nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggi per cercare o ritrovare Antenati o Parenti non più viventi, magari discendenti del vostro stesso antenato.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Bloccato
ziodave
Livello2
Livello2
Messaggi: 255
Iscritto il: martedì 14 agosto 2018, 14:55
Contatta:

nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da ziodave »

,ho chiesto un atto di morte del 1944 allo stato civile di Reggio Emilia,dopo 30 gg dall'invio della mia prima Pec non ho ottenuto risposta,ho inviato un sollecito ed ecco cosa mi è stato rimandato indietro al posto dell'atto in questione:

"Buongiorno, la informo che sono uscite nuove disposizioni europee in merito al rilascio di
certificazione per ricerca storica. In attesa di una chiara interpretazione di tali disposizioni
non rilasciamo alcun certificato. La contatterò non appena ci saranno indicazioni in merito."

premesso che mi sembra la solita futile scusa della p.a. per non cercare atti...ma di che nuove disposizioni si tratta?
io---Defendente(1937)---Andrea(1905)---Defendente(1871)---Angelo(1837)---Defendente(1810)---Giovanni(1767)---Giuseppe(1745)

BlackPanther72
Livello1
Livello1
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 29 novembre 2014, 15:15
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da BlackPanther72 »

Già anche a me l'anno scorso hanno trovato sta scusa delle nuove normative europee ma poi alla fine ho avuto quel che chiedevo. A mio parere sono le solite futili scuse per scoraggiare la gente, loro ci provano e con qualcuno va bene perché si "spaventa", con altri alla lunga si arrendono, mentre con altri alla fine si devono arrendere loro e dare quel che è stato richiesto.

ziodave
Livello2
Livello2
Messaggi: 255
Iscritto il: martedì 14 agosto 2018, 14:55
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da ziodave »

BlackPanther72 ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 20:12
Già anche a me l'anno scorso hanno trovato sta scusa delle nuove normative europee ma poi alla fine ho avuto quel che chiedevo. A mio parere sono le solite futili scuse per scoraggiare la gente, loro ci provano e con qualcuno va bene perché si "spaventa", con altri alla lunga si arrendono, mentre con altri alla fine si devono arrendere loro e dare quel che è stato richiesto.
come hai fatto ad ottenere quello che cercavi? un sollecito? una diffida?
io---Defendente(1937)---Andrea(1905)---Defendente(1871)---Angelo(1837)---Defendente(1810)---Giovanni(1767)---Giuseppe(1745)

gianantonio_pisati
Esperto
Esperto
Messaggi: 2565
Iscritto il: venerdì 26 settembre 2008, 11:40
Località: Castelnuovo Bocca d'Adda (Lodi)
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da gianantonio_pisati »

Dal 1944 i 70 anni sono ampiamente passati..
io 1983-G.Pietro 1955-Antonio 1920-Carlo Andrea 1886-Pietro 1850-Giulio 1812-G.Batta 1789-Francesco M. 1760-G.Batta 1717-Francesco M. 1692-G.Batta 1657-Carlo G. 1629-G.Batta 1591-G.Andrea 1565-Pietro-G.Francesco-Pietro di Bartolomeo Broffadelli e Rosa Pisati di Leonino-Bertolino-Leonino? (v. 1428)

BlackPanther72
Livello1
Livello1
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 29 novembre 2014, 15:15
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da BlackPanther72 »

No Zio dave, niente di tutto ciò.
Ho semplicemente usato la seguente formula che mi era stata suggerita qualche mese fa da un altro utente. Eccola:
"Tale richiesta è motivata da ricerche storiche (cfr: GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
DELIBERA 19 dicembre 2018

Regole deontologiche per il trattamento a fini di archiviazione nel pubblico interesse o per scopi di ricerca storica. (Delibera n. 513/2018). (19A00178) (GU n.12 del 15-1-2019 )"
Con questa ho risolto in due comuni che mi avevano fatto noie, uno appunto che citava ste nuove normative europee e l'altro addirittura che mi aveva risposto che non si rilasciavano più copie integrali senza spiegare nemmeno tanto bene il perché.

Avatar utente
ginamarquardi
Livello2
Livello2
Messaggi: 293
Iscritto il: lunedì 20 marzo 2017, 10:43
Località: Udine
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da ginamarquardi »

Con quella formula un unico Comune si è rifiutato comunque di inviare i dati, ma di solito il successo è garantito.
Gina - Gino e Giana - Umberto e Amelia - Luigi e Maria 1852 - Angelo e Giovanna 1828 - Luigi Vincenzo e Andrianna 1782 - Daniello Pietro e Santa Catterina 1733 - Pietro Antonio e Rosa 1704 - Joanni Battista e Francesca 1678 - Pietro e Marta 1632 - Joanne e Elisabetta - Danielis e Ursula 1587 -

ziodave
Livello2
Livello2
Messaggi: 255
Iscritto il: martedì 14 agosto 2018, 14:55
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da ziodave »

BlackPanther72 ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 0:05
No Zio dave, niente di tutto ciò.
Ho semplicemente usato la seguente formula che mi era stata suggerita qualche mese fa da un altro utente. Eccola:
"Tale richiesta è motivata da ricerche storiche (cfr: GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI
DELIBERA 19 dicembre 2018

Regole deontologiche per il trattamento a fini di archiviazione nel pubblico interesse o per scopi di ricerca storica. (Delibera n. 513/2018). (19A00178) (GU n.12 del 15-1-2019 )"
Con questa ho risolto in due comuni che mi avevano fatto noie, uno appunto che citava ste nuove normative europee e l'altro addirittura che mi aveva risposto che non si rilasciavano più copie integrali senza spiegare nemmeno tanto bene il perché.
io questa formula la uso sempre nelle mie richieste...evidentemente a Reggio Emilia non basta...come non basta a Ferrara ed a Monselice,dove sto aspettando da novembre!!! un atto di nascita...
ho comunque notato che quasi tutti i comuni lasciano passare i 30 gg dove per legge dovrebbero risponderti,e gli atti te li mandano solo dopo uno o piu' solleciti telefonici...inoltre a volte chiedi copie integrali e ti mandano estratti,glielo fai notare e non rispondono piu'...insomma...la p.a. è uno scatafascio...la maggior parte di questi impiegatucoli da strapazzo sono li' per raccomandazione e si credono gli dei in terra dall'alto del loro piedistallo di gomma...se dovessi seguire il mio carattere li prenderei prima a sberle e poi a calci nel deretano,pero' purtroppo devo fare buon viso a cattivo gioco...
io---Defendente(1937)---Andrea(1905)---Defendente(1871)---Angelo(1837)---Defendente(1810)---Giovanni(1767)---Giuseppe(1745)

Florenthya
Livello1
Livello1
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 31 gennaio 2019, 23:24
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da Florenthya »

Buona sera, io faccio parte della categoria degli impiegatucoli di cui lei scrive, ma onestamente ci sono Comuni dove quell' impiegato non è solo Ufficiale di Stato Civile o d' Anagrafe, ma ha altri compiti, leva , elettorale etc ,quindi a volte diventa difficile rispondere alla richieste in tempi brevi.Alla fine fare un estratto di nascita recente o più lontano nel tempo per me non fa differenza, solo che si da priorità alle richieste che sono indispensabili nell'immediato , come una carta d'identità, uno certificato da portare in banca per un mutuo , un'avvio di procedimento di iscrizione anagrafica o registrare un atto di nascita, o di morte, matrimonio e divorzio. Mi creda anagrafe e stato civile sono servizi molto più complessi di quello che si pensa o si immagina.

cannella55
Livello5
Livello5
Messaggi: 1003
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da cannella55 »

Grazie a Florenthya per il garbo con cui ha risposto.
La nostra "ansia" da ricerca, quasi sempre, ci impedisce di essere imparziali quando riceviamo o non riceviamo, i documenti richiesti.
Ho chiesto ad una amica, che lavorava all'anagrafe e mi ha risposto, che gli impiegati svolgono questo tipo di ricerca anche in orario non d'ufficio;nei pochi buchi a disposizione.
Non tutti sono degli scansafatiche o dei raccomandati:le parole hanno un peso...
Certo, poi ci sono anche quelli, che appena leggono le nostre mail sono presi da attacchi isterici o di panico.
Sul mio percorso più che decennale, ne ho incrociati parecchi, con cui ho anche avuto vivaci scambi di opinione!
L'unica cosa, che mi stupisce è la varietà di comportamenti:se ci sono delle regole chiare, in Italia TUTTI dovrebbero attenersi a quelle...
Come sempre, andiamo "a braccio", applicando o non applicando, interpretando o non interpretando...

ziodave
Livello2
Livello2
Messaggi: 255
Iscritto il: martedì 14 agosto 2018, 14:55
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da ziodave »

ma infatti io non ho fatto di tutta un'erba un fascio...ci sono impiegati corretti e gentili,che ti rilasciano i documenti che chiedi col sorriso ed in breve tempo...io mi lamento di quelli acidi,di quelli che tu sei in fila allo sportello e loro si fanno tranquillamente la pausa caffè con annessa sigaretta,io mi lamento di quelli che ti ostentano un senso di superiorità e di strafottenza,dove ai loro occhi sei solo il "solito genealogista rompipalle"...,io mi lamento di chi fa il pianista in zona badges...hanno in mano un mestiere d'oro...d'inverno al caldo e d'estate al fresco...sino a pochi anni fa andavano in pensione con 15 anni o giu' di li' di lavoro...a 40 anni erano già liberi di godersi la vita...non mi si dica che è un lavoro usurante,se si vuole faccio volentieri cambio...hanno 30 giorni di tempo 30 per risponderti ad uno straccio di email...e non lo fanno...poi telefoni e sono bloccati i server...sono sempre bloccati i server...oppure hanno inavvertitamente cancellato la posta elettronica...e devi rimandare la richiesta,ed avolte non basta perché poi ti rispondono accampando fantomatiche normative...pur di non accontentarti...sto aspettando un atto da Palermo dal gennaio 2019...ma scherziamo????a Ferrara sul sito dello stato civile ti chiedono di telefonare dalle 12.30 alle 14 per far si che possano far scorrere le code agli sportelli in orario lavorativo...poi li chiami a quell'ora e ti dicono che sono in pausa pranzo...a Monselice mi hanno risposto negativamente dopo 6 mesi e dopo che li ho sputtanati pubblicamente su facebook...chiedendo spiegazioni direttamente al sindaco...telefonavi e non rispondeva mai nessuno....ad Antegnate mi sono dovuto presentare di persona esibendo degli atti di matrimonio di altri comuni perché secondo loro negli atti di matrimonio non c'erano i nomi dei genitori degli sposi!!!!! questa è preparazione ed abnegazione al proprio lavoro? perché se non è cosi' allora è una presa per i fondelli nei miei confronti,e poi uno giustamente si irretisce,per non dire si inc...a di brutto sentendo queste castronerie da parte di impiegati che definire scorretti e raccomandati è un eufemismo...
per cui...ogni medaglia ha il suo rovescio...non cerchiamo di difendere l'indifendibile...fermo restando che ,torno a ripetere,ci sono moltissime persone gentili e corrette...e soprattutto che sono li' dove sono per meritocrazia...
io---Defendente(1937)---Andrea(1905)---Defendente(1871)---Angelo(1837)---Defendente(1810)---Giovanni(1767)---Giuseppe(1745)

Avatar utente
Gianlu
Staff
Staff
Messaggi: 4592
Iscritto il: sabato 12 maggio 2007, 11:08
Località: Verona
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da Gianlu »

Florenthya ha scritto:
martedì 7 luglio 2020, 23:20
Buona sera, io faccio parte della categoria degli impiegatucoli di cui lei scrive, ma onestamente ci sono Comuni dove quell' impiegato non è solo Ufficiale di Stato Civile o d' Anagrafe, ma ha altri compiti, leva , elettorale etc ,quindi a volte diventa difficile rispondere alla richieste in tempi brevi.Alla fine fare un estratto di nascita recente o più lontano nel tempo per me non fa differenza, solo che si da priorità alle richieste che sono indispensabili nell'immediato , come una carta d'identità, uno certificato da portare in banca per un mutuo , un'avvio di procedimento di iscrizione anagrafica o registrare un atto di nascita, o di morte, matrimonio e divorzio. Mi creda anagrafe e stato civile sono servizi molto più complessi di quello che si pensa o si immagina.
Sono assolutamente d'accordo con quanto dice Florenthya.
La calma è la virtù dei forti, la pazienza dei genealogisti... - Gianluca

Avatar utente
ziadani
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10756
Iscritto il: martedì 9 agosto 2011, 20:01
Località: Torino
Contatta:

Re: nuove normative europee a Reggio Emilia?

Messaggio da ziadani »

ziodave, le tue considerazioni e il tono con cui le esprimi, possono essere tollerate se ascoltate all'interno di qualche bettola.
Qui, nel nostro "salotto", non le ammettiamo.
Questo è l'ultimo, ultimissimo avviso.
Vedi tu.
E con questo chiudo la discussione.
Daniela<Liliana 1926<Emmelina 1896<Emma 1862<Elisabetta 1820<Giacomina 1798<Santa 1761<Giacomina ~1740
Daniela<Andrea 1929< Arnaldo 1892<Giovanni 1857<Lorenzo 1827<Giulio 1804<Luigi 1770<Giulio 1723< Domenico 1703 <Giulio 1661<Giulio 1614<Domenico 1590< Giulio 1570

Bloccato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti