Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancŕtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itßlia
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
AldinoQui..
AleSarge
Lilly67
Tegani
adasdia
claudio19
dennisang..
elfobianc..
noee
susy59
ziadani


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 294 ospiti e 11 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: VENETO
 GIUSTO GABRIELE
Messaggio personale:
ôSe non conosci la storia (...) sei come una foglia che non sa di essere parte di un alberoö. Vu...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8750]


[visite:687]


[visite:5437]


[visite:2917]


[visite:5135]


[visite:5226]


[visite:1476]


[visite:5522]


[visite:4497]


[visite:4912]


[visite:1048]


[visite:4927]


[visite:1385]


[visite:9454]


[visite:634]


[visite:4817]


[visite:3375]


[visite:293]


[visite:3322]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 




´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐´╗┐
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
Jack_Burton
Esperto
Esperto


Registrato: 01 Gen 2007
Messaggi: 2069
LocalitÓ: Torino
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 00:46 Rispondi citando Torna in cima

I dati principali li ho capiti, nomi padrini date luoghi...quindi ok
pero' ora vorrei provare a capire esattamente tutto quello che c'e' scritto..altrimenti rischio di perdermi magari dei particolari importanti.

Con questo ero partito bene (almeno credo)..poi sono arrivato a meta e le "X" e i "?" sono diventati la parte principale del testo.. Ops

Questo e' l'originale:

Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


e questo e' quello che sono riuscito a leggere:

Anno D(omi)ni Milles(imo)Octuag(esimo) Sexto - Die Vigesima septima Aprilis 1806.27.Aprilis

Denunciazionibus premissis in Misse??? Parrochialis celebratione tribus diebus facti
vulicet 7. 13 et 20 XXXXX Aprilis, nulloq(ue) detecto canonico impedimento ego Jo Batta
Nicolai Archipr(esbiter) interrogavi??? Benedictus Boero q(uondam) Hieronimi et Mariam
Proasi f(ilia). Franciscus ambo huiss ??? et XXXXXXXXX XXXXXXXXXX habito per verba de
XXXXXjuxta virtu???? S(ancta) matris Ecclesia in matrimonius Cresentibus ????? Testibus ????
Emmanuele Stagno q(quondam) Michaelis et Francisco Mezano (di) Josephi ambo huius
XXXXXXX XXXXXXXXXX in Missa celebratione..es ??? benedixi

Mi aiutare a completare le parti mancanti?

jack
Profilo Messaggio privato Homepage
brunomic
Livello2
Livello2


Registrato: 24 Ago 2007
Messaggi: 266
LocalitÓ: Lucca
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 08:19 Rispondi citando Torna in cima

Anno D(omi)ni Milles(imo)Octuag(esimo) Sexto - Die Vigesima septima Aprilis 1806.27.Aprilis

Denunciazionibus premissis in Misse??? Parrochialis celebratione tribus diebus facti
vulicet 7. 13 et 20 MENSIS Aprilis, nulloq(ue) detecto canonico impedimento ego Jo Batta
Nicolai Archipr(esbiter) interrogavi??? Benedictus Boero q(uondam) Hieronimi et Mariam
Proasi f(ilia). Franciscus ambo huiss ??? et EORUM MUTUO CONSENSI habito per verba de PRESENTI juxta virtu???? S(ancta) matris Ecclesia in matrimonius CONIUNSI PRESENTIBUS Testibus ????
Emmanuele Stagno q(quondam) Michaelis et Francisco Mezano (di) Josephi ambo huius
DIE VERO SEQUENTI in Missa celebratione..EIS benedixi

Questo Ŕ quello che ci leggo io.... magari se c'Ŕ qualcuno pi¨ bravo.....

Ciao

Bruno
Profilo Messaggio privato Invia email
mattmar
Esperto
Esperto


Registrato: 12 Feb 2007
Messaggi: 1626
LocalitÓ: Venezia
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 09:22 Rispondi citando Torna in cima

Anno Domini Millesimo Octingentesimo Sexto die vigesima septima Aprilis 1806 - 27 Aprilis

Denunciationibus promissis in Missa Parrochialis celebratione tribus diebus facta (vuilicet?)
7-13- et 20 currentis Aprilis ,nulluque detecto canonico impedimento ego Jo Bapta Niccolai Archipretis interrogavi Benedictus Boero qondam Hieronimi et Mariam Proasi filia Francisci ambo hujus et eorus mutuo consensii habito per verba de presenti juxta virtus Sancta Matris Ecclesie
in matrimonium coniunxi presentibus testibus Emmanuele(a?) Stagno quondam Michaelis et Francisco Mexxano Josephi ambo huius. Die XXXX sequenti in Missas celebratione eis benedixi.

A me sembra sia cosý che in pratica si tradurrebbe: fatte le pubblicazioni e non essendo emerso alcun impedimento, interrogati i presenti unisco in matrimonio ecc.....

Non capisco bene la parola tra Die e Sequenti....

Comunque bella calligrafia (siamo in Piemonte?)

Ciao

mattmar

_________________
El savio no sÓ gnente, l'inteligente sÓ poco, l'ignorante sÓ tanto, el mona sÓ tuto!
Profilo Messaggio privato Homepage
mattmar
Esperto
Esperto


Registrato: 12 Feb 2007
Messaggi: 1626
LocalitÓ: Venezia
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 09:24 Rispondi citando Torna in cima

Scusa, leggasi "Mezzano" e non "Mexxano" errore di digitazione.... Ops

_________________
El savio no sÓ gnente, l'inteligente sÓ poco, l'ignorante sÓ tanto, el mona sÓ tuto!
Profilo Messaggio privato Homepage
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
LocalitÓ: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1¬ donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 09:29 Rispondi citando Torna in cima

brunomic ha scritto:
Anno D(omi)ni Milles(imo)Octuag(entesimo) Sexto - Die Vigesima septima Aprilis 1806.27.Aprilis

Denunciationibus premissis in Missae Parrochialis celebratione tribus diebus factis scilicet 7. 13 et 20 MENSIS Aprilis, nulloq(ue) detecto canonico impedimento ego Jo(annes) Bap(tis)tae Nicolai Archipr(esbiter) interrogavi Benedictum Boero q(uondam) Hieronimi, et Mariam Proasi f(ilia) Francisci ambo huius [sottinteso Parochia o loci] et EORUM MUTUO CONSENSU habito per verba de PRESENTI juxta ritum S(ancta) matris Ecclesia in matrimonium CONIUNXI PRESENTIBUS Testibus Emmanuele Stagno q(uondam) Michaelis, et Francisco Mezzano Josephi ambo huius [come sopra sottinteso Parrocchia o luogo]
DIE VERO SEGUENTI in Missae celebratione EIS benedixi


Solo qualche piccola correzione.

Luca
Profilo Messaggio privato Invia email
Jack_Burton
Esperto
Esperto


Registrato: 01 Gen 2007
Messaggi: 2069
LocalitÓ: Torino
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 10:39 Rispondi citando Torna in cima

Grazie a tutti per le correzioni.

x Lucap: ma tra 20 e aprilis davvero ci leggi MENSIS?
Cioe', non che non ci stia bene nel contesto ma ad esempio ci vedo una "T" prima dell' "is" finale..
e quello svolazzo sopra? e' un'abbreviazione?

Die vero seguenti missae significa che quel giorno li ha interrogati e in realta li ha sposati il giorno dopo?

x Mattmar : Pieve Ligure..la "patria" di clamass Smile

Jack

_________________
La vita va vissuta in avanti, ma capita all'indietro.
Vuoti del nostro passato siamo persi. (F.B.)
Profilo Messaggio privato Homepage
Gianlu
Staff
Staff


Registrato: 12 Mag 2007
LocalitÓ: Verona
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1¬ donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 10:48 Rispondi citando Torna in cima

Forse c'Ŕ scritto cur.tis nel senso di currentis.

_________________
La calma Ŕ la virt¨ dei forti, la pazienza dei genealogisti... - Gianluca
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
LocalitÓ: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1¬ donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 11:29 Rispondi citando Torna in cima

E' giusto currentis, Ops , avevo dato per buona l'aggiunta di Bruno senza controllare bene (sorry).
Per quello che riguarda "die vero seguenti in Missae celebratione eis benedixi" Ŕ una formula che dalle mie parti non ho mai trovato, mentre la vedo sempre presente nei matrimoni che avete postato voi: il matrimonio Ŕ stato celebrato il giorno 27 (infatti dice "in matrimonio coniunxi") poi il giorno dopo ha impartito loro una sorta di benedizione (ma non so se era una usanza locale o se era prescritto da qualche legge canonica).

Luca
Profilo Messaggio privato Invia email
vdaurelio
Livello1
Livello1


Registrato: 15 Set 2008
Messaggi: 45
LocalitÓ: Maglie (LE)
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 11:35 Rispondi citando Torna in cima

Lucap ha scritto:
brunomic ha scritto:
Anno D(omi)ni Milles(imo)Octuag(entesimo) Sexto - Die Vigesima septima Aprilis 1806.27.Aprilis

Denunciationibus promissis in Missae Parrochialis celebratione tribus diebus factis scilicet 7. 13 et 20 currentis Aprilis, nulloq(ue) detecto canonico impedimento ego Jo(annes) Bap(tis)tae Nicolai Archipr(esbiter) interrogavi Benedictum Boero q(uondam) Hieronimi, et Mariam Proasi f(ilia) Francisci ambo huius [sottinteso Parochia o loci] et EORUM MUTUO CONSENSI habito per verba de PRESENTI juxta ritum S(ancta) Matris Ecclesia in matrimonium CONIUNXI PRESENTIBUS Testibus Emmanuele Stagno q(uondam) Michaelis, et Francisco Mezzano Josephi ambo huius [come sopra sottinteso Parrocchia o luogo]
DIE VERO SEGUENTI in Missae celebratione EIS benedixi


Solo qualche piccola correzione.

Luca


Mi accodo ai preparatissimi Luca e Gianlu.
Ciao

_________________
Campagnolo illitterato
Profilo Messaggio privato Invia email
brunomic
Livello2
Livello2


Registrato: 24 Ago 2007
Messaggi: 266
LocalitÓ: Lucca
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 11:39 Rispondi citando Torna in cima

Solitamente i sacramenti non erano impartiti durante la messa.
Quindi al rito del matrimonio (che di solito veniva celebrato la mattina presto) veniva aggiunta una benedizione da impartirsi in una messa solenne. Quindi gli sposi alla messa solenne successiva (che poteva essere il giorno dopo ma anche alcuni giorni dopo) al termine del rito ricevevano la benedizione solenne.
Dalle mier parti era cosý......
Profilo Messaggio privato Invia email
Jack_Burton
Esperto
Esperto


Registrato: 01 Gen 2007
Messaggi: 2069
LocalitÓ: Torino
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 11:53 Rispondi citando Torna in cima

Questa formula e' la prima volta che la incontro pure io...pero' di matrimoni di inzio 800 ne ho avuti sottomano pochi (per ora)
ora inizia il bello.. 8)

Jack

_________________
La vita va vissuta in avanti, ma capita all'indietro.
Vuoti del nostro passato siamo persi. (F.B.)
Profilo Messaggio privato Homepage
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
LocalitÓ: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1¬ donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 12:27 Rispondi citando Torna in cima

Per vdaurelio:
sul "promissis" non sono convinto: secondo me Ŕ scritto premissis (anche se la forma corretta dovrebbe essere praemissis:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
), ed anche per "consensi" io leggo "consensu" (
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!
).
Accetto per˛ eventuali smentite perchÚ, nonostante la passione, il latino non Ŕ "materia mia" Very Happy

Luca
Profilo Messaggio privato Invia email
vdaurelio
Livello1
Livello1


Registrato: 15 Set 2008
Messaggi: 45
LocalitÓ: Maglie (LE)
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 12:34 Rispondi citando Torna in cima

Caro Luca,
anche per me il latino non Ŕ materia studiata alla ragioneria Razz pertanto confido nell'esperienza ma posso veramente sbagliare. Ops
Mi sorge un dubbio per˛: sicuri che questo atto non Ŕ un processo canonico nel quale si interrogavano gli sposi per vagliare che non fossero consanguinei, che non avessero fatto altre pormesse di matrimonio, che non avessero fatto voti etc... con il tutto mirato ad evincere che non ci fosse alcun impedimento alla consacrazione degli sposi in matrimonio?
Anche la presenza dei testimoni avvalora quest'idea che per l'appunto testimoniavano sulle persone degli sposi.
La forma del documento Ŕ diversa da quella che si scrivevano nell'800 nel Regno di Napoli ma la sostanza pare proprio quella di un "Acta Matrimonialia" nel quale si contenevano detti processetti matrimoniali.

Saluti

_________________
Campagnolo illitterato
Profilo Messaggio privato Invia email
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
LocalitÓ: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1¬ donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 12:46 Rispondi citando Torna in cima

Per me Ŕ un matrimonio vero e proprio: la frase "per verba de presenti juxta ritum S(ancta) Matris Ecclesia in matrimonium coniunxi" non lascerebbe dubbi.

Luca
Profilo Messaggio privato Invia email
mattmar
Esperto
Esperto


Registrato: 12 Feb 2007
Messaggi: 1626
LocalitÓ: Venezia
Messaggio   Inviato: 19 Set 2008 - 12:50 Rispondi citando Torna in cima

Anche a me era sorto questo dubbio specialmente leggendo la parte "nulloq(ue) detecto canonico impedimento", come se il prete volesse appunto accertarsi che non sussistessero casi come quelli descritti da vdaurelio.
Mi limito ad esprimere una personalissima conclusione; lascio ad altri utenti pi¨ esperti il caso Very Happy

mattmar

_________________
El savio no sÓ gnente, l'inteligente sÓ poco, l'ignorante sÓ tanto, el mona sÓ tuto!
Profilo Messaggio privato Homepage
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
ę TuttoGenealogia.it Ŕ un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it