interpretazione

Hai fotografato un documento in latino ma non riesci ad interpretarlo o tradurlo? Posta qui l’immagine e ti aiuteremo.


Moderatori: Tegani, Kaharot, AleSarge, Staff

Rispondi
Dragonfly83
Livello1
Livello1
Messaggi: 67
Iscritto il: 17 agosto 2015, 15:37
Località: Cavasso Nuovo
Contatta:

interpretazione

Messaggio da Dragonfly83 »

Buongiorno a tutti vorrei capire se Il Francesco fu Sebastiano ha un Fratello di nome Salvatore...non capisco a cos si riferisce excepto dopo Salvatore..

Immaginedoes la croix have bpa

AleSarge
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 391
Iscritto il: 1 agosto 2018, 1:11
Contatta:

Re: interpretazione

Messaggio da AleSarge »

Sì, Salvatore dovrebbe essere un fratello di Francesco fu Sebastiano Graffitti. "Excepto" si riferisce proprio a Salvatore, intendendo che si fa riferimento a Francesco e i suoi fratelli, tranne Salvatore.

"...et considerans grata benefitia, commoda et servitia, quae habuit hucusque et de caetero habere sperat a magistro Francisco q. Sebastiano Graffiti et fratribus Salvatore excepto..."
"...e considerando i graditi benefici, privilegi? e servizi che ebbe finora e gli altri che spera avere da mastro Francesco fu Sebastiano Graffiti e i suoi fratelli, eccetto Salvatore..."
Alessio 1999 < Marco 1968 < Amelio 1924 < Umberto 1895 < Giuseppe 1863 < Serafino 1823 < Tommaso 1790 < Pietro 1765 < Bartolomeo 1725 < Giovan Domenico 1693 < Bartolomeo 1670 ca. < Domenico 1640 ca.

Dragonfly83
Livello1
Livello1
Messaggi: 67
Iscritto il: 17 agosto 2015, 15:37
Località: Cavasso Nuovo
Contatta:

Re: interpretazione

Messaggio da Dragonfly83 »

Grazie, di grande aiuto come sempre. Andrea

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5350
Iscritto il: 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Re: interpretazione

Messaggio da bigtortolo »

Mercoledì 22 dicembre 1568
Ser Battista del fu ser Antonio Marmossi di Fanna, che dichiara d’essere settantenne, come si riconosce dal suo aspetto, attesi e riconosciuti i graditi benefici e servizi ricevuti e che spera di ricevere ancora da mastro Francesco fu Sebastiano Graffiti e fratelli, eccettuato Salvatore, in questa sua vecchiaia, dai quali ebbe sostentamento, alimentazione e governo, scientemente e non indotto o raggirato, fa donazione irrevocabile tra viventi, riservandosi l’usufrutto finchè vivrà, dona a mastro Francesco e fratelli Antonio, Daniele e Battista una casa in muratura coperta a paglia con cortiletto a fianco e circondata da terra parte arativa e parte prato, con alberi e viti...
Vittore

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti