Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
mmogno
piombines..
sonia67


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 40 ospiti e 3 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: CAMPANIA
 RUSSO VALENTINO
Messaggio personale:
Laureato in Giurisprudenza ed appassionato di materie storiche. Da diversi anni ormai, dopo aver ...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:7785]


[visite:2176]


[visite:4455]


[visite:2152]


[visite:4222]


[visite:4306]


[visite:440]


[visite:185]


[visite:3952]


[visite:2026]


[visite:4494]


[visite:3471]


[visite:4072]


[visite:147]


[visite:328]


[visite:3944]


[visite:380]


[visite:7941]


[visite:3640]


[visite:2624]


[visite:2210]


[visite:2078]


[visite:2431]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 




Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
bigtortolo
Staff
Staff


Registrato: 14 Nov 2008

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2017]
Messaggio   Inviato: 19 Apr 2017 - 14:21 Rispondi citando Torna in cima

Giulio Maria credo sia stato il primo cardinale africano:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

_________________
Vittore
Profilo Messaggio privato
piacentino
Livello3
Livello3


Registrato: 03 Dic 2005
Messaggi: 535
Località: Maturìn-Estado Monagas-Venezuela
Messaggio   Inviato: 19 Apr 2017 - 15:35 Rispondi citando Torna in cima

Siembra Giulio Maria Cavazzi della Somaglia faceva parte di una nobile famiglia , nato a Piacenza .il 29 luglio 1744 dalla nobile famiglia Cavazzi della Somaglia.
Giulio Maria Cavazzi della Somaglia dopo i suoi studi a Roma ottenne il dottorato nel 1773 in utroque jure e fu nominato da Papa Clemente XIV prelato della casa pontificia. Durante i suoi studi conobbe Bruno Castiglione, di cui divenne amico e confessore.

Fu ordinato presbitero il 2 giugno 1787. Già l’anno successivo il 15 dicembre 1788 fu nominato vescovo titolare e patriarca di Antiochia. Fu presto promosso vicario generale per Roma e prefetto della Congregazione per i vescovi.
Papa Pio VI lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 1º giugno 1795 con il titolo di Santa Sabina. Nel 1798 fu promosso arciprete della Basilica patriarcale di San Giovanni in Laterano e nel 1800 quale prefetto della Congregazione per i riti. Il 20 luglio 1801 riceve il titolo di Santa Maria sopra Minerva.

Nel 1814 prese sotto la sua ala protettiva il figlio di Castiglione, Giuseppe. Pur non approvando la sua scelta di entrare nei Gesuiti, il cardinale lo prese sotto la sua protezione. La lunga storia di questa famiglia che va dall'anno 1102 ( con un Turrazzo, passando per Nicoloro II che nel 1371 viene infeudato delle terre di Somaglia (LO), Gio.Antonio il magno condottiero, Giulio Maria cardinale, Gianluca e Giangiacomo senatori del regno d'Italia, a Luisa +1993 ultima contessa)
La famiglia Cavazzi risulta tra le famiglie che costituirono il comune signorile di Lodi.

Ugo Cavazzi, governatore di Pavia (1170)

Nicorolo Cavazzi, infeudato di Somaglia, Livraga, Orio ed Ospedaletto da Barnabò Visconti ed investito col signorato il 10-VII-1371.

Nel XV secolo i Cavazzi furono accusati di fellonia così Filippo Maria Visconti confiscò il feudo di Somaglia e lo infeudò a Francesco Bussone (1421)

Petrino e Sanguinolo Cavazzi furono reinfeudati di Somaglia con il signorato il 28-VI-1451 da Francesco Sforza ed ottennero l'erezione in comitato il 3-II-1452

Giovanni Antonio Cavazzi, Conte della Somaglia e signore di Livraga, Orio ed Ospedaletto, il feudo di Ospedaletto gli venne tolto da Giovanni Maria Galeazzo Sforzo che lo infeudò al Monastero di San Pietro di Ospedaletto il 13-II-1482

Alfonso Cavazzi, Conte della Somaglia e signore di Livraga ed Orio
= Mariana de la Cerda y Bobadilla
A1. Margherita, acuistò il feudo di San Martino Pizzolano dai Visconti di cui ne fu investita con il signorato il 6-XII-1586, erede di Senna e Mirabello (parte del feudo di Somaglia)
= Michele Peretti, Principe di Venafro

Francesco Cavazzi (+ ante 1595) investito ad personam del feudo di Ossola Superiore da Carlo V il 29-VIII-1541 con il signorato

Don Francesco Cavazzi (presumo sia lo stesso Francesco signore di Ossola), Conte di Somaglia, signore di Livraga ed Orio, patrizio milanese e senatore
= Donna Margherita Trivulzio
A1. Donna Gerolama
= Don Cesare Bolognini Attendolo, Conte di Sant’Angelo, Lodigiano, consignore di Oleggio ed Olevano e patrizio milanese.

Bernardino Cavazzi, cavaliere di San Jago (1666)

Antonio Cavazzi (+ ante 1689), Conte della Somaglia, signore di Livraga con Orio, ultimo della sua linea lasciò erede Paolo Dati coll'obbligo di assumere il nome di Antonio Cavazzi

Don Giovanni Antonio Cavazzi, conte della Somaglia, patrizio milanese
= Lucia dei conti Porta Savelli
A1. Donna Vittoria (battezzata a Piacenza il 20-X-1709, + 1763)
= (1729) Innocenzo Benedetto Bolognini Attendolo, conte di Sant’Angelo Lodigiano e consignore di Oleggio e Olevano e patrizio milanese

Don Gaetano Cavazzi (+ 1837), conte della Somaglia, patrizio milanese
= donna Vittoria Attendolo Bolognini
A1. Donna Antonietta
= (1820) Marchese Giuseppe Fassati
Fonti:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

_________________
Ivan>Eugenio>Carlo>Giovanni>Luigi Bernardino>Carlo>Francesco
Profilo Messaggio privato
gianantonio_pisati
Livello6
Livello6


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 1348
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 19 Apr 2017 - 16:49 Rispondi citando Torna in cima

Giulio Maria Cavazzi della Somaglia era originario della famiglia feudataria, appunto, di Somaglia, Orio Litta e altri paesi vicini a dove abito io (venti km) in provincia di Lodi.

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo BROFFADELLI e Rosa PISATI di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
bigtortolo
Staff
Staff


Registrato: 14 Nov 2008

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2017]
Messaggio   Inviato: 19 Apr 2017 - 16:57 Rispondi citando Torna in cima

Quindi teneva la Somalia in feudo?
E da chi, dal Negus?

_________________
Vittore
Profilo Messaggio privato
piacentino
Livello3
Livello3


Registrato: 03 Dic 2005
Messaggi: 535
Località: Maturìn-Estado Monagas-Venezuela
Messaggio   Inviato: 19 Apr 2017 - 17:56 Rispondi citando Torna in cima

Ciao bigtortolo. I Cavazzi sono stati feudatari, come sudetto, di Somaglia,in provincia di Lodi. Ed è stato nominato Cardinale "NERO" per rifiutarsi di assistere a Napoleone in seconde nozze. Come risulta della imagine da te postata, nel 1795,era cardinale dell'ordine dei preti con il titolo di Santa Sabina, che egli poi lasciò per quello di S. MARIA SOPRA MINERVA

Nacque a Piacenza il 29 luglio 1744 da nobile famiglia piacentina. Fu battezzato dal card. Alberoni, di cui porta il nome Giulio. Studiò al Nazzareno di Roma. Fu dottore in lettere e in diritto pubblico. Clemente XIV (1769-74) nel suo primo anno di pontificato lo annoverò fra i suoi camerieri segreti e, nel 1773, suo prelato domestico. Nel 1774 ebbe il Segretariato per le Indulgenze e Sacre Reliquie. Pio VI (1775-99) lo nominò Segretario della Congregazione dei Riti, nel 1787 Segretario della Congregazione dei vescovi, l'anno seguente patriarca in partibus di Antiochia e, nel 1795, cardinale dell'ordine dei preti con il titolo di Santa Sabina, che egli poi lasciò per quello di S. Maria sopra Minerva. Fu nominato Vicario di Roma, Prefetto della residenza dei vescovi, del collegio e seminario romano, arciprete di S. Giovanni in Laterano, Segretario del S. Uffizio. Nel febbraio 1798, mentre l'esercito francese marciava verso Roma con il generale Berthier, fu inviato da Pio VI a saggiare gli umori del generale. Comprese che era inutile ogni trattato e al ritorno avvertì i colleghi Braschi e Albani del pericolo di essere arrestati. I due si posero in salvo. Fu arrestato lui e messo in carcere al monastero delle Convertite, poi fu cacciato da Roma. Subito dopo l'elezione di Pio VII (1800-23) il Papa lo inviò a Roma come suo legato a latere con altri due cardinali per prendere il governo della città e lo fece Prefetto della Congregazione dei Riti. Fu chiamato a Parigi da Napoleone ed esiliato a Meziers e poi a Charleville, in quanto definito cardinale «nero», perché si era rifiutato di assistere alle sue seconde nozze.
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

Lui viene nominado come da solito si fa con i Cardinali:: prima tutti i nomi, poi il títolo di Cardinale e poi il cognome
Ad essempio: Carlo Cardinale Odescalchi, Giuseppe Cardinale Roncalli, Carlo Maria Cardinale Martini è, in latino, Julius Maria Cardinalis de Somalía( in italiano Giulio Maria Cardinale Della Somaglia)

_________________
Ivan>Eugenio>Carlo>Giovanni>Luigi Bernardino>Carlo>Francesco
Profilo Messaggio privato
gianantonio_pisati
Livello6
Livello6


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 1348
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 19 Apr 2017 - 18:38 Rispondi citando Torna in cima

La Somalia è uno Stato e Somaglia è un paese, come l'Oglio è un fiume tra Cremona e Mantova e l'olio è quello del motore o per cucinare.

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo BROFFADELLI e Rosa PISATI di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
gianantonio_pisati
Livello6
Livello6


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 1348
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 19 Apr 2017 - 18:38 Rispondi citando Torna in cima

La Somalia è uno Stato e Somaglia è un paese, come l'Oglio è un fiume tra Cremona e Mantova e l'olio è quello del motore o per cucinare.

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo BROFFADELLI e Rosa PISATI di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
piacentino
Livello3
Livello3


Registrato: 03 Dic 2005
Messaggi: 535
Località: Maturìn-Estado Monagas-Venezuela
Messaggio   Inviato: 19 Apr 2017 - 19:13 Rispondi citando Torna in cima

Infatti, qui il link del comune di Somaglia in provincia di Lodi:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

Giulio Maria Cardinale della Somaglia( dei Conti della Somaglia)dell'ordine dei preti ,con títolo di S Maria Sopra Minerva tradotto al latino sarebbe :Julius Maria Cardinalis de Somalia, Tituli S. Mariæ Supra Minervam SRE Presbyter, come è scritto nella imagine postata da bigtortolo
Il primo Cardinale africano della Storia è stato: il tanzaniano Laurean Rugambwa nonché il primo di colore. nominato Il 28 marzo 1960 dal Papa Giovanni XXIII
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

_________________
Ivan>Eugenio>Carlo>Giovanni>Luigi Bernardino>Carlo>Francesco
Profilo Messaggio privato
gmoccaldi
Moderatore
Moderatore


Registrato: 12 Ago 2010
Messaggi: 515
Località: Roma
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2017]
Messaggio   Inviato: 20 Apr 2017 - 08:24 Rispondi citando Torna in cima

Big, porti sempre scompiglio!! Laughing Rotola
Profilo Messaggio privato
bigtortolo
Staff
Staff


Registrato: 14 Nov 2008

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2017]
Messaggio   Inviato: 20 Apr 2017 - 08:41 Rispondi citando Torna in cima

Cosa c'entra l'olio con i somali?
Perché il cardinale somalo spedì questa lettera a Vercelli?
Continuo a non capire.

_________________
Vittore
Profilo Messaggio privato
gianantonio_pisati
Livello6
Livello6


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 1348
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 20 Apr 2017 - 10:40 Rispondi citando Torna in cima

Non è una lettera ma un'autentica per le reliquie della Santa Croce e delle ossa dei santi Pietro, Paolo, ecc.

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo BROFFADELLI e Rosa PISATI di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
Località: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2017]
Messaggio   Inviato: 20 Apr 2017 - 11:53 Rispondi citando Torna in cima

Una cosa che non ho mai capito è quante ossa avessero gli apostoli.
Stando alle reliquie sparse in giro, credo non poche.
Profilo Messaggio privato Invia email
gianantonio_pisati
Livello6
Livello6


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 1348
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 20 Apr 2017 - 12:16 Rispondi citando Torna in cima

Erano frammenti piccolissimi, inoltre nei primi secoli c'erano pure le reliquie per "toccamento".

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo BROFFADELLI e Rosa PISATI di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
piacentino
Livello3
Livello3


Registrato: 03 Dic 2005
Messaggi: 535
Località: Maturìn-Estado Monagas-Venezuela
Messaggio   Inviato: 20 Apr 2017 - 12:34 Rispondi citando Torna in cima

Credo sia chiaro:Julius Maria (nome)Cardinalis(títolo) de Somalia(cognome) non è stato un Cardinales africano. È stato un Cardinale italiano,nato a Piacenza, cui nome italiano è stato Giulio Maria(nome) Cardinale(títolo) Della Somaglia(cognome) e cui scheda si trova qui:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

Se sono sbagliato chiedo mi scusate

_________________
Ivan>Eugenio>Carlo>Giovanni>Luigi Bernardino>Carlo>Francesco
Profilo Messaggio privato
gianantonio_pisati
Livello6
Livello6


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 1348
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 20 Apr 2017 - 12:47 Rispondi citando Torna in cima

Sì, sono le solite battute di bigtortolo, lo sappiamo tutti che è Della Somaglia. È stato uno spunto per parlarne e dare informazioni sulla famiglia Cavazzi della Somaglia, il cui archivio familiare è conservato in Archivio di Stato di Milano.

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo BROFFADELLI e Rosa PISATI di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it