Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancźtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itįlia
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
AleSarge
Alente
Beric
MauroTrev..
Pemmi
Siropik
Tegani
Vincent20..
vlepore47
ziadani


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 294 ospiti e 10 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: SUD ITALIA
 MARCELLO D'ALEO
Messaggio personale:
Genealogista professionista con ben 35 anni d'esperienza, membro dell'Association of Profession...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8715]


[visite:655]


[visite:5408]


[visite:2891]


[visite:4989]


[visite:5078]


[visite:1322]


[visite:5498]


[visite:4353]


[visite:4889]


[visite:1014]


[visite:4781]


[visite:1243]


[visite:9299]


[visite:613]


[visite:4666]


[visite:3351]


[visite:141]


[visite:3292]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 




Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
Minomor
Livello1
Livello1


Registrato: 21 Ago 2007
Messaggi: 165
Localitą: Besnate (Varese)
Messaggio   Inviato: 31 Ago 2008 - 18:16 Rispondi citando Torna in cima

Vorrei un consiglio su come poter conservare al meglio il seguente documento che riguarda uno zio di mio padre.
Io pensavo di far fare alcune copie (vorrei scansionarle ma forse e meglio fotografarle) e poi conservare l'originale.


Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!



E un documento di 90 anni fa ed č stato conservato "piegato in quattro" quasi "dimenticato" nel vecchio baule dei miei nonni per tutti questi anni.
Ha evidenti segni di logoramento.
La pagina principale č rotta a metą longitudinalmente ed č molto logorata in corrispondenza della piega verticale.
Qualche mio amico mi ha consigliato di conservarlo in cartellette oppure tra due vetri (...tipo le vecchie pergamene nei musei Smile ...).
Qualcuno mi puņ dare qualche consiglio?

Grazie

Mino!
Profilo Messaggio privato
mattmar
Esperto
Esperto


Registrato: 12 Feb 2007
Messaggi: 1626
Localitą: Venezia
Messaggio   Inviato: 31 Ago 2008 - 18:44 Rispondi citando Torna in cima

Io opterei per il classico "picoglass". A proposito il decorato faceva parte del 215° Reggimento Fanteria "Tevere"? Ti passo questo interessante link:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


mattmar

_________________
El savio no są gnente, l'inteligente są poco, l'ignorante są tanto, el mona są tuto!
Profilo Messaggio privato Homepage
Amministratore
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05 Ago 2004

Messaggio   Inviato: 31 Ago 2008 - 21:16 Rispondi citando Torna in cima

Per alcuni vecchi documenti originali, a cui tengo in modo particolare, ho fatto cosģ, prima li ho digitalizzati e poi sono andato in copisteria dove hanno le macchine plastificatrici che arrivano anche fino ad un formato A3 e li ho fatti plastificare "a caldo" non con quelle con le pellicole adesive, in questo modo le pellicole sono molto pił spesse e fondendosi sopra il documento non č rimasta nemmeno una bollicina d'aria.
Ora questi documenti sono praticamente indistruttibili ed eterni oltre che facili da maneggiare senza paura di sporcarli o danneggiarli.
Ciao
Profilo Messaggio privato Invia email
Minomor
Livello1
Livello1


Registrato: 21 Ago 2007
Messaggi: 165
Localitą: Besnate (Varese)
Messaggio   Inviato: 01 Set 2008 - 19:39 Rispondi citando Torna in cima

Vi ringrazio entrambi per i consigli.
Tra il picoglass e le plastificazioni a caldo forse tenderei verso quest'ultime.
ci penserņ su...

Mattmar ti ringrazio per il link!
Si lo zio di mio padre militava nel 215° Rgt "Tevere" e Ho visto che festeggia il combattimento di Dosso Faiti .
In effetti il militare in questione perse la vita in combattimento in quel luogo nel 1917.
Ciao
Profilo Messaggio privato
wishyou
Livello1
Livello1


Registrato: 04 Ott 2007
Messaggi: 161

Messaggio   Inviato: 01 Set 2008 - 22:44 Rispondi citando Torna in cima

Io la penso diversamente:
Rabbrividisco al pensiero che quel foglio possa essere strutturalmente modificato dal passaggio a caldo in una plastificatrice o i qualsiasi affare del genere.
Opterei pił per una conservazione sigillato sottovetro (in modo che non danneggi la carta).
Profilo Messaggio privato
Marcello_DAleo
Livello2
Livello2


Registrato: 26 Giu 2008
Messaggi: 369
Localitą: Bagheria (PA)
Messaggio   Inviato: 02 Set 2008 - 07:38 Rispondi citando Torna in cima

wishyou ha scritto:
Rabbrividisco al pensiero che quel foglio possa essere strutturalmente modificato dal passaggio a caldo in una plastificatrice o i qualsiasi affare del genere.


Idem...
Solo che io lo farei restaurare e lo conserverei in una cartella rigida, magari realizzata ad hoc dallo stesso laboratorio di restauro.

NIENTE PLASTICA!!!
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
Amministratore
Amministratore
Amministratore


Registrato: 05 Ago 2004

Messaggio   Inviato: 02 Set 2008 - 08:39 Rispondi citando Torna in cima

Mi dispiace, io ho provato entrambi i metodi e l'archiviazione su apposite vetrinette, pur ammettendo una certa eleganza, non permette l'usabilitą e praticitą che offre la plastificazione che non modifica in alcun modo la struttura del foglio in quanto le temperature non sono cosģ elevate e al contrario ne esalta ogni singola sfumatura di colori e particolari, evidenziando persino particolari come ad esempio la filigrana di certi documenti. Inoltre, la sigillatura dall'aria č totale e rende il documento eterno cosģ come lo č la plastica, poco nobile ma indistruttibile e senza contare il fatto che occupa lo spazio di un semplice foglio, quindi pratico anche da portare a visionare in giro per parenti che spesso hanno adottato tale metodo anche per i loro documenti e persino vecchie foto.
Fate una prova e provate a fare una stampa su un foglio a colori e provate entrambi i metodi, rimarrete sorpresi dalla plastificazione.
Poi, č stato chiesto un consiglio e come tale deve essere preso, ognuno fa quel che pił gli sembra opportuno.
Ciao
Profilo Messaggio privato Invia email
wishyou
Livello1
Livello1


Registrato: 04 Ott 2007
Messaggi: 161

Messaggio   Inviato: 02 Set 2008 - 23:24 Rispondi citando Torna in cima

"Fate una prova e provate a fare una stampa su un foglio a colori e provate entrambi i metodi, rimarrete sorpresi dalla plastificazione."

Lo faccio giornalmente pił volte per lavoro....

"Poi, č stato chiesto un consiglio e come tale deve essere preso, ognuno fa quel che pił gli sembra opportuno."

Concordo, il senso del mio intervento era questo
Profilo Messaggio privato
Jack_Burton
Esperto
Esperto


Registrato: 01 Gen 2007
Messaggi: 2069
Localitą: Torino
Messaggio   Inviato: 07 Set 2008 - 11:14 Rispondi citando Torna in cima

Ho letto da qualche parte qui sul forum (non ricordo esattamente in quale discussione) che la carta a contatto con la plastica tende, nel lungo periodo, a rilasciare l'inchiostro, non e' che questa plastificazione a lungo termine rovina il documento stesso?

secondo dubbio: come conservate i documenti redatti su piu' pagine (tipo atti notarili)

Jack

_________________
La vita va vissuta in avanti, ma capita all'indietro.
Vuoti del nostro passato siamo persi. (F.B.)
Profilo Messaggio privato Homepage
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it č un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it