Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
AleSarge
Beric
Bigmolla
FPRF
Kaharot
MauroTrev..
Tegani
bertolini..
luciano
ziadani


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 245 ospiti e 10 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: LAZIO
 ACTARCHIVI
Messaggio personale:
Actarchivi, nata da un accordo tra libere professioniste specializzate in discipline archivistich...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8687]


[visite:630]


[visite:5377]


[visite:2866]


[visite:4952]


[visite:5045]


[visite:1291]


[visite:5468]


[visite:4316]


[visite:4867]


[visite:989]


[visite:4743]


[visite:1215]


[visite:9249]


[visite:593]


[visite:4621]


[visite:3327]


[visite:94]


[visite:3264]

Elenco completo
  FAQFAQ   CercaCerca   Lista degli utentiLista degli utenti   Gruppi utentiGruppi utenti   RegistratiRegistrati 
ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   LoginLogin 




Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo
Autore Messaggio
Strategico8
Livello3
Livello3


Registrato: 27 Nov 2015
Messaggi: 655
Località: Udine
Messaggio   Inviato: 13 Gen 2016 - 22:31 Rispondi citando Torna in cima

Molto interessanti le notizie dalla Sicilia, soprattutto perchè mi danno informazioni su una realtà sociale completamente diversa dalla mia (Friuli).
Il piccolo paese dove ho svolto parte della ricerca si trova vicinissimo all'alveo di un torrente molto "capriccioso", un torrente che era soggetto a piene impetuose ed imprevedibili. Pensate, in tanti secoli questa povera gente non era riuscita a construire uno, dico uno, ponte! Ovviamente la gente guadava e... quando c'era la piena ecco gli annegati/travolti/sommersi... Il sacerdote, segnando gli atti di queste morti, li sottolineava in modo speciale. Uno dei paesini circonvicini era completamente isolato in caso di piena, circondato dalle acque, quindi quando nasceva un bimbo/a era automaticamente battezzato dalla levatrice "a causa dell'acqua del torrente" dato che arrivare in chiesa era impossibile.
Poi altre cose curiose mi sono balzate all'occhio..

_________________
Luca (1987)< Mauro (1955)< Mario (1928)< Giuseppe (1893)< Antonio (1858)< Pietro (1820)< Antonio (1774)< Francesco (1744)< Antonio (1707)< Giovanni Battista (1680)< Francesco (1645 c.)< Antonio (1602 c.)< Giovanni (ante 1563) < Giacomo (ante 1529)
Profilo Messaggio privato
luorui
Livello2
Livello2


Registrato: 12 Nov 2013
Messaggi: 275
Località: ~ Friuli
Messaggio   Inviato: 13 Gen 2016 - 22:33 Rispondi citando Torna in cima

Ecco io ho appena postato di un morto annegato proprio in friuli Very Happy

_________________
~ Gloria ~
Profilo Messaggio privato
Strategico8
Livello3
Livello3


Registrato: 27 Nov 2015
Messaggi: 655
Località: Udine
Messaggio   Inviato: 13 Gen 2016 - 22:39 Rispondi citando Torna in cima

Povero Giovanni!
Ma poi si capì chi sparò l'archibugiata???
Secondo me o stava facendo casino e uno, infastidito, ha sparato, oppure per gioco magari aveva rubato una mela o qualcos'altro e il "padrone" ha reagito.
Dubito fosse una vendetta familiare o un gioco tra bambini (a 11 anni non credo si riesca a maneggiare un archibugio).
Ma immagino che di indagini non sia rimasta traccia..

_________________
Luca (1987)< Mauro (1955)< Mario (1928)< Giuseppe (1893)< Antonio (1858)< Pietro (1820)< Antonio (1774)< Francesco (1744)< Antonio (1707)< Giovanni Battista (1680)< Francesco (1645 c.)< Antonio (1602 c.)< Giovanni (ante 1563) < Giacomo (ante 1529)
Profilo Messaggio privato
luorui
Livello2
Livello2


Registrato: 12 Nov 2013
Messaggi: 275
Località: ~ Friuli
Messaggio   Inviato: 13 Gen 2016 - 22:41 Rispondi citando Torna in cima

non saprei ma avevo intenzione di tenerlo a mente e cercare qualcosa in ads magari.. non saprei da dove cominciare onestamente! Spero abbiano preso il colpevole Sad

_________________
~ Gloria ~
Profilo Messaggio privato
Strategico8
Livello3
Livello3


Registrato: 27 Nov 2015
Messaggi: 655
Località: Udine
Messaggio   Inviato: 13 Gen 2016 - 22:49 Rispondi citando Torna in cima

1820... non so se ci furono indagini. Ma forse qualcosina si può trovare ma... le indagini all'epoca non erano quelle di oggi.
Io trovai 2 omicidi: nel primo, anno 1861, il sacerdote scrisse chiaramente "... ieri per un colpo di Pistola scaricatogli nel ventre da un suo nemico mancò a' vivi ...". Forse sapeva addirittura chi era l'assassino. La vittima era un ragazzo di 25 anni sposato da pochi mesi. Tombstone

_________________
Luca (1987)< Mauro (1955)< Mario (1928)< Giuseppe (1893)< Antonio (1858)< Pietro (1820)< Antonio (1774)< Francesco (1744)< Antonio (1707)< Giovanni Battista (1680)< Francesco (1645 c.)< Antonio (1602 c.)< Giovanni (ante 1563) < Giacomo (ante 1529)
Profilo Messaggio privato
bigtortolo
Staff
Staff


Registrato: 14 Nov 2008

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 14 Gen 2016 - 08:41 Rispondi citando Torna in cima

Relativamente al morto sparato, maggiori informazioni le potresti trovare, oltre che nel fondo Prefettura dell' AS di riferimento, anche nell'Archivio comunale dove avvenne il fatto: è molto probabile o quasi certo che la comunicazione dell'omicidio sia stata fatta dall'autorità comunale a chi di dovere.

Ecco, dai registri dei copialettere, la descrizione di uno dei tanti omicidi avvenuti in paese nell'Ottocento, registrato anche nel "liber mortuorum" senza però alcun dettaglio:

27 Novembre: sulla strada che porta alla cascina Monticella viene rinvenuto il corpo di Francesco Dattrino di Giacomo detto della Rossa, probabilmente ucciso durante una rissa avvenuta nella notte, nel corso della quale rimane ferito anche suo fratello Giuseppe. Il cadavere risultava vestito di pantaloni di mezza lana e casmir nero, giustacorpo di casmir o panno nero, terzetta di Calmont color nocciola, cravatta nera, cappello in testa, calze nere e scarpe ai piedi. Il corpo presentava una ferita all’inguine, il suolo dove giaceva era coperto di sangue. Da perquisizione ordinata dal Sindaco, negli abiti e nella scarsella si rinvennero sette mezzi scudi antichi di Piemonte del valore di £ 3,55 caduno, due scudi da 5 £, uno spezzato di scudo del valore di 2 £, altre monete per £ 4,55. Si sospetta che tra i complici dell’uccisione vi siano certo Roffinengo Giovanni Battista di Carlo, il ventenne Ognibene Maria nativo di Vercelli, garzone mugnaio al mulino della Malfiossa, Giovanni Brusa e Carl’Antonio Celoria di Eusebio e di Catterina pure d’anni venti, e forse anche il contadino Olmo Antonio fu Antonio, trovato a letto in casa del fratello Giuseppe con contusione al capo.

_________________
Vittore
Profilo Messaggio privato
Tegani
Moderatore
Moderatore


Registrato: 04 Giu 2013
Messaggi: 577

Messaggio   Inviato: 14 Gen 2016 - 10:04 Rispondi citando Torna in cima

Non l'ho fotografato, ma ricordo di aver trovato in un registro settecentesco l'atto di battesimo di un bambino nato (caso unico nelle mie ricerche) "ex fratre incesto".

_________________
Io 1975>Papà 1944>Nonno 1914>Giuseppe 1889>Pietro 1861>Antonio 1824>Lorenzo 1794>Antonio 1762>Giovanni 1720>Domenico 1679>Bartolomeo 1647>Domenico 1615>Bartolomeo 1583>Nicolò 1556>Bartolomeo 1495 ca>Nicolò 1470 ca>Polo 1440 ca>Nicolò 1410 ca
Profilo Messaggio privato
Strategico8
Livello3
Livello3


Registrato: 27 Nov 2015
Messaggi: 655
Località: Udine
Messaggio   Inviato: 14 Gen 2016 - 11:46 Rispondi citando Torna in cima

Per quanto riguarda l'atto citato da Vittore io direi: w l'accuratezza!
Per quanto riguarda l'atto citato da Tegani... beh, purtroppo succedeva anche questo... e anche qui un "plauso" al sacerdote di turno che l'ha puntigliosamente riportato!
Chissà che vita fece poi questo povero bimbo Crying or Very sad

_________________
Luca (1987)< Mauro (1955)< Mario (1928)< Giuseppe (1893)< Antonio (1858)< Pietro (1820)< Antonio (1774)< Francesco (1744)< Antonio (1707)< Giovanni Battista (1680)< Francesco (1645 c.)< Antonio (1602 c.)< Giovanni (ante 1563) < Giacomo (ante 1529)
Profilo Messaggio privato
bigtortolo
Staff
Staff


Registrato: 14 Nov 2008

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 16 Gen 2016 - 16:53 Rispondi citando Torna in cima

1846, 27 Maggio
Verso mezzogiorno del 26 tale F. Biagio della provincia di Tortona, residente ad Asigliano, di anni 48, povero padre di tre figli, oltre a un nascituro, incontrò in aperta campagna una ragazza di dodici anni non ancora compiuti, di nome Dorotea C. di Andrea, ed attentò violentemente con atti di libidine contro l’innocenza della medesima. Interrogati i testimoni indicati dalla sedotta, questi non fornirono elementi utili per fare chiarezza. Solo il teste Andreone dichiarò d’aver visto la fanciulla tutta sconvolta e piangente, ma non seppe dire altro. Il Sindaco, pur ritenendo che l’accaduto non fosse pura invenzione della ragazza, vista la sua tenera età, e non credendo ad atteggiamenti maliziosi della stessa, per evitare lo scandalo e la rovina di una povera famiglia, propone al Maggior Generale Comandante la punizione in via economica di una quindicina di giorni di prigionia, trattandosi di un individuo che ha già scontato la pena del carcere e un lungo processo criminale. Il primo cittadino raccomandò anche alla madre della fanciulla di assicurarsi, mentre essa dormiva, oppure mentre si cambiava la camicia, che nulla avesse sofferto nella natura. La madre riferì poi che la ragazza presentava lievi lividi alla pancia, prodotti da stretta di mani.

_________________
Vittore
Profilo Messaggio privato
Strategico8
Livello3
Livello3


Registrato: 27 Nov 2015
Messaggi: 655
Località: Udine
Messaggio   Inviato: 16 Gen 2016 - 16:57 Rispondi citando Torna in cima

Purtroppo violenze o tentativi di violenze accadevano proprio in aperta campagna.
Sia mia nonna che una sua amica ricordavano che i loro genitori dicevano sempre "mai farvi trovare sole in mezzo ai campi, ci sono gli "omenats"..."
E il brutto è che pochissimi denunciavano Sad

_________________
Luca (1987)< Mauro (1955)< Mario (1928)< Giuseppe (1893)< Antonio (1858)< Pietro (1820)< Antonio (1774)< Francesco (1744)< Antonio (1707)< Giovanni Battista (1680)< Francesco (1645 c.)< Antonio (1602 c.)< Giovanni (ante 1563) < Giacomo (ante 1529)
Profilo Messaggio privato
Strategico8
Livello3
Livello3


Registrato: 27 Nov 2015
Messaggi: 655
Località: Udine
Messaggio   Inviato: 17 Gen 2016 - 10:52 Rispondi citando Torna in cima

Un atto dovuto...

Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

_________________
Luca (1987)< Mauro (1955)< Mario (1928)< Giuseppe (1893)< Antonio (1858)< Pietro (1820)< Antonio (1774)< Francesco (1744)< Antonio (1707)< Giovanni Battista (1680)< Francesco (1645 c.)< Antonio (1602 c.)< Giovanni (ante 1563) < Giacomo (ante 1529)
Profilo Messaggio privato
ery1
Moderatore
Moderatore


Registrato: 05 Set 2011
Messaggi: 2247

Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 21 Gen 2016 - 19:10 Rispondi citando Torna in cima

Ecco cosa accadeva in Toscana...

Dal libro dei defunti del 1775:
Addì 4 Giugno
Francesco di Domenico Giannini di anni 18 circa stando a vedere caricare i mortaretti sul lastrico di Casa Poggi prese fuoco la polvere ed i mortaretti caricati e il che, ferito e abbruciato, morì senza ricevere i sagramenti;
Gli altri deceduti, colpiti dal fuoco dei mortaretti, furono:
Lorenzo di Giovanni della Maggiore di anni 18 circa (morto il 4 Giugno)
Pasquino di Giovanni di Michele di anni 60 circa (morto l'8 Giugno)
Giovan Francesco di Sebastiano della Maggiore di anni 10 (morto il 9 Giugno)
Francesco di Domenico Bertolucci di anni 12 (morto il 4 Giugno)
Pasquino di Cristofano Bertuccelli di anni 17 circa (morto il 4 Giugno).
Altri defunti:

Addì 24 Maggio 1744
Lorenzo di Giovanni della Maggiore di anni 18 circa caduto da cavallo sopra una falce restò trafitto nel ventre e morì subito.

Addì 10 Giugno 1817
Caterina di Luigi dal Poggetto di anni 10 colpita casualmente da una botte che le cadde addosso, morì subito.

Addì 18 Agosto 1827
Caterina di Domenico di Pasquino della Nina di anni 1 e mesi 10 morì affogata casualmente in una cloaca.

Poi avevo trovato una persona caduta dal campanile e un mio avo colpito per sbaglio da un colpo di archibugio.

Infine, dopo tutte queste disgrazie, sono curiose le osservazioni del rettore della parrocchia (dal censimento del 1841) sulla situazione lavorativa ed economica della sua zona, ovvero prospetta che varie famiglie resteranno senza lavoro:
Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!


Erica
Profilo Messaggio privato
Luca.p
Staff
Staff


Registrato: 13 Nov 2005
Località: Terni
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 21 Gen 2016 - 19:27 Rispondi citando Torna in cima

Trovarne di preti così!
Profilo Messaggio privato Invia email
Gianlu
Staff
Staff


Registrato: 12 Mag 2007
Località: Verona
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 22 Gen 2016 - 08:14 Rispondi citando Torna in cima

Luca.p ha scritto:
Trovarne di preti così!
Sì, ma è meglio cambiare parrocchia, però!!! Shocked

_________________
La calma è la virtù dei forti, la pazienza dei genealogisti... - Gianluca
Profilo Messaggio privato Invia email Homepage
ziadani
Amministratore
Amministratore


Registrato: 09 Ago 2011
Località: Torino
Sostenitore di TuttoGenealogia.it [1ª donazione 2019]
Messaggio   Inviato: 05 Feb 2016 - 10:14 Rispondi citando Torna in cima

13 febbraio 1733

Salvador [...] ebreo da Padova d'anni 50 in circa, d'ordine dell'ecc. Consiglio di Dieci fu strozato dentro le carceri, poi esposto apeso alle forche e finalmente abbrugiato per furti sacrileghi

Se la descrizione non fosse sufficiente, c'è anche l'illustrazione.

Contenuto visibile agli Utenti registrati!
Registrati o esegui il Login!

_________________
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina ~1740
Daniela<Andrea 1929< Arnaldo 1892<Giovanni 1857<Lorenzo 1827<Giulio 1804<Luigi 1770<Giulio 1723< Domenico 1703 <Giulio 1661<Giulio 1614<Domenico 1590< Giulio 1570
Profilo Messaggio privato Invia email
Mostra prima i messaggi di:     
Vai a:  
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Nuova discussione   Rispondi
Precedente Versione stampabile Messaggi privati Successivo



Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it