Pagina 1 di 3

Archivio dei Notai

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 6:17
da mfoxtrot
Buongiorno a tutti cari amici.
Le mie ricerche non mi fanno dormire la notte, i miei pensieri sono sempre rivolti ai miei cari antenati :)

Nell'atto di un matrimonio del 1710 non sono riportati i nomi dei genitori degli sposi. Purtroppo a causa di ciò le mie ricerche non possono proseguire. Ho pensato, è possibile che consultando gli atti notarili di quell'anno io possa trovare qualcosa? Tipo doti matrimoniali e magari i nomi dei genitori degli sposi?
Non ho mai consultato gli atti notarili e quindi non so cosa potrei trovare..Chiedo a voi consigli su come muovermi nella speranza di poter andare oltre! Grazie a tutti...

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 8:44
da LUIGIRUSSO007
Caro mfoxtrot, per consentire agli altri di darti un aiuto, dovresti essere più completo nelle tue esposizioni. Innanzitutto in quale città ci troviamo? Solitamente gli archivi notarili sono conservati negli Archivi di Stato, ma la situazione dell'accesso e la difficoltà di trovare quello giusto è diversa da luogo a luogo.
Prova a dare qualche elemento in più. Da dove proviene l'atto matrimoniale del 1710? Probabilmente potresti trovare anche il processetto matrimoniale relativo al medesimo matrimonio nell'Archivio della Diocesi. Anche in questo caso è importante il luogo del matrimonio.

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 9:30
da mfoxtrot
Ciao luigi, credo di essere stato abbastanza chiaro nella mia domanda! Non vedo la necessità di scrivere il luogo, oppure da dove proviene l'atto (mi sembra ovvio dalla Chiesa dato il periodo)..ho chiesto semplicemente cosa posso trovare in un atto notarile generico medio..che tipo di informazioni può riportare! La mia esposizione mi sembra completa..

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 9:36
da Tegani
Ti consiglio senz'altro di cercare tra gli atti notarili: lì potresti trovare la dote della moglie e quindi sapere i nomi dei genitori. Se anche non la trovassi, potresti cercare il testamento del tuo avo (e anche qui forse ci sarebbe il nome del padre) o compravendite di case o terreni. Non aspettarti però date e luoghi di nascita: i notai purtroppo a quel tempo non badavano a queste cose...

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 10:13
da mfoxtrot
Grazie Tegani, adesso so che vale la pena consultare gli atti notarili..spero molto di trovare informazioni utili per il proseguo delle mie ricerche!

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 10:27
da LUIGIRUSSO007
Ciao mfoxtrot, in effetti io ero andato oltre perché avere informazioni in più può indirizzare meglio nella ricerca, soprattutto quando si è nuovi nelle ricerche notarili. Non è così semplice individuare il notaio giusto quando non si hanno elementi specifici.
Tegani ti ha risposto in merito alle notizie che potresti trovare. Ovviamente a seconda dei notai e delle famiglie interessate nei contratti matrimoniali potrebbero esserci anche altri elementi (altri parenti, altri matrimoni o riferimenti ad altri atti che potrebbero essere interessanti).
Un'altra possibilità che ti ho prospettato è la ricerca del processetto matrimoniale nell'Archivio della Diocesi.

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 10:37
da mfoxtrot
Luigi dato che sei di napoli ti dico che il paese in questione è Secondigliano! Sono stato in chiesa dove sono tenuti in buono stato tutti i registri di Battesimo,Matrimonio e Morte...I processetti si trovano nella diocesi?

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 11:02
da LUIGIRUSSO007
Personalmente ho fatto ricerche all'Archivio della Diocesi di Napoli ai processetti matrimoniali, che sono indicizzati per nome. Dovresti fare prima la richiesta per accedere all'Archivio indicando il motivo della richiesta e poi chiedere dei processetti matrimoniali della città di Napoli.
Per i notarili del 1710 a Napoli sono conservati non all'Archivio Notarile a via S. Paolo ai Tribunali.
Il problema è che se non sai il nome del notaio è abbastanza difficile indirizzarsi nella ricerca.

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 11:14
da aquilegia2011
LUIGIRUSSO007 ha scritto:Personalmente ho fatto ricerche all'Archivio della Diocesi di Napoli ai processetti matrimoniali, che sono indicizzati per nome.
Ciao Luigi, non sai per caso se si possa chiedere all'Archivio di svolgere la ricerca per una persona che abita a Milano, quindi non proprio dietro l'angolo? Grazie.

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 11:33
da LUIGIRUSSO007
Per mfoxtrot, mi correggo I notarili del 1710 sono conservati non all'Archivio di Stato di Napoli (come in altre città), ma all'Archivio Notarile distrettuale in Via S. Paolo ai Tribunali.
Per questo dicevo nel primo post che precisare il luogo interessato può essere di aiuto a chi deve rispondere.
Per Giulia (aquilegia2011): prova a chiedere all'Archivio della Diocesi. Non so se saranno disponibili, ma puoi tentare, con cortesia, magari specificando anche i dati in tuo possesso, e sperare nella loro disponibilità.

Inviato: martedì 19 maggio 2015, 15:58
da Konrad
Io ho trovato tantissime informazioni preziose dagli atti dei Notai (presso l'Archivio di Stato). I testamenti sono un'autentica miniera d'oro, oltre ad offrire un "censimento" della famiglia a quel momento, descrivono stato sociale, stili di vita, rapporti con la parentela, ecc. Con un po' di fortuna si possono trovare anche dei "contratti matrimoniali", molto rari a dire il vero e ammetto di non averli consultati perché non inerenti alla mia ricerca.

Inviato: giovedì 21 maggio 2015, 17:47
da ArmataSarda
Darci una guardata può essere utile! A me diedero un bell'aiuto!

Inviato: venerdì 22 maggio 2015, 11:56
da frank2000net
anche nel mio caso gli atti notarili sono stati la principale fonte di notizie, più degli archivi parrocchiali e comunali. Bisogna avere però la fortuna di imbeccare il luogo in cui vissero gli antenati e i notai relativi. Se sono vissuti in un comune piccolo è più semplice. Una volta individuato il notaio normalmente la famiglia si rivolgeva allo stesso ed è quindi consigliabile puntare sul repertorio specifico di quel notaio.

Inviato: venerdì 22 maggio 2015, 19:03
da mfoxtrot
grazie a tutti per i consigli..appena posso mi recherò all'archivio ;)

Inviato: domenica 24 maggio 2015, 23:05
da Marcodalondon
Gli archivi dei notai fino Al 1754 circa dovrebbero essere all'AdS di Napoli con eccezione fatta per i notai che pur operando nella Prima metà del 700, cessarono di operare nella seconda metà, e che quindi dovrebbero trovarsi all'archivio distrettuale notarile. Ci sono Anche delle eccezioni ottocentesche già versate in AdS. La sede di Pizzofalcone dell'AdS purtroppo è aperta solo due giorni a settimana e bisogna telefonare per prenotare i faldoni. All'archivio distrettuale potrebbero essere in grado di darti la lista dei notai per quel Casale e per quegli anni. Per esperienza ti consiglio di controllare anche notai che rogavano nei Casali limitrofi di Marianella, Arzano, Capodichino, Miano etc...