Archivio dei Notai

Postate qui le vostre richieste d’aiuto, chiarimenti o informazioni per le proprie ricerche genealogiche. Tutti sono invitati a dare il loro contributo.

Moderatori: mmogno, Collaboratori, Staff

berard80
Livello1
Livello1
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 3 dicembre 2011, 14:37
Contatta:

Messaggio da berard80 »

Buon giorno a tutti , una info.che voi sappiate nel settecento per quali pratiche si andava dal notaio?
perché sto facendo delle ricerche incrociate per arrivare al punto visto che la porta e chiusa,
provo ad entrare dalla finestra......... vi ringrazio molto ciao.Luigi

LUIGIRUSSO007
Livello2
Livello2
Messaggi: 350
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 14:37
Località: Napoli
Contatta:

Messaggio da LUIGIRUSSO007 »

Nel Settecento si andava dal notaio per tantissimi motivi: contratti matrimoniali, vendita/acquisto di un terreno o immobile, testamento, società fra privati, affitti di terreni, case o altro, contratto di mutuo, contratti per lavori sia pubblici che privati, dichiarazioni di privati da presentare ad una richiesta ufficiale o ad un atto pubblico, ecc.
Ti ho elencato solo i casi più comuni, ma le 'pratiche' che si svolgevano da un notaio erano comunque tantissime. E' difficile elencarle tutte e, ad ogni modo, sarebbe meglio se tu dica cosa ti aspetteresti di trovare e magari qualcuno può essere più preciso nella risposta.

berard80
Livello1
Livello1
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 3 dicembre 2011, 14:37
Contatta:

Messaggio da berard80 »

si sai in qualche modo sto cercando il paese di origine di un mio avo,
ho provato con capitoli matrimoniali ma niente di rilevante. provero ad usare
il contratto so che stava in affitto dal parroco che li ha sposati tramite catasto onciario
del 1754....proverò in quel modo lì. tu che dici? grazie ciao

LUIGIRUSSO007
Livello2
Livello2
Messaggi: 350
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 14:37
Località: Napoli
Contatta:

Messaggio da LUIGIRUSSO007 »

Se si tratta di un piccolo Comune puoi provare con i notai. Se sei fortunato ti può capitare un notaio che ha un volume con gli indici di tutti gli atti, ordinati per nome. Io ne ho trovato anche nel Settecento.
Non so se hai già provato a vedere i processetti matrimoniali all'Archivio della Diocesi. Questa è un'altra strada per rintracciare i dati che ti occorrono, soprattutto se non sei sicuro del Comune di provenienza.

berard80
Livello1
Livello1
Messaggi: 43
Iscritto il: sabato 3 dicembre 2011, 14:37
Contatta:

Messaggio da berard80 »

Ti spiego io sono nel comune di giovinazzo, sono nel 1736 con un matrimonio
purtroppo i proccessetti sono ancora da mettere a posto il capitoli matrimoniali ho chiesto all archivio di bari ma niente quindi. .....vicolo cieco.......ciao grazie

Avatar utente
aquilegia2011
Livello4
Livello4
Messaggi: 771
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2012, 11:59
Contatta:

Messaggio da aquilegia2011 »

aquilegia2011 ha scritto:
LUIGIRUSSO007 ha scritto:Per Marcodalondon e mfoxtrot:
Considerato l'accesso limitato alla sede dell'Ads di Napoli di Pizzofalcone; che le famiglie interessate all'atto in questione potrebbero non aver rogato con i notai che in quell'anno rogavano a Secondigliano per motivi loro personali; avevo consigliato di cercare il processetto matrimoniale prima nell'Archivio della Diocesi. Una volta ricevuto l'autorizzazione ad accedere all'Archivio in una sola mattinata penso che avrebbe trovato il fascicoletto che gli interessa. In esso avrebbe potuto trovare qualche atto col nome del notaio e quindi richiedere in un secondo momento il protocollo notarile per trovare altre notizie, oltre i nomi dei genitori.
Grazie Luigi! Hai ragione: è una strada più veloce da percorrere rispetto ad altre, almeno in una fase iniziale. Come da te consigliato alcuni giorni fa, ho scritto un'e-mail a Padre Illibato, direttore dell'Archivio Storico Diocesano di Napoli per la consultazione dei processetti matrimoniali di alcuni miei avi napoletani e pochi istanti fa mi ha chiamato lui per sapere esattamente quali sono le mie necessità. Faranno loro la ricerca per me (forse perchè abito a Milano?). Dovrò fornire il nome di entrambi gli sposi (non basta quello del solo sposo), l'anno di matrimonio, anche approssimativo, e quante più informazioni possibili. Sono di una gentilezza particolare.
Riporto la mia esperienza positiva, spero destinata a ripetersi, con l'Archivio Storico Diocesano di Napoli.
Sono stata contattata più volte al telefono e via e-mail per gli aggiornamenti sulla ricerca e, una volta dato l'ok a procedere per la riproduzione di un processetto matrimoniale su CD (purtroppo ne è stato trovato uno solo di quelli richiesti), il materiale mi è stato recapitato dopo una settimana. La spesa è ridotta, considerato il fatto che è coinvolto un fotografo. Ho ricevuto anche la fattura via e-mail. Alta professionalità e pure una dose notevole di affabilità e simpatia (che negli ambienti istituzionali, laici e religiosi, non è così scontata).
Sono Giulia e svolgo le mie ricerche qui: Isernia, Napoli, Caserta, Gaeta, Palermo, Messina, Roma, Firenze, Arezzo, Isola d'Elba, Perugia, Macerata, Ancona, Milano, Como, Bergamo, Lugano/Svizzera, Pirano/Istria

LUIGIRUSSO007
Livello2
Livello2
Messaggi: 350
Iscritto il: martedì 2 novembre 2010, 14:37
Località: Napoli
Contatta:

Messaggio da LUIGIRUSSO007 »

Ciao Giulia! Mi fa piacere che tu abbia condiviso la tua esperienza positiva. Spero che riuscirai a trovare anche gli altri processetti che cerchi.
Visto che hai svolto/svolgi ricerche anche a Caserta volevo dirti che presso l'Archivio storico della Diocesi di Caserta i processetti matrimoniali sono ordinati e fornendo i dati e gli anni precisi possono trovarti e penso anche spedirti le copie dei processetti matrimoniali richiesti.

Avatar utente
aquilegia2011
Livello4
Livello4
Messaggi: 771
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2012, 11:59
Contatta:

Messaggio da aquilegia2011 »

Ciao Luigi! Sei sempre una fonte preziosa di informazioni! A Caserta città cerco un presunto atto di morte. Non posso più chiedere all'AdS, perchè suppongo di averli "sfiniti" in passato, e infatti l'ultima volta non mi hanno risposto. Aspetto di tornare a Napoli e cosi' farò di nuovo un salto là. I processetti matrimoniali che mi interessano dovrebbero essere invece di Nola, che, come ben sai, nel XIX secolo rientrava sotto la giurisdizione di Caserta. O li troverò in futuro presso l'AdS di Caserta o presso l'Archivio Storico Diocesano di Nola, che pare essere molto importante. Avevo chiamato in passato e la responsabile aveva cercato per un altro antenato. Io avevo fornito appunto l'anno del matrimonio e i dati degli sposi.
Sono Giulia e svolgo le mie ricerche qui: Isernia, Napoli, Caserta, Gaeta, Palermo, Messina, Roma, Firenze, Arezzo, Isola d'Elba, Perugia, Macerata, Ancona, Milano, Como, Bergamo, Lugano/Svizzera, Pirano/Istria

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti