Età dello sposo: davvero troppo giovane

Messaggi per cercare o ritrovare Antenati o Parenti non più viventi, magari discendenti del vostro stesso antenato.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Rispondi
Avatar utente
LLUCIO
Livello3
Livello3
Messaggi: 704
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 19:02
Contatta:

Età dello sposo: davvero troppo giovane

Messaggio da LLUCIO »

Ciao a tutti,

sarei curioso di avere una vostra opinione circa l'età minima in cui un vostro antenato ha contratto matrimonio e, quindi, quale fosse secondo voi questa età, posto che esistesse.

Fino ad oggi avevo trovato delle donne spose a dodici anni di età (e già mi sembravano pochi...) ma stamattina ho avuto conferma di un mio antenato diretto che ha contratto matrimonio a 10 anni e dieci mesi di età. Sono sicuro che non possa trattarsi di omonimia perché ho più riscontri (battesimo, matrimonio, due riveli) che mi confermano le date.

Dalle mie evidenze Francesco, questo il suo nome, è nato nel 1573 e si è sposato nel 1583. Nel registro dei matrimoni non è riportato nulla della sua età. L'unica idea che mi è venuta è che non essendo originario del luogo in cui si è sposato abbia potuto "barare" sulla sua età al momento delle denunce.

Cosa ne pensate ?

Un saluto a tutti.

Lucio
Lucio 1963 < Salvatore 1926 < Lucio 1897 < Filippo 1852 < Michele 1821 < Pasquale 1775 < Mariano 1743 < Domenico 1712 ca < Mariano 1682 ca < Domenico 1651 < Pietro 1613 < Francesco 1590 ca < Pietro 1553 ca

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2471
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Età dello sposo: davvero troppo giovane

Messaggio da Kaharot »

In effetti sarebbe un'età estremamente giovane per un ragazzo, lo sarebbe anche per una ragazza, ma comunque si avvicinerebbe di più all'età media dell'epoca. I ragazzi, invece, si sposavano anche molto oltre i 20 anni, penso per stabilità lavorativa, i più giovani che ho trovato si aggiravano intorno ai 16 anni.
Comunque sia se veramente si sposò a quell'età avrebbe dovuto avere una dispensa che sarebbe citata nel matrimonio. Barare sull'età mi pare difficile, perché bisognava presentare l'atto di battesimo con il sigillo del parroco e comunque un ragazzino di 10 anni non credo si possa confondere con uno che ha superato i 15.
Quindi io credo vi sia un errore nell'atto di battesimo, magari sta in un registro di atti copiati in un secondo momento ed è stato messo nell'anno sbagliato?
Sei sicuro che non ci sia un Francesco precedente, anche di secondo nome?
L'unica altra possibilità è che il parroco abbia inviato il battesimo di un omonimo, ma in quel caso l'errore del parroco andrebbe ad appoggiare l'intenzione fraudolenta di chi organizzò il matrimonio, e rimane comunque la stranezza nel confondere un ragazzino di 10 anni con un over15enne.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

Avatar utente
LLUCIO
Livello3
Livello3
Messaggi: 704
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 19:02
Contatta:

Re: Età dello sposo: davvero troppo giovane

Messaggio da LLUCIO »

Ciao Kaharot,

purtroppo tutto coincide.

L'unica cosa è che mi sembra che il registro dei matrimoni (CL 1583) non sia originale ma una copia.

Però ho due riveli che in base all'età dichiarata mi riportano esattamente all'anno di nascita (1573), il matrimonio che dice che non era del luogo ma di Piazza e il battesimo su registro originale a Piazza. Ripeto, tutto coincide.

In un testo ho letto che in certi casi in famiglie agiate si era soliti combinare matrimoni di figli anche in età molto verde (in genealogie di famiglie nobili della zona ho trovato matrimoni di dodicenni), ma non mi sembra che questo possa essere il caso. Sto cercando l'atto di battesimo della moglie per capire se anche lei era giovanissima.

Lucio
Lucio 1963 < Salvatore 1926 < Lucio 1897 < Filippo 1852 < Michele 1821 < Pasquale 1775 < Mariano 1743 < Domenico 1712 ca < Mariano 1682 ca < Domenico 1651 < Pietro 1613 < Francesco 1590 ca < Pietro 1553 ca

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2471
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Età dello sposo: davvero troppo giovane

Messaggio da Kaharot »

LLUCIO ha scritto:
sabato 13 giugno 2020, 13:55

L'unica cosa è che mi sembra che il registro dei matrimoni (CL 1583) non sia originale ma una copia.
Si, infatti quel registro è proprio una trascrizione successiva, per cui è molto probabile che lo abbiano inserito in un anno sbagliato.
Sul combinare è vero capitava, ma non li facevano sposare subito, stipulavano i Capitoli Matrimoniali dal notaio e lì era inserita la clausola che si sarebbero sposati appena avuta l'età.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

Avatar utente
LLUCIO
Livello3
Livello3
Messaggi: 704
Iscritto il: giovedì 17 maggio 2012, 19:02
Contatta:

Re: Età dello sposo: davvero troppo giovane

Messaggio da LLUCIO »

Ciao Kaharot,

potrebbe essere allora che sia sbagliata la data del matrimonio.

Il primo figlio nacque nel marzo 1587 quindi potrebbe essere che si siano sposati nel 1586 (o nel 1587 se incinta...).
Però siamo sempre sotto i quindici anni per il padre.

Possibile allora che il trascrittore nella foga di scrivere abbia omesso di citare le dispense ?

Misteri...

Grazie dell'aiuto.

Ciao.

Lucio
Lucio 1963 < Salvatore 1926 < Lucio 1897 < Filippo 1852 < Michele 1821 < Pasquale 1775 < Mariano 1743 < Domenico 1712 ca < Mariano 1682 ca < Domenico 1651 < Pietro 1613 < Francesco 1590 ca < Pietro 1553 ca

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2471
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Età dello sposo: davvero troppo giovane

Messaggio da Kaharot »

Certo omettere le dispense sarebbe più plausibile che far sposare un bambino di 10 anni! Comunque 14 anni sarebbe comunque più accettabile, anche se serviva lo stesso la dispensa, se c'è un figlio c'è poco da ragionare circa l'epoca del matrimonio. Rimane un mistero anche per me e credo che sia anche un caso rarissimo se non unico.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti