Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
AldinoQui..
AleSarge
Alessandr..
MamyClo
andre88
densamann
giulio76
jeanmarie
sigclaudi..
ziadani
ziodave


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 194 ospiti e 11 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: PIEMONTE
 EMANUELE CREPALDI
Messaggio personale:
Sono un appassionato di ricerche storiche-genealogiche ormai da diversi anni e da un paio di anni...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8713]


[visite:654]


[visite:5405]


[visite:2888]


[visite:4985]


[visite:5074]


[visite:1318]


[visite:5497]


[visite:4348]


[visite:4888]


[visite:1011]


[visite:4777]


[visite:1237]


[visite:9294]


[visite:610]


[visite:4660]


[visite:3347]


[visite:135]


[visite:3290]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 




Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
brunomic
Livello2
Livello2


Registrato: 24 Ago 2007
Messaggi: 266
Località: Lucca
Messaggio   Inviato: 18 Nov 2008 - 08:49 Rispondi citando Torna in cima

è normale che informasse il Vescovo (suo diretto superiore) sulle messe che celebrava, visto che una parte dell'offerta che il sacerdote riceveva spettava al vescovo (ad mentem episcopi).

Per quanto riguarda gli stati d'anime non erano relazioni. Erano elenchi redatti dal sacerdote di una parrocchia che servivano a vari scopi. uno di questi era il poter sapere di preciso quanti avrebbero dovuto fare la comunione pasquale. Fino a ca 70-80 anni fa la comunione non veniva distribuita se non in alcune solennità dell'anno. Le ostie le doveva fare il prete (o la perpetua) con ferri appositi, quindi dovevano essere sicuri di quante farne....
A volte ci scrivevano delle annotazioni, ma non era la norma, era solo un'eccezione.
Comunque gli stati d'anime sono ancora tra i libri canonici obbligatori da redigere, quindi si possono trovare fino ai giorni nostri.
Profilo Messaggio privato Invia email
bigtortolo
Staff
Staff


Registrato: 14 Nov 2008

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 18 Nov 2008 - 10:02 Rispondi citando Torna in cima

invece io ho un probabile antenato che accoppò la moglie a zappate, si tagliò la gola, visse ancora 9 giorni, tornò in se, si pentì, ricevette i Sacramenti e fu sepolto onorato nel sepolcro riservato ai confratelli di S. Marta, nella Chiesa parrocchiale.
La versione in latino è molto più gustosa:30 marzo 1777 Maria .."ligonis percussa obiit" ; mentre il marito Antonio"nescio quo spiritu ductus, se ipso jugulare temptavit, sed 9 dies ad huc supravixit et gratia Dei in se reversus..."

_________________
Vittore
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it