Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
Kaharot
lisiscal


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 344 ospiti e 2 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: NORD ITALIA
 PAOLETTI GASPARE
Messaggio personale:
Da sempre appassionato di storia, da anni eseguo ricerche genealogiche sulla mia famiglia e quell...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8928]


[visite:816]


[visite:5613]


[visite:3062]


[visite:5500]


[visite:5611]


[visite:1895]


[visite:5694]


[visite:4834]


[visite:5069]


[visite:1218]


[visite:5190]


[visite:1732]


[visite:10016]


[visite:802]


[visite:5212]


[visite:3532]


[visite:3489]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 





Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
ziadani
Amministratore
Amministratore


Registrato: 09 Ago 2011
Località: Torino
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 25 Ago 2019 - 19:51 Rispondi citando Torna in cima

Non so se sia questo il caso, ma Family Search ha pubblicato gli atti di Nascita/Battesimo, Matrimonio e Morte 1823-1899 depositati presso l'Archivio Diocesano di Torino.
Trattandosi di seconde copie, in molti casi, sono stati i Parroci a firmare al posto dei dichiaranti e/o degli sposi.

_________________
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina ~1740
Daniela<Andrea 1929< Arnaldo 1892<Giovanni 1857<Lorenzo 1827<Giulio 1804<Luigi 1770<Giulio 1723< Domenico 1703 <Giulio 1661<Giulio 1614<Domenico 1590< Giulio 1570
Profilo Messaggio privato Invia email
gianantonio_pisati
Esperto
Esperto


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 2502
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 25 Ago 2019 - 20:45 Rispondi citando Torna in cima

Penso così anch'io, perché negli originali c'erano probabilmente alcune firme e alcune croci.

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo Broffadelli e Rosa Pisati di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
SimoneL
Livello2
Livello2


Registrato: 01 Gen 2016
Messaggi: 463
Località: Ascoli Piceno
Messaggio   Inviato: 25 Ago 2019 - 21:11 Rispondi citando Torna in cima

Grazie delle risposte. Very Happy
Avrebbe senso, d'altronde dubito che chi li ha digitalizzati e pubblicati su antenati.san abbia fatto il giro di tutte e 30 le parrocchie, prendendo in ognuna esclusivamente gli atti, originali, del medesimo e breve lasso di tempo.
Probabilmente si trattava di seconde copie, tutte raggruppate assieme, magari all'archivio diocesano (come per Torino), e le copie originali forse si trovano ancora presso le chiese.

Già che ci sono vorrei chiedervi un parere, riguarda i miei antenati che ho trattato in questa discussione, anche se non c'entra con le croci/firme (nel caso apro una nuova discussione, se è necessario).
Mi interessava avere un'idea di quando potrebbero essere morti Vincenzo Angelini e Annamaria Girolami. Ovviamente erano vivi nel dicembre 1861 quando andarono dal parroco per le fedi di nascita, ma risultano morti nel 1866 (su antenati.san ci sono i fogli di famiglia del comune di Ascoli Piceno del periodo 1866-1907, in cui i due non compaiono e i loro figli sono registrati come "fu Vincenzo Angelini e fu Annamaria Girolami).

Pensavo quindi che li avrei trovati nei registri dei morti della parrocchia di Colonna, che vanno dal 1861 al 1864, ma i due non ci sono. E' vero che non c'è certezza che abitassero ancora a Colonna (le fedi non lo riportano) negli anni '60, ma il fatto che si fossero presentati dal parroco in più occasioni per le fedi di nascita, in giorni diversi, nonostante fossero anziani (lei aveva quasi sessant'anni, lui forse di più) credo sia la conferma che vivessero lì.
Mi sembra anche difficile che potessero essersi trasferiti altrove nei loro ultimi anni di vita, e poi i figli maschi erano tutti a Colonna.

Devo supporre che siano morti nel 1865, unico anno "scoperto" (successivo al periodo dei registri e antecedente a quello dei fogli di famiglia)? Se sì è proprio il colmo... Laughing

_________________
9 generazioni:
Simone 2001 < Giulio 1969 < Emidio 1938 < Rosa 1896/1976 < Maria 1857/1911 < Antonio 1819/1881 < Luigi 1781/? < Antonio ~1752/1814 < Emidio e Francesca
Profilo Messaggio privato
ziadani
Amministratore
Amministratore


Registrato: 09 Ago 2011
Località: Torino
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 25 Ago 2019 - 22:04 Rispondi citando Torna in cima

SimoneL ha scritto:
Probabilmente si trattava di seconde copie, tutte raggruppate assieme, magari all'archivio diocesano (come per Torino), e le copie originali forse si trovano ancora presso le chiese.

Sembra che queste copie siano state fotografate presso l'Archivio di Stato dove, in linea teorica, dovrebbero stare essendo atti "civili" tenuti dalle parrocchie.

_________________
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina ~1740
Daniela<Andrea 1929< Arnaldo 1892<Giovanni 1857<Lorenzo 1827<Giulio 1804<Luigi 1770<Giulio 1723< Domenico 1703 <Giulio 1661<Giulio 1614<Domenico 1590< Giulio 1570
Profilo Messaggio privato Invia email
Kaharot
Moderatore
Moderatore


Registrato: 24 Giu 2012
Messaggi: 2313

Messaggio   Inviato: 26 Ago 2019 - 00:00 Rispondi citando Torna in cima

SimoneL ha scritto:

Devo supporre che siano morti nel 1865, unico anno "scoperto" (successivo al periodo dei registri e antecedente a quello dei fogli di famiglia)? Se sì è proprio il colmo... Laughing


E' quello che supporei io (da confermare ovviamente) e non sarebbe una cosa rara, ho trovato anche quattro, cinque componenti di una famiglia morti tutti nell'arco di poco tempo l'uno dall'altro. Le cause potrebbero essere tante. Immaginiamo ad esempio che uno dei due coniugi sia morto per una malattia infettiva non diagnosticata, è plausibile che anche l'altro ne sia rimasto contagiato e quindi lo ha seguito nella tomba. Poi non è da sottovalutare la componente emotiva, conosco due coppie recentemente morte a breve distanza l'uno dall'altro, nella prima lui è morto il 4 gennaio e lei l'8 febbraio, nella seconda lui il 24 agosto e lei l'11 settembre.

_________________
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.
Profilo Messaggio privato
Alente
Livello1
Livello1


Registrato: 22 Apr 2017
Messaggi: 176
Località: Italia
Messaggio   Inviato: 26 Ago 2019 - 08:56 Rispondi citando Torna in cima

Purtroppo temo che anche nel mio albero genealogico ci siano state circa quattro persone imparentate morte nello stesso anno. E' un ipotesi. L'unico anno non disponibile nel comune di loro residenza è il 1817. Ho cercato benissimo anche in tutti i comuni adiacenti ma niente, sono spariti nel nulla. Può darsi che abbiano cambiato residenza e allora dovrò cercare molto bene.
Profilo Messaggio privato
SimoneL
Livello2
Livello2


Registrato: 01 Gen 2016
Messaggi: 463
Località: Ascoli Piceno
Messaggio   Inviato: 26 Ago 2019 - 12:31 Rispondi citando Torna in cima

Sì, conosco anch'io un caso, abbastanza recente, di coniugi morti a pochi giorni di distanza. Non conosco le ragioni, ma presumo c'entri la componente emotiva. Sad

Vorrei poter avere la conferma che siano davvero morti nel 1865 (pur essendone ormai quasi convinto grazie alle vostre testimonianze), anche per avere le date precise, ma ho letto online che ora nella frazione di Colonna ci sono soltanto 12 abitanti (e non so quanto recente sia l'informazione, potrebbero essere diminuiti), quindi dubito che la chiesa sia ancora "attiva".
Dove potrebbero trovarsi i registri parrocchiali di una chiesa "abbandonata"?

_________________
9 generazioni:
Simone 2001 < Giulio 1969 < Emidio 1938 < Rosa 1896/1976 < Maria 1857/1911 < Antonio 1819/1881 < Luigi 1781/? < Antonio ~1752/1814 < Emidio e Francesca
Profilo Messaggio privato
Alente
Livello1
Livello1


Registrato: 22 Apr 2017
Messaggi: 176
Località: Italia
Messaggio   Inviato: 26 Ago 2019 - 12:45 Rispondi citando Torna in cima

SimoneL ha scritto:

Dove potrebbero trovarsi i registri parrocchiali di una chiesa "abbandonata"?


Chiedi alla parrocchia più vicina o a qualche anziano parroco della zona.
Profilo Messaggio privato
SimoneL
Livello2
Livello2


Registrato: 01 Gen 2016
Messaggi: 463
Località: Ascoli Piceno
Messaggio   Inviato: 26 Ago 2019 - 16:04 Rispondi citando Torna in cima

Sul sito della diocesi di Ascoli la chiesa di S. Martino a Colonna è indicata come chiesa del territorio della parrocchia di Mozzano (che è un'altra frazione, molto più popolata).
Ho scritto un'e-mail al parroco di Mozzano sperando che sappia dove si trovano I registri che mi servono.

Un altro dubbio su questa famiglia riguarda la data di nascita di Vincenzo Angelini.
Mentre la fede di nascita della moglie Annamaria, che risulta appunto nata a Colonna, nel 1802, c'è, la sua fede è assente.
Fin qui nulla di strano, se non fosse che ci sono le fedi di nascita dei suoi fratelli, figli, come lui, di Giovanni Angelini e Angelamaria Bianchini:
- Elisabetta, nata nel 1793.
- Antonio, nato nel 1801.
- Teresa, nata nel 1803.
Il fatto che ci sia questo "vuoto" nel periodo 1794-1800, in cui non hanno avuto figli a Colonna (altrimenti avrebbero fatto compilare le fedi, anche se fossero nati morti o morti bambini), mi fa pensare che durante quegli anni abbiano vissuto da un'altra parte, dove hanno avuto Vincenzo e magari altri figli.
Ha senso come ipotesi?
Se questi eventuali fratelli non nati a Colonna fossero sopravvissuti almeno fino al 1866 potrei trovarli nei fogli di famiglia, e leggere il loro luogo di nascita (spesso veniva riportata la frazione dove erano nati).
Il problema è che dovrei sfogliarmi tutti gli Angelini di Ascoli, che sono veramente tanti... Angelini è il cognome più diffuso nel comune di Ascoli! Surprised
Mi attende un duro lavoro... Laughing

_________________
9 generazioni:
Simone 2001 < Giulio 1969 < Emidio 1938 < Rosa 1896/1976 < Maria 1857/1911 < Antonio 1819/1881 < Luigi 1781/? < Antonio ~1752/1814 < Emidio e Francesca
Profilo Messaggio privato
cannella55
Livello4
Livello4


Registrato: 18 Set 2007
Messaggi: 781

Messaggio   Inviato: 27 Ago 2019 - 08:31 Rispondi citando Torna in cima

Da qualche parte si dice che la "pazienza" è la dote principale dei ricercatori!!!
Sfoglia, sfoglia, sai la soddisfazione di trovare qualche cosa?
Buon lavoro
Profilo Messaggio privato
SimoneL
Livello2
Livello2


Registrato: 01 Gen 2016
Messaggi: 463
Località: Ascoli Piceno
Messaggio   Inviato: 27 Ago 2019 - 09:51 Rispondi citando Torna in cima

Li ho sfogliati ieri sera. Laughing
Erano circa mille, ma ho impiegato molto meno tempo di quanto pensassi.

Non ho trovato nulla di certo, c'era solo un Tommaso Angelini nato nel 1796 figlio di un fu Giovanni, che sarebbe quindi potuto essere un fratello di Vincenzo, che viveva a Lisciano (una frazione che fino al 1866 è stata un comune a parte rispetto ad Ascoli).
Ma il suo foglio di famiglia è mancante... Confused quindi non ho potuto trovare informazioni utili (luogo di nascita, data della morte, nome della madre, ecc.).

Questo non conferma che Vincenzo non avesse fratelli o sorelle nati nel periodo 1794-1800 al di fuori di Colonna... per essere vivi almeno fino al 1866 sarebbero dovuti essere settantenni o quasi, e sappiamo bene che raggiungere quell'età ai tempi era raro.
Il problema è che questi fogli di famiglia erano l'unico posto in cui avrei potuto trovarli...

Una buona notizia, però, è che ho avuto risposta dal parroco di Mozzano.
Mi ha detto che effettivamente della chiesa di Colonna si occupa lui, e che i registri sono stati tutti depositati all'archivio diocesano di Ascoli Piceno.
Ho trovato un elenco di ciò che l'archivio contiene a questo link:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

Il "Fondo della Parrocchia di San Martino Vescovo in Colonna (1807 -1986)" è presumibilmente quello che dovrei consultare.
Ovviamente ci sono anche altri fondi che mi sarebbero utili, quindi prima di trovare il modo di consultarli farò una "raccolta" di ciò che mi serve.

_________________
9 generazioni:
Simone 2001 < Giulio 1969 < Emidio 1938 < Rosa 1896/1976 < Maria 1857/1911 < Antonio 1819/1881 < Luigi 1781/? < Antonio ~1752/1814 < Emidio e Francesca
Profilo Messaggio privato
SimoneL
Livello2
Livello2


Registrato: 01 Gen 2016
Messaggi: 463
Località: Ascoli Piceno
Messaggio   Inviato: 03 Dic 2019 - 15:01 Rispondi citando Torna in cima

Riprendo la discussione poiché avrei nuovamente bisogno del vostro aiuto per capire se la croce di un mio antenato sia "autentica" o meno.
Questo è l'atto di matrimonio della sorella di una mia quadrisavola, Maria Cinelli:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

C'è scritto che suo padre, mio quintavolo, Paolo Cinelli, diede il consenso per il matrimonio della figlia, e sotto ci sono cinque croci, che dovrebbero essere state fatte dagli sposi, dai testimoni e appunto dal consenziente, poiché erano tutti analfabeti.

Tuttavia mi sembra che le croci seguano un po' troppo bene la scrittura del parroco, e ciò mi porterebbe a pensare che sia stato lui a farle al posto loro.

Voi che ne pensate?
Grazie in anticipo! Smile

_________________
9 generazioni:
Simone 2001 < Giulio 1969 < Emidio 1938 < Rosa 1896/1976 < Maria 1857/1911 < Antonio 1819/1881 < Luigi 1781/? < Antonio ~1752/1814 < Emidio e Francesca
Profilo Messaggio privato
gianantonio_pisati
Esperto
Esperto


Registrato: 26 Set 2008
Messaggi: 2502
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Messaggio   Inviato: 03 Dic 2019 - 16:12 Rispondi citando Torna in cima

Secondo me le ha fatte tutte il parroco, anche perché almeno una doveva essere tremolante...

_________________
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo Broffadelli e Rosa Pisati di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)
Profilo Messaggio privato
Alente
Livello1
Livello1


Registrato: 22 Apr 2017
Messaggi: 176
Località: Italia
Messaggio   Inviato: 03 Dic 2019 - 16:41 Rispondi citando Torna in cima

Concordo quanto scritto sopra da Gianantonio
Profilo Messaggio privato
ziadani
Amministratore
Amministratore


Registrato: 09 Ago 2011
Località: Torino
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2020]
Messaggio   Inviato: 03 Dic 2019 - 17:10 Rispondi citando Torna in cima

Quelle che stai consultando sono seconde copie dei registri, probabilmente stilate successivamente alla cerimonia e le firme non dovrebbero mai, salvo rari casi, quelle originali.
Per Torino, almeno, è così.

_________________
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina ~1740
Daniela<Andrea 1929< Arnaldo 1892<Giovanni 1857<Lorenzo 1827<Giulio 1804<Luigi 1770<Giulio 1723< Domenico 1703 <Giulio 1661<Giulio 1614<Domenico 1590< Giulio 1570
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it