Censimento VS nome da chierico

Postate qui le vostre richieste d’aiuto, chiarimenti o informazioni per le proprie ricerche genealogiche. Tutti sono invitati a dare il loro contributo.

Moderatori: mmogno, Staff, Collaboratori

Rispondi
Matteorm83
Livello1
Livello1
Messaggi: 72
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:53
Località: ZELO BUON PERSICO
Contatta:

Censimento VS nome da chierico

Messaggio da Matteorm83 »

Salve a tutti,

Nel censimento di Arezzo 1861 ho trovato Francesco Mencattini, chierico, 24 anni e 9 mesi al 31/12/1861, nato a Subbiano.



Ho provato a cercare tra i nati a Subbiano tra il 1836 e il 1838 e ho trovato solamente Niccoló Mencattini, nato a Marzo 1837... esattamente 24 anni e 9 mesi prima del censimento.

http://dl.antenati.san.beniculturali.it ... ewsIndex=0

Dato che spesso i prelati cambiavano nome al momento di prendere i voti, é possibile che Francesco e Niccoló fossero la stessa persona?

http://dl.antenati.san.beniculturali.it ... ewsIndex=0

Grazie,

Matteo

Avatar utente
cuguluf
Livello1
Livello1
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 10:22
Contatta:

Re: Censimento VS nome da chierico

Messaggio da cuguluf »

A me è successo in 2 casi che i nomi inviati dai parroci a Firenze non fossero tutti quelli che comparivano nell'atto di battesimo. Così Maria Sabina Caterina Franciolini (Battesimo a Figline 1818), risulta Maria Sabina nei registri di Antenati, e poi al matrimonio Caterina Franciolini .... che fosse la stessa persona sono riuscito ad appurarlo solo recandomi in parrocchia e consultando i registri originali.
Ivano

Matteorm83
Livello1
Livello1
Messaggi: 72
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:53
Località: ZELO BUON PERSICO
Contatta:

Re: Censimento VS nome da chierico

Messaggio da Matteorm83 »

cuguluf ha scritto:
domenica 27 settembre 2020, 19:18
A me è successo in 2 casi che i nomi inviati dai parroci a Firenze non fossero tutti quelli che comparivano nell'atto di battesimo. Così Maria Sabina Caterina Franciolini (Battesimo a Figline 1818), risulta Maria Sabina nei registri di Antenati, e poi al matrimonio Caterina Franciolini .... che fosse la stessa persona sono riuscito ad appurarlo solo recandomi in parrocchia e consultando i registri originali.
Non si potrebbe appurare richiedendo l'atto di nascita completo allo stato civile?

Avatar utente
cuguluf
Livello1
Livello1
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 10:22
Contatta:

Re: Censimento VS nome da chierico

Messaggio da cuguluf »

Lo stato civile nasce in Toscana nel 1866, dopo l'annessione al Regno d'Italia. Prima ci sono solo i registri parrocchiali da cui sono tratti i registri pubblicati dal sito Antenati. ti tocca andare in parrocchia....
Ivano

Matteorm83
Livello1
Livello1
Messaggi: 72
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:53
Località: ZELO BUON PERSICO
Contatta:

Re: Censimento VS nome da chierico

Messaggio da Matteorm83 »

Ma il Niccoló in questione risulta chiamarsi Niccoló anche nel censimento del 1841 (come il nonno ed il trisnonno tra le altre cose). Siamo sicuri si tratti di errore di trascrizione dagli atti parrocchiali?

Avatar utente
cuguluf
Livello1
Livello1
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 10:22
Contatta:

Re: Censimento VS nome da chierico

Messaggio da cuguluf »

La mia era ed è un'ipotesi di lavoro per spiegare l'incongruenza di due nomi diversi.... Tra l'altro al battesimo si davano spesso più nomi al neonato , magari per accontentare parenti e padrini. Poi ne veniva usato uno solo e la persona veniva conosciuta con quel nome e lei stessa neanche sapeva degli al tri nomi imposti ali battesimo (succede anche oggi!). Comunque no vedo altro modo per toglierti i dubbi se non quello di cercare risposte nell'atto originale. Non è nemmeno una ricerca difficile (parroco permettendo :? ) avendo la data precisa di nascita...
Se poi hai altre soluzioni più semplici seguile pure.
Buona caccia!
Ivano

Avatar utente
cuguluf
Livello1
Livello1
Messaggi: 36
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 10:22
Contatta:

Re: Censimento VS nome da chierico

Messaggio da cuguluf »

Scusa, volevo aggiugere che non è un errore di trascrizione.... A Firenze il parroco (nei miei due casi) aveva mandato i primi due nomi dell'atto di battesimo, ma i miei antenati venivano chiamati in famiglia e conosciuti in pubblico con il terzo nome , imposto al battesimo ma che non era stato inviato in Cancelleria a Firenze.
Ivano

Matteorm83
Livello1
Livello1
Messaggi: 72
Iscritto il: mercoledì 14 agosto 2019, 22:53
Località: ZELO BUON PERSICO
Contatta:

Re: Censimento VS nome da chierico

Messaggio da Matteorm83 »

cuguluf ha scritto:
domenica 27 settembre 2020, 23:34
Scusa, volevo aggiugere che non è un errore di trascrizione.... A Firenze il parroco (nei miei due casi) aveva mandato i primi due nomi dell'atto di battesimo, ma i miei antenati venivano chiamati in famiglia e conosciuti in pubblico con il terzo nome , imposto al battesimo ma che non era stato inviato in Cancelleria a Firenze.
Sí ho capito quello che intendi e capisco anche che non si possa fare altrimenti. Sono i 500km do distanza dalla parrocchia che mi turbano... :roll:

cannella55
Livello5
Livello5
Messaggi: 1193
Iscritto il: martedì 18 settembre 2007, 12:04
Contatta:

Re: Censimento VS nome da chierico

Messaggio da cannella55 »

Potresti provare ad intenerire il parroco!

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti