Atto matrimonio 1833

Hai fotografato un documento in latino ma non riesci ad interpretarlo o tradurlo? Posta qui l’immagine e ti aiuteremo.


Moderatori: Tegani, Kaharot, AleSarge, Staff

Rispondi
MT_
Livello1
Livello1
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2020, 15:57
Contatta:

Atto matrimonio 1833

Messaggio da MT_ »

Buonasera a tutti. Non conoscendo il latino vorrei una mano nella traduzione del seguente atto di matrimonio datato 24 Gennaio 1833 (registrato presso Mantova).
https://postimg.cc/Kkw9jW4V
Grazie

MT_
Livello1
Livello1
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2020, 15:57
Contatta:

Re: Atto matrimonio 1833

Messaggio da MT_ »

Aggiungo ciò che mi è sembrato di capire. L'atto di matrimonio è tra Lorenzo Mussato, figlio di Andrea e Anna Sponchi, e Teresa Bianchi, figlia di Pietro (?) e Marianna Parighi (?).
Il mio interesse è soprattuto verso i luoghi citatati (non vedendo date o età, che pure sarebbero fondamentali). Ipotizzando che il termine "Pava" sia una abbreviazione per "parrocchia", individuo:

https://postimg.cc/d7TrPR8m

- Due volte "Moleae Gonzagae" (sottolineato in rosso nella foto allegata). Potrebbe essere Moglia frazione di Gonzaga?
- "Plumae in Goritia" (in verde). Potrebbe essere una parrocchia nell'attuale quartiere Piuma di Gorizia?
- "S. Petri" (in viola). Potrebbe essere la cattedrale di San Pietro apostolo a Mantova?

In blu ho sottolineato una frase che contiene la parola "Parrocchia" ma non capisco se si faccia riferimento a qualche luogo specifico.

Infine, in arancio ho sottolineato una formula che collega i due luoghi ("Moleae Gonzagae" e "Plumae in Gorititia") associati ai genitori di Lorenzo: ipotizzo indichi l'origine della coppia e l'attuale residenza, ma è una supposizione non essendo in grado di tradurla.

Sarei grati se qualcuno fosse in grado di fornirmi qualche delucidazione.

Kaharot
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2504
Iscritto il: domenica 24 giugno 2012, 16:23
Contatta:

Re: Atto matrimonio 1833

Messaggio da Kaharot »

Anno del Signore 1833 giorno 24 gennaio
Il reverendo don Giuseppe Randelli rettore di questo seminario vescovile, da me Arciprete di Trento specificamente delegato, premette le denunce sia nella Chiesa Cattedrale, che nelle Chiese parrocchiali di Tutti i Santi di questa città e di Moglia di Gongaza di questa diocesi, a cui non vi su oppisizione, interrogò don Lorenzo Mussato figlio di don Andrea e di donna Anna Sponchi, nato nella Parrocchia di Piuma in Gorizia, per diversi anni abitante in quella di Tutti i Santi, e oggi abitatore nella parrocchia di Moglia di Gonzaga, e donna Teresa Bianchi figlia di don Pietro e donna Marianna Parighi, nata a Como, e abitatrice di questa parrocchia di san Pietro, e avuto il loro mutuo consenso espresso per verba de praesenti, li congiunse in matrimonio, in questo Battistero secondo il rito di Santa Madre Chiesa, dinanzi a don Luigi Rossi della parrocchia di Tutti i Santi, e don Valentino Randelli, della parrocchia di ... testimoni conosciuti idonei e per questo chiamati.

Molea è certamente Moglia, Pluma in latino significa Piuma, quindi è probabile che sia il quartiere a cui ti riferisci.
Gli altri paesi citati sono Como e una città scritta Ruperis Bellae, che non saprei a cosa corrisponde. Facendo qualche ricerca incrociata ho trovato un paese del mantovano che si chiama Roverbella, che in latino sarebbe Roburis Bellae, chissà non sia questo. Ma comunque poco importante, perché riguarda uno dei testimoni.
La memoria è la porta indispensabile per entrare nel futuro!
K.

MT_
Livello1
Livello1
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 30 settembre 2020, 15:57
Contatta:

Re: Atto matrimonio 1833

Messaggio da MT_ »

La ringrazio, mi ha fornito un aiuto fondamentale

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti