (postilla 1 - dei miei beni) mia moglie Poletti Maddalena fu Pietro.

L'eredità di lei è l'usufrutto dei beni del testatore.

Erede proprietario di detta disponibile istituisco mio figlio Filippo


Filippo diventa erede "materiale" della quota disponibile

Legittimo le mie figlie femmine Anna e Teresa.


Ovvero?

Pei miei nipoti - figli del mio figlio defunto Angelo per nome Giulio e Cesare - lascio lire venticinque per ciascuno oltre la quota legittima.

La domanda è: chi mi spiega bene la questione della quota disponibile e della quota legittima? In internet ho trovato qualcosa... ma credo che qualcuno del forum possa essere più bravo... anche in relazione alle nostre ricerche (magari qualcuno sa spiegare meglio la cosa in funzione della genealogia)....

GRAZIE
Profilo Messaggio privato
Borgafr
Livello2
Livello2


Registrato: 16 Ott 2004
Messaggi: 407
Località: Bruxelles
Messaggio   Inviato: 25 Ago 2008 - 23:05 Rispondi citando Torna in cima

La legittima è la quota minima di eredità che la legge assicura ad ogni erede avente diritto. Colui che fà testamento non può negare questa parte (la legittima) agli aventi diritto su pena di nullità del testamento (il testamento può essere "impugnato" e il notaio si deve rifiutare di sottoscriverlo).
La disponibile è: l'intera eredità, meno la somma delle quote legittime, di cui, colui che fà testamento può disporre à suo piacimento.
In questo testamento le 25 lire provengono dalla disponibile in più della quota legittima.

borgafr
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
BOBBO
Livello3
Livello3


Registrato: 02 Gen 2008
Messaggi: 601

Messaggio   Inviato: 25 Ago 2008 - 23:12 Rispondi citando Torna in cima

Ma la legittima (ovvero i diritti di essa) può essere "venduta"?

_________________
Roberto (1975) -> Fulvio (1929) -> Giuseppe (1902/1999) -> Filippo (1877/1961) -> Giovanni (1835/1918) -> Pietro (1807/1870) -> Filippo (1780/1867) -> Pietro (~1750/?) -> Domenico (?/?) ..... e poi qui il cognome s'è sdoppiato e si va ancora indietro fino alla prima metà del 1600!
Profilo Messaggio privato
Jack_Burton
Esperto
Esperto


Registrato: 01 Gen 2007
Messaggi: 2069
Località: Torino
Messaggio   Inviato: 26 Ago 2008 - 00:01 Rispondi citando Torna in cima

Borgafr ha scritto:
La legittima è la quota minima di eredità che la legge assicura ad ogni erede avente diritto. Colui che fà testamento non può negare questa parte (la legittima) agli aventi diritto su pena di nullità del testamento (il testamento può essere "impugnato" e il notaio si deve rifiutare di sottoscriverlo).
La disponibile è: l'intera eredità, meno la somma delle quote legittime, di cui, colui che fà testamento può disporre à suo piacimento.
In questo testamento le 25 lire provengono dalla disponibile in più della quota legittima.

borgafr


ma la legittima rispetto al disponbilie a quanto ammonta?
e' un valore determinato tramite una percentuale o cos'altro?

Jack
Profilo Messaggio privato Homepage
Borgafr
Livello2
Livello2


Registrato: 16 Ott 2004
Messaggi: 407
Località: Bruxelles
Messaggio   Inviato: 26 Ago 2008 - 13:49 Rispondi citando Torna in cima

La legittima, una volta ereditata, può essere venduta. Diviene un bene di proprietà di colui che ha ereditato.

La percentuale riconosciuta ad ogni avente diritto è fissata dalle leggi in vigore al momento del deposito del testamento presso un notaio o, per un testamento privato (scritto dal testamentario e riposto in un cassetto) al momento della sua publicazione (normalmente richiesta da quegli interessati che hanno intenzione di contestarlo) presso un notaio che accerta l'autenticità del testamento davanti a testimoni.
Questa percentuale è fissata anche in funzione del grado di parentela.

borgafr
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it