Aiuto per un atto notarile del 1600

Hai fotografato un documento in latino ma non riesci ad interpretarlo o tradurlo? Posta qui l’immagine e ti aiuteremo.


Moderatori: Tegani, Kaharot, AleSarge, Staff

Rispondi
LUIGIRUSSO007
Livello2
Livello2
Messaggi: 322
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 14:37
Località: Napoli
Contatta:

Aiuto per un atto notarile del 1600

Messaggio da LUIGIRUSSO007 »

Volevo chiedervi un aiuto per questo breve atto notarile di un mio lontano antenato. Nell'atto rogato nel casale di Centurano di Caserta fra il magistro Andrea Todisco di Tredici di Caserta e Geronimo Pascarella (sembra scritto Vastarella, ma il cognome più diffuso in zona dovrebbe essere Pascarella). L'atto non si legge bene, il volume è stato restaurato, ma aveva diversi danni per cui la lettura non è agevole; inoltre rispetto ad altri atti del 1600 la scrittura è più ostica.
Non mi occorre una traduzione letterale, ma del senso generale. Io avevo interpretato il senso come una conferma di un debito contratto con un altro atto precedente: Poi ho letto anche mutuo gratis.
L'atto da decifrare consiste nelle ultime otto righe della prima pagina in poi.

Immagine

Immagine

Avatar utente
bigtortolo
Staff
Staff
Messaggi: 5367
Iscritto il: venerdì 14 novembre 2008, 10:42
Contatta:

Re: Aiuto per un atto notarile del 1600

Messaggio da bigtortolo »

22 Settembre
Gerolamo Vastarello si confessa debitore verso maestro Andrea “eius socero” di una certa somma avuta a titolo di mutuo gratuito, e si impegna a restituirla entro Agosto ...
Vittore

LUIGIRUSSO007
Livello2
Livello2
Messaggi: 322
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 14:37
Località: Napoli
Contatta:

Re: Aiuto per un atto notarile del 1600

Messaggio da LUIGIRUSSO007 »

Grazie Big!
Come al solito sei stato veramente di aiuto.
Avevo pensato a qualcosa del genere perché è un atto molto breve che presuppone un atto precedente di mutuo gratis, vista la parentela.

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti