Conosciamoci meglio
     Chi siamo
     Collaboratori

 Forum di ricerca
     Ricerca Antenati in Italia
     Ricerca Antenati all'estero
     Search Italian Ancestors
     Retrouvez vos ancêtres italiens
     Busqueda antepasados en Italia
     Pesquisa Ancestrais na Itália
     Suche nach Italienischen Vorfahren
     Documenti antichi
Supporta anche tu
TuttoGenealogia.it
AleSarge
Julie
Rosanna63
adasdia
charl
cirovitag..
gaspaol
lbarcos
mariocap
psicologo
silvia73


Sei un utente Anonimo. Puoi registrarti gratuitamente cliccando qui
Abbiamo 369 ospiti e 11 iscritti in linea
Siti consigliati
In questa sezione sono raccolti siti ritenuti utili od interessanti per le tue ricerche genealogiche. Se vuoi puoi proporne anche tu. [...]

Inoltre:
Opera in: Mantova
 CLAUDIO MILLETTI
Messaggio personale:
Faccio anch'io parte, come l'amico Pietro Liberati, dell'Associazione Mantovani nel Mondo onlu...
Vedi il resto ...
Vuoi aderire anche tu ?


[visite:8575]


[visite:538]


[visite:5277]


[visite:2779]


[visite:4836]


[visite:4929]


[visite:1172]


[visite:5369]


[visite:4198]


[visite:4783]


[visite:905]


[visite:4643]


[visite:1103]


[visite:9103]


[visite:499]


[visite:4478]


[visite:3239]


[visite:3157]

Elenco completo
L'Albero Genealogico

(3695 totale parole in questo testo)
(34625 Letture)   Vers. stampa

    Introduzione                 Cose Indispensabili          Sistemare i Dati   
 
    Costruire l'Albero         Download
 
 
 
 
 
   INTRODUZIONE

Dato che in diversi mi hanno e continuano a chiedere, come ho fatto il mio albero genealogico, ho voluto spiegare passo passo come è stato realizzato l’Albero Genealogico dei Bertotti.
Se fossi stato un buon disegnatore certamente me lo sarei disegnato come lo avevo in testa ma visto che con il disegno sono negato ho dovuto ricorrere al computer che in questo sicuramente mi è stato di grande aiuto.
Non si può certo dire che questa sia LA soluzione, ma è sicuramente un’idea e a quanto pare piace.

Come avrete letto, in più parti di questo sito, ho spesso ripetuto che non esiste un software in grado di sviluppare un albero genealogico di tipo grafico e quindi, come in ogni cosa, i migliori lavori sono quelli che ci si fa da soli, se poi qualcuno ci spiega come, abbiamo già una buona base per iniziare.

 
   COSE INDISPENSABILI

Le cose indispensabili sono due: il Corel Draw che è il software che utilizzeremo ed è richiesto un minimo di conoscenza di questo programma. Al tempo avevo la versione 6 ma tutte le successive andranno più che bene. Il Corel Draw permette di lavorare sui file di tipo vettoriale ovvero disegni o forme realizzate da linee e curve, quindi, ridimensionabili a piacere senza perderne la qualità grafica. Purtroppo il Corel Draw è un software abbastanza costoso per un privato ma sono certo che la fantasia e l'inventiva non manca a nessuno di noi.

La seconda cosa indispensabile sono i dati genealogici, ma visto che siete già arrivati a questo punto, presumo e spero siate già in possesso.

 
   SISTEMAZIONE DEI DATI GENEALOGICI

Apriamo il Corel Draw e premere sul pulsante nuovo, avremo una pagina vuota in formato A4 (297x210 mm). Dividiamo in due parti la pagina trascinando una guida verticale in modo da trovare il centro del foglio, 10,5 cm per parte.

Iniziamo a collocare, al centro del foglio, tanti cerchietti o rettangoli quante sono le generazioni di cui siamo in possesso, per esempio se abbiamo i dati di 16 generazioni collocheremo 16 cerchietti, e li distribuiamo in modo uniforme sul foglio cercando di lasciare un maggior spazio sotto dove andranno collocate le radici o un’eventuale didascalia.

A questo punto iniziamo a scrivere, sopra ogni cerchietto, i nomi dei nostri Ascendenti diretti (filo genealogico diretto) iniziando dal basso con il Capostipite fino ad arrivare a noi o ai nostri figli. Diamo, ovviamente, la giusta dimensione e il tipo di carattere che più ci aggrada ai nomi (Fig. 1).

Ora possiamo eliminare le sagome che ci sono servite per la spaziatura verticale.

Poniamo sopra ogni nome una forma, un rettangolo o il disegno che più ci piace che servirà a contenere il nome stesso come se fosse scritto in una tavoletta o in un rotolo di pergamena. Dopo averle posizionate selezioniamole tutte e portiamole sullo sfondo in modo che appaiano sotto i rispettivi nomi. Per far questo selezioniamo solo le sagome ed eseguiamo in ordine “Disponi-Ordina-Porta sullo sfondo” (Fig. 2).

Ora, per ogni generazione, dovremmo porre anche gli eventuali rispettivi fratelli e sorelle partendo dal primo nato e posizionandolo a sinistra fino ad arrivare all’ultimo nato che si troverà nella posizione più a destra del foglio.

Dato che la distanza verticale è già stata tracciata in precedenza, per sistemare i collaterali (fratelli e sorelle) consiglio di copiare il nominativo centrale e spostarlo lateralmente dove serve. A questo punto inseriamo una nuova forma che useremo per i collaterali tanto per differenziarli dai nomi del filo genealogico e se vogliamo aggiungere ancora una piccola chicca potremo dare il colore azzurro per i maschi e rosa per le femmine (Fig. 3).

Per sistemarli tutti è consigliabile selezionare, assieme, un nominativo e la tabella di sfondo copiandoli (ctrl + c), incollandoli (ctrl + v) e spostandoli con le frecce cursore dove devono essere posizionati.

 
   COSTRUIRE L'ALBERO

I dati genealogici sono sistemati e ora non ci resta che costruire il nostro Albero Genealogico personalizzato.

Creiamo un rettangolo, selezioniamolo e convertiamolo in curve “Disponi-Converti in curve”. La conversione in curve ci permette di fare doppio clic su una linea e creare un nuovo punto o nodo che potremo trascinare in modo da deformare il rettangolo nella sagoma che ci serve.

Diamo una forma grezza all’albero in modo che si adatti ai dati genealogici che avevamo posizionato in precedenza. A questo punto abbiamo l’Albero che si trova ancora costituito da sole linee. Quello che dovremo fare, quindi, è dare un aspetto realistico e armonioso all’albero e per far questo selezioniamo sulla sinistra “Strumento di modellazione” e ci posizioneremo a metà tra due punti o nodi, premere il pulsante destro del mouse e selezionate “A Curva” quella che prima era una linea rigida è diventata una linea che potrà essere sagomata a curva o doppia curva (Fig. 4).

Dato che il Corel Draw mette a disposizione diverse forme vettoriali potremo importare dei ramoscelli o pezzi di albero già pronti e fonderli con il nostro Albero Genealogico. Per far questo posizioniamo un ramo in modo che la base combaci perfettamente con il punto in cui vogliamo avvenga la fusione e selezioniamo sia il ramo che il nostro Albero ora andiamo sul menu “Disponi-Modellazione-Salda” e le due parti si saranno fuse assieme in un’unica figura. Se il risultato non ci aggrada basterà andare sul menu “Modifica-Annulla Salda”.

Abbiamo finalmente concluso il disegno dell’Albero, non ci resta che portarlo sullo sfondo e riempirlo con il colore più appropriato scegliendolo dalla tabella dei colori che si trova a destra oppure con una texture e allora nel menu verticale di sinistra selezionate il secchiello e “Finestra di dialogo riempimenti texture”.

Come ho già detto, il Corel Draw è fornito di numerose ClipArt vale a dire disegni già pronti da utilizzare e quello che ci serve sarà dell’erba e dei cespugli da mettere ai piedi dell’albero e delle foglie possibilmente dello stesso tipo che andremo a posizionare un po’ ovunque sui rami (Fig. 5).

Mentre l’erba e i cespugli possono stare sopra, le foglie dovranno trovarsi sotto le tabelle dei nomi ma sopra all’albero e quindi selezionate la foglia e premete col pulsante destro del mouse, selezionate il menu “Ordina-Dietro” apparirà una freccia con la quale cliccherete sopra la tabella e la foglia si posizionerà esattamente sotto questa.

Per gli effetti grafici lascio che vi sbizzarriate come meglio credete, le possibilità sono davvero infinite. Selezionando tutto quello che si trova nella pagina potrete esportare l’insieme in un’unica immagine grafica (jpg, gif, bmp, tif, ecc.) o come file pdf anche in questo caso il Corel offre varie scelte.

 
   DOWNLOAD

Dato che o per poca chiarezza mia o per omissione di qualche piccolo passaggio, qualcuno potrebbe aversi perso per la strada, cliccando qui potrete scaricare il file zippato contenente il foglio, per Corel Draw 6 e importabile da tutte le versioni successive, dell’Albero Genealogico che avevo creato io in modo che basti cambiare i nomi e adattiate il tutto al vostro Albero personale.

A questo punto non mi resta che augurarvi Buon Lavoro e un bellissimo Albero Genealogico.

 
  

[ Torna a Cose Utili | Sezioni speciali ]


Home Termini d'uso Privacy Contattaci Chi siamo Backend
© TuttoGenealogia.it è un dominio registrato
info@tuttogenealogia.it